USD/RUB: il rublo russo potrebbe tornare presto al 7%.

Di:
su Jul 5, 2023
Listen
  • Il prezzo USD/RUB è salito al livello più alto dal marzo dello scorso anno.
  • È balzato di oltre il 78% dal livello più basso del 2022.
  • La coppia potrebbe ritirarsi di circa il 7% dopo aver toccato il lato superiore del canale.

Segui Invezz su TelegramTwitter e Google Notizie per restare aggiornato >

Il rublo russo è nei guai con l’aumento delle sanzioni occidentali e con il calo dei prezzi dell’energia. Il tasso di cambio USD/RUB è balzato negli ultimi sei mesi consecutivi e ora si avvicina al livello più alto dal 1° marzo dello scorso anno. È balzato di oltre il 74% dal livello più basso del 2022.

Stai cercando segnali e avvisi da parte di trader professionisti? Iscriviti a Invezz Signals™ GRATIS. Richiede 2 minuti.

La guerra Russia-Ucraina continua

Copy link to section

Il prezzo USD/RUB ha fatto bene poiché gli investitori reagiscono alla guerra in corso in Ucraina. L’Ucraina ha lanciato diversi attacchi di droni a Mosca questa settimana mentre la guerra continuava. Come previsto, la Russia ha condannato gli attacchi, dimenticando i danni che ha causato in Ucraina. Gli attacchi di droni a Kiev sono stati comuni di recente.

Le implicazioni di questi attacchi di droni sono che la guerra in Ucraina continuerà nel prossimo futuro. Inoltre, i recenti tentativi di mediazione da parte dei leader mondiali, inclusi africani e cinesi, hanno colpito un muro.

Il prezzo USD/RUB è balzato mentre gli investitori hanno reagito alle recenti dichiarazioni della banca centrale russa. Nella riunione di luglio, la banca ha deciso di lasciare invariato il tasso di interesse al 7,5%, dov’è rimasto per diversi mesi.

Ha avvertito che l’economia stava affrontando un doppio colpo che potrebbe influire sulla sua ripresa. In primo luogo, c’è una continua carenza di lavoratori dopo che molti professionisti hanno lasciato il paese. In secondo luogo, il governo sta aumentando i suoi prestiti per sostenere i suoi sforzi bellici.

Dati recenti hanno mostrato che il deficit di bilancio della Russia sta crescendo mentre i prezzi delle materie prime diminuiscono. Di conseguenza, il governo ha annunciato un’importante tassa sui guadagni per colmare il deficit. Spera che le nuove tasse lo aiutino a raccogliere oltre 300 miliardi di rubli per finanziare la guerra.

Sul lato positivo, i prezzi dell’energia si stanno stabilizzando, con il greggio Brent scambiato a $ 75 e il gas naturale che è tornato a $ 2,76. Il prezzo del gas è aumentato di circa il 25% negli ultimi 30 giorni.

Analisi tecnica USD/RUB

Copy link to section
USD/RUB

Grafico USD/RUB di TradingView

Il prezzo da USD a RUB ha fatto un ritorno spettacolare negli ultimi mesi. Sul grafico giornaliero, la coppia si è spostata al di sopra delle medie mobili a 50 e 25 giorni. È riuscito a trasformare l’importante livello di resistenza a 83,57 in un supporto.

La coppia è anche salita al lato superiore della tendenza al rialzo mostrata in arancione. È anche bloccato al livello di ritracciamento di Fibonacci del 38,2%. Pertanto, sebbene la tendenza generale sia rialzista, è probabile che la coppia testerà nuovamente il supporto a 83,57, circa il 7% al di sotto del livello attuale.

Questo articolo è stato tradotto dall'inglese con l'aiuto di strumenti AI, e successivamente revisionato da un traduttore locale.

Gas Naturale RUB Ukraine USD Forex