USD/ZAR: il Rand sudafricano in rialzo dopo le buone notizie dal FMI

Di:
su Oct 17, 2023
Listen
  • La coppia USD/ZAR è crollata al di sotto del modello a cuneo ascendente.
  • L’indice del dollaro USA si è ritirato poiché gli investitori hanno abbracciato un sentimento di propensione al rischio.
  • Si prevede che la SARB e la Fed manterranno intatti i tassi di interesse.

Segui Invezz su TelegramTwitter e Google Notizie per restare aggiornato >

Il tasso di cambio USD/ZAR è scivolato al ribasso questa settimana mentre il rally dell’indice del dollaro statunitense (DXY) si è attenuato. La coppia è scesa al minimo di 18,75, molto inferiore al massimo di questo mese di 19,63. È aumentato di oltre il 12% rispetto al livello più basso di quest’anno.

Stai cercando segnali e avvisi da parte di trader professionisti? Iscriviti a Invezz Signals™ GRATIS. Richiede 2 minuti.

L’indice del dollaro USA si ritira

Copy link to section

Il tasso di cambio tra USD e Rand sudafricano si è leggermente ritirato mentre l’indice del dollaro USA è sceso dal massimo da inizio anno di 108 a 106 dollari. Il ritiro del DXY è avvenuto quando gli investitori hanno abbracciato un sentimento di propensione al rischio, come evidenziato dalla forte performance delle azioni americane.

Lunedì gli indici Dow Jones, S&P 500 e Nasdaq 100 sono aumentati di oltre l’1% mentre i paesi occidentali lavoravano per prevenire una guerra su vasta scala in Israele. Joe Biden visiterà il Paese mercoledì in segno di solidarietà.

Anche la coppia USD/ZAR si è ritirata dopo un rapporto relativamente positivo da parte del FMI. Nelle sue previsioni economiche, il Fondo monetario internazionale ritiene che il Sudafrica supererà la Nigeria e l’Egitto per diventare la più grande economia africana. Si prevede che l’economia raggiungerà i 401 miliardi di dollari rispetto ai 395 miliardi di dollari della Nigeria.

La Nigeria e il Sudafrica stanno affrontando numerose sfide. In Nigeria, la valuta locale è diventata quasi priva di valore mentre la crisi energetica del Sud Africa continua. Molte città e paesi del Sud Africa ricevono ancora energia elettrica per alcune ore al giorno.

Un aspetto positivo è che l’inflazione del Sud Africa si è spostata al ribasso negli ultimi mesi. I dati più recenti hanno mostrato che l’inflazione annua è scesa al 4,7%, il livello più basso da oltre due anni. Su base mensile sono aumentati dello 0,9%.

L’inflazione del Sud Africa rimane all’interno dell’intervallo fissato dalla banca centrale tra il 3% e il 6%. Pertanto è probabile che la SARB mantenga i tassi al livello attuale per un certo periodo. Allo stesso modo, la Fed dovrebbe lasciarli invariati tra il 5,25% e il 5,50% nella riunione del 1° novembre.

Analisi tecnica USD/ZAR

Copy link to section
usd/zar

Grafico USD/ZAR di TradingView

Passando al grafico giornaliero, vediamo che il tasso di cambio USD/ZAR è andato alla deriva negli ultimi giorni. Questa rottura è avvenuta dopo che la coppia ha formato un modello a cuneo ascendente, che di solito è un segnale ribassista. Ora si è spostato al di sotto delle medie mobili esponenziali (EMA) a 25 e 50 giorni. Pertanto, a causa del cuneo ascendente, c’è la probabilità che la coppia continui a scendere mentre i venditori puntano al supporto chiave a 18,50. Lo stop loss di questo trade sarà a 19.0. Questa visione è in linea con la mia ultima previsione sul rand sudafricano.

Questo articolo è stato tradotto dall'inglese con l'aiuto di strumenti AI, e successivamente revisionato da un traduttore locale.

Federal Reserve System International Monetary Fund (IMF) Nasdaq 100 Index Nigeria USD ZAR Africa Forex Trading Tips