La Russia sta vincendo: basta guardare l’indice USD/RUB e MOEX

Di:
su Feb 29, 2024
Listen
  • Negli ultimi giorni il tasso di cambio USD/RUB ha subito un forte calo.
  • L'indice MOEX è balzato dopo gli ottimi guadagni di Sberbank.
  • Ci sono segnali che l’economia russa sta andando bene.

Segui Invezz su TelegramTwitter e Google Notizie per restare aggiornato >

Mentre la guerra in Ucraina entra nel terzo anno, ci sono segnali che la Russia sta vincendo economicamente e sul fronte di guerra. Le azioni del paese hanno registrato un balzo, con l’indice MOEX vicino al suo punto più alto mai registrato. Allo stesso tempo, il cambio USD/RUB è sceso dell’11% rispetto al livello più alto del 2023 e si trova più o meno allo stesso punto in cui era allo scoppio della guerra.

Stai cercando segnali e avvisi da parte di trader professionisti? Iscriviti a Invezz Signals™ GRATIS. Richiede 2 minuti.

La Russia sta andando bene

Copy link to section

In larga misura, la Russia ha vinto la guerra in Ucraina. Anche se non è riuscita a catturare Kiev, la Russia ha ancora il controllo di circa un quinto della parte orientale del paese. Probabilmente guadagnerà più terreno man mano che l’Ucraina finirà le munizioni e le truppe.

Anche l’economia russa è fiorente, come rivelano i dati pubblicati questa settimana. Secondo l’agenzia statistica, il tasso di disoccupazione del paese è pari al 2,9%, il che significa che il paese è in piena occupazione. Al contrario, il tasso di disoccupazione negli Stati Uniti è pari al 3,7%.

Il rapporto ha inoltre mostrato che le vendite al dettaglio in Russia sono aumentate del 9,1% mentre la produzione industriale è aumentata del 4,6% su base annua. Ciò sta accadendo mentre l’industria della difesa del paese è in forte espansione mentre continua a produrre armi. Oltre il 40% del bilancio russo viene destinato al settore industriale.

Nel frattempo, la Russia è riuscita con successo a spedire petrolio e gas, generando miliardi di dollari. Lo ha fatto spostandosi dai paesi occidentali a luoghi come l’India e la Cina.

Ancora più importante, la Russia è riuscita a schivare le sanzioni occidentali. Acquista ancora beni occidentali attraverso intermediari stranieri. Inoltre, il paese ha preso il controllo di alcune delle principali aziende occidentali che se ne sono andate dopo l’invasione.

Il risultato di tutto ciò è che la Russia diventerà un paese indipendente che sarà difficile da sanzionare in futuro.

Le aziende russe prosperano

Copy link to section

I risultati più recenti mostrano che molte aziende russe prosperano. Mercoledì, Sberbank ha dichiarato che i suoi profitti sono balzati a un livello record, aiutati dalla forte domanda di mutui. Il suo profitto è salito a oltre 16,3 miliardi di dollari, anche se è ancora sottoposto a pesanti sanzioni da parte dei governi occidentali.

La società prevede che questo sarà un anno migliore poiché i tassi di interesse sono destinati a rimanere a un livello elevato. Altre banche russe stanno andando bene.

Osservando l’indice MOEX, cinque società costituenti sono balzate di oltre il 100% negli ultimi 12 mesi. Includono nomi come HeadHunters, Surgut-pref, Tatneft-3, Tatneft-OAO e Globaltrans Investment.

Nel complesso, è probabile che le azioni russe e il rublo continuino ad andare bene nei prossimi mesi.

Analisi tecnica USD/RUB

Copy link to section
USD/RUB

Grafico USD/RUB di TradingView

Sul grafico giornaliero, vediamo che il tasso di cambio USD/RUB si è ritirato negli ultimi giorni. Negli ultimi quattro giorni consecutivi è sceso pari al 4,5% dal suo punto più alto di questo mese.

La coppia si è spostata al di sotto della media mobile Arnaud Legoux a 50 giorni (ALMA), mentre le due linee del MACD hanno fatto un crossover ribassista. Inoltre, il Relative Strength Index (RSI) ha puntato al ribasso. Ciò significa che la coppia scenderà al supporto chiave a 86,80, il suo punto più basso a gennaio.

Analisi dell’indice MOEX

Copy link to section
MOEX index

Passando al grafico 1D, l’indice MOEX ha toccato il fondo a 184,46 RUB, i suoi punti più bassi il 12 dicembre e il 22 febbraio. Ora ha superato la media mobile a 50 giorni. L’RSI ha puntato verso l’alto mentre il MACD si è spostato al punto neutrale.

Pertanto, le prospettive per l’indice sono rialziste, con il prossimo punto da tenere d’occhio sarà a 212,90 RUB, il punto più alto nel 2023.

Questo articolo è stato tradotto dall'inglese con l'aiuto di strumenti AI, e successivamente revisionato da un traduttore locale.

Ad

Cerchi dei segnali di trading per criptovalute, forex e titoli facili da seguire? Semplifica il processo di trading copiando i trader professionisti del nostro team. Risultati consistenti. Registrati oggi su Invezz Signals™.

0/10
Learn more
USD Borsa Forex Trading Tips