GBP/ZAR: Il grande ritorno del rand sudafricano è in corso

Di:
su Oct 18, 2023
Listen
  • La coppia sterlina/rand ha continuato a scendere dopo gli ultimi dati sull'inflazione nel Regno Unito.
  • L'IPC principale è salito al 6,7% a settembre, mentre l'IPC core è sceso al 6,1%.
  • L’analisi tecnica indica un maggiore rialzo del rand sudafricano.

Segui Invezz su TelegramTwitter e Google Notizie per restare aggiornato >

Il forte sell-off del tasso di cambio sterlina/rand (GBP/ZAR) è continuato mercoledì dopo che il Regno Unito ha pubblicato forti dati sull’inflazione al consumo. La coppia è scivolata al minimo di 22,78, il punto più basso dal 31 luglio. È crollato di circa il 7,60% dal punto più alto di quest’anno.

Stai cercando segnali e avvisi da parte di trader professionisti? Iscriviti a Invezz Signals™ GRATIS. Richiede 2 minuti.

Continua la corsa del rand sudafricano

Copy link to section

Il rand africano sta facendo qualcosa che non faceva da anni. La valuta ha guadagnato contro la sterlina per sette giorni consecutivi mentre la sua forza continua. Lo ZAR ha guadagnato anche rispetto al dollaro americano e all’euro.

La coppia GBP/ZAR ha continuato la sua svendita anche dopo che il Regno Unito ha pubblicato forti dati sull’inflazione al consumo e alla produzione. Secondo l’Ufficio di statistica nazionale (ONS), l’indice principale dei prezzi al consumo (CPI) è aumentato dallo 0,3% allo 0,5%.

Questo aumento si è tradotto in un guadagno su base annua del 6,7%, superiore alla stima mediana del 6,6%. L’inflazione core, che esclude la volatilità dei prezzi dei prodotti alimentari e dell’energia, è salita dallo 0,1% allo 0,5%. Si è attestato al 6,1% su base annua.

Questi numeri indicano che la crisi del costo della vita nel Regno Unito continua, esercitando pressioni sulla Banca d’Inghilterra (BoE). La banca ha mantenuto un tono aggressivo negli ultimi mesi nel tentativo di organizzare un atterraggio morbido.

Gli analisti ritengono che la BoE lascerà invariati i tassi di interesse nei prossimi mesi. Ulteriori rialzi dei tassi potrebbero peggiorare la stagflazione in atto. In un rapporto della scorsa settimana, il FMI ha avvertito che il Regno Unito sarà l’economia più lenta del G7.

Il prossimo importante catalizzatore per il tasso da GBP a ZAR saranno i prossimi dati sull’inflazione del Sud Africa. Gli economisti intervistati da Reuters si aspettano che i dati mostrino che l’IPC principale è aumentato dal 4,8% di agosto al 5,3% di settembre. L’inflazione core dovrebbe scendere al 4,7%.

Analisi tecnica GBP/ZAR

Copy link to section

Grafico GBPZAR di TradingView

Il tasso di cambio sterlina/ZAR ha raggiunto il picco a 24,74 a giugno mentre il rand sudafricano è crollato. In luglio è poi sceso a 22,50 per poi risalire a 24,50. Ora sembra che gli orsi stiano riprendendo il controllo. Ha trasformato il livello psicologico di 23,00, il livello più basso di questo mese, in un supporto.

La coppia è scesa anche al di sotto delle medie mobili a 25 e 50 giorni, mentre l’indice di forza relativa (RSI) è sceso al di sotto del supporto a 50. Pertanto, le prospettive per la coppia sono ribassiste, con il prossimo livello da tenere d’occhio a 22.50. Una rottura al di sotto di quel livello lo vedrà scendere a 21,85.

Questo articolo è stato tradotto dall'inglese con l'aiuto di strumenti AI, e successivamente revisionato da un traduttore locale.

Bank of England GBP International Monetary Fund (IMF) UK USD ZAR Africa Forex Trading Tips