Twitter minaccia di citare in giudizio Meta Platforms per la sua nuova app “Threads”.

Di:
su Jul 7, 2023
Listen
  • Twitter afferma che Meta ha utilizzato i suoi ex dipendenti per creare un'app "copycat".
  • Meta ha confermato che l'ex staff di Twitter non faceva parte del team "Threads".
  • Le azioni del proprietario di Instagram sono aumentate di un enorme 130% da inizio anno.

Segui Invezz su TelegramTwitter e Google Notizie per restare aggiornato >

Meta Platforms Inc (NASDAQ: META) rimane al centro dell’attenzione oggi dopo che Elon Musk ha minacciato di citarla in giudizio per “Threads”, un’app lanciata di recente che il proprietario di Instagram spera possa competere con Twitter.

Stai cercando segnali e avvisi da parte di trader professionisti? Iscriviti a Invezz Signals™ GRATIS. Richiede 2 minuti.

Cosa ha detto Twitter nella sua lettera a Meta Platforms Inc

Copy link to section

Questa mattina Alex Spiro, un avvocato senior di Musk & Co, ha inviato una lettera a Mark Zuckerberg in cui accusava Meta Platforms di impegnarsi in:

Appropriazione indebita sistematica, intenzionale e illecita dei segreti commerciali di Twitter e di altra proprietà intellettuale.

La notizia arriva dopo che Meta Platforms ha capitalizzato miliardi di utenti che ha già su Instagram per registrare oltre 30 milioni di iscrizioni sulla sua nuova app simile a Twitter entro 24 ore dal suo lancio mercoledì (scopri di più).

Threads, tuttavia, non è ancora disponibile in Irlanda e nell’UE a causa di problemi normativi.

Meta afferma che l’ex staff di Twitter non sta lavorando su “Threads”

Copy link to section

Meta Platforms ha assunto dozzine di dipendenti che Twitter ha licenziato sotto Elon Musk.

Il miliardario sostiene di aver utilizzato i suoi ex dipendenti per creare un’app imitatrice poiché alcuni di loro potrebbero aver avuto accesso a informazioni riservate. Secondo la lettera inviata a Zuckerberg:

Twitter intende far rispettare rigorosamente i propri diritti di proprietà intellettuale e chiedere a Meta di adottare misure immediate per interrompere l’utilizzo dei segreti commerciali di Twitter o di altre informazioni altamente riservate.

Rispondendo all’accusa oggi, il portavoce di Meta Andy Stone ha confermato che nessuno degli ex dipendenti di Twitter stava lavorando su Threads. Al momento della scrittura, le azioni del colosso tecnologico multinazionale sono ancora in rialzo del 130% rispetto all’inizio dell’anno.

Questo articolo è stato tradotto dall'inglese con l'aiuto di strumenti AI, e successivamente revisionato da un traduttore locale.

Meta Platforms Inc Twitter USA Borsa Mondo Nord America Tecnologia