A gennaio, l’attività produttiva della Cina è cresciuta al tasso più basso dall’agosto 2019

Di:
su Feb 3, 2020
Aggiornato: Mar 11, 2020
Listen
  • L'attività produttiva cinese si espande al tasso più basso di gennaio dall'agosto 2019.
  • Caixin ha rivelato il PMI manifatturiero a 51,1 a gennaio rispetto alla stima degli analisti di 51,3.
  • L'attività produttiva in Cina dovrebbe rimanere sotto pressione nei prossimi mesi.
  • Lunedì, il tasso di cambio USD/CNY è salito a 7,0250 nel mercato Forex dopo il rilascio dei dati economici.

Segui Invezz su TelegramTwitter e Google Notizie per restare aggiornato >

In collaborazione con IHS Markit, Caixin ha annunciato lunedì l’indice dei direttori degli acquisti manifatturieri cinesi (PMI). L’indice ha segnalato che l’attività produttiva a livello nazionale, a gennaio, ha registrato il tasso di espansione più basso dall’agosto 2019.

Caixin ha rivelato che il PMI manifatturiero ha raggiunto il 51,1 a gennaio, un risultato marginalmente inferiore alle aspettative degli analisti di questo mese, pari a 51,3. I dati economici hanno pesato ulteriormente sul CNY nel mercato Forex. Anche i dati di gennaio sono risultati inferiori a quelli di dicembre, pari a 51,5.

Stai cercando segnali e avvisi da parte di trader professionisti? Iscriviti a Invezz Signals™ GRATIS. Richiede 2 minuti.

L’economia cinese ha affrontato la guerra commerciale e ora l’epidemia di Coronavirus

Copy link to section

Con un risultato superiore a 50, tuttavia, il PMI manifatturiero ha suggerito l’espansione dell’attività produttiva in Cina nel mese di gennaio, nonostante la crisi del Coronavirus e subito dopo aver concluso l’accordo commerciale Fase 1 con gli Stati Uniti d’America.

Il direttore Zhengsheng Zhong del CEBM Group ha sottolineato che l’attività produttiva ha subito un duro colpo a causa del calo della domanda. Il totale dei nuovi ordini, ha aggiunto, ha registrato il calo peggiore dal settembre 2019. CEBM è una filiale di Caixin.

I dati di Caixin corrispondono a quelli del National Bureau of Statistics cinese che ha annunciato che l’attività produttiva nella più grande economia asiatica è rimasta limitata a 50,0. Il Bureau aveva anche commentato la scorsa settimana che l’impatto dell’epidemia di Coronavirus sull’attività produttiva non era del tutto evidente nella relazione di gennaio e che probabilmente peserà sui rapporti dei mesi a venire.

Capital Economics condivide un’opinione simile nelle sue osservazioni sulla relazione di Caixin di lunedì, che ha evidenziato che gran parte della raccolta di dati è stata completata prima delle vacanze del Capodanno lunare e che il pubblico non era completamente informato della gravità e dell’estensione dell’epidemia di virus al momento dello svolgimento dell’indagine. Per questo motivo, ha aggiunto Capital Economics, le relazioni per i prossimi mesi rimarranno probabilmente sotto pressione.

L’attività produttiva rimarrà sotto pressione nei prossimi mesi

Copy link to section

Secondo gli analisti, ora che le aziende stanno sospendendo le operazioni e che i consumatori e i lavoratori sono invitati a rimanere nelle loro case, è probabile che l’attività produttiva della Cina affronterà ulteriori difficoltà. Nel tentativo di contenere il virus, la Cina ha anche esteso le vacanze per il Capodanno lunare nel 2020.

Sebbene i dati ufficiali si rivolgano alle imprese più grandi e alle imprese statali, l’indagine di Caixin riguarda principalmente le piccole e medie imprese. Complessivamente, entrambi i dati rivelano una visione complessiva dell’attività manifatturiera a livello nazionale.

In seguito ai dati economici di lunedì, il tasso di cambio USD/CNY è salito a circa 7,0250 nel mercato Forex. La coppia di valute aveva precedentemente raggiunto un livello molto più basso, pari a 6,95, all’inizio della giornata.

Ad

Cerchi dei segnali di trading per criptovalute, forex e titoli facili da seguire? Semplifica il processo di trading copiando i trader professionisti del nostro team. Risultati consistenti. Registrati oggi su Invezz Signals™.

0/10
Learn more
CNY Forex