I prezzi del mais potrebbero precipitare del 18% se ciò accadesse

Di:
su Apr 25, 2023
Listen
  • I prezzi del mais hanno registrato una forte tendenza ribassista negli ultimi mesi.
  • I futures sul mais sono scesi dopo che la Cina ha annullato ingenti ordini dagli Stati Uniti.
  • I prezzi potrebbero scendere di oltre il 18% nei prossimi mesi.

Segui Invezz su TelegramTwitter e Google Notizie per restare aggiornato >

I prezzi del mais nel mercato spot e dei futures hanno continuato a scendere a causa dei continui timori per la domanda e l’offerta. Il mais veniva scambiato a $ 633,20, che era inferiore al massimo di questo mese di $ 673. D’altra parte, i futures sul mais presso il Chicago Board of Trade sono scesi al livello più basso in otto mesi.

Stai cercando segnali e avvisi da parte di trader professionisti? Iscriviti a Invezz Signals™ GRATIS. Richiede 2 minuti.

La Cina annulla gli ordini

Copy link to section

I prezzi del mais hanno continuato a scendere negli ultimi mesi. È sceso di oltre il 24% rispetto al punto più alto dell’aprile dello scorso anno. Questo calo è in linea con la performance di altre soft commodity come la soia e il grano.

L’attuale fase di declino è principalmente dovuta alla decisione della Cina di annullare gli ordini di mais dagli Stati Uniti. Il paese ha cancellato 327 tonnellate di ordini di mais dagli Stati Uniti, principalmente a causa dei prodotti eccezionali in Brasile. Un recente rapporto ha mostrato che il Brasile era destinato a superare gli Stati Uniti come il più grande esportatore di mais al mondo poiché la sua produzione dovrebbe superare i 124 milioni di tonnellate quest’anno.

Nel frattempo, un’altra notizia sul mais dell’USDA ha mostrato che la quantità di mais ispezionata nei porti statunitensi per l’esportazione è scesa da 1,237 milioni di tonnellate nella settimana terminata il 13 aprile a 913.813. Le tendenze sono state un po’ deboli quest’anno, con esportazioni da inizio anno a 22,3 milioni di ton rispetto ai 34,9 milioni di ton dell’anno precedente. Il più recente rapporto WASDE afferma :

“ Le prospettive per il mais USA sono di riduzioni delle importazioni e dell’uso alimentare, di sementi e industriale (FSI), con scorte finali invariate. Le importazioni di mais sono diminuite di 10 milioni di bushel sulla base del commercio osservato fino ad oggi. Con l’offerta e l’uso che diminuiscono della stessa quantità, le scorte finali sono invariate a 1,342 miliardi di bushel”.

Pertanto, sembra che i fondamentali del mais non stiano andando bene quest’anno, il che potrebbe spingere i prezzi al ribasso. Poiché il mais è una merce ciclica, i prezzi probabilmente riprenderanno alla fine di quest’anno o nel 2023 quando gli agricoltori inizieranno a ridurre la loro produzione.

Previsioni sui prezzi del mais

Copy link to section

Grafico del mais di TradingView

Sul grafico giornaliero, vediamo che i prezzi del mais hanno avuto un forte trend ribassista negli ultimi giorni. Questo prezzo si è spostato al di sotto dell’importante livello di supporto a 637$, il punto più basso del 6 dicembre. Ha formato un modello a triangolo discendente e si è spostato al di sotto delle medie mobili esponenziali a 25 e 50 giorni. Il mais è passato al livello di ritracciamento di Fibonacci del 61,8%.

Pertanto, i prezzi del mais avranno probabilmente un breakout ribassista poiché i venditori mirano al supporto chiave a $ 582, che è ~ 7,90% al di sotto del livello attuale. Una mossa al di sotto di quel livello lo vedrà crollare del 18% a $ 519, il punto più basso nell’ottobre 2021.

Questo articolo è stato tradotto dall'inglese con l'aiuto di strumenti AI, e successivamente revisionato da un traduttore locale.

Granturco Soia USA Commodities