Il trend rialzista potrebbe prendere il prezzo Bitcoin oltre 10.000 dollari

By: Michael Harris
Michael Harris
Specializzato in economia dal mondo accademico, con una passione per il trading finanziario, Michael Harris ha collaborato regolarmente a… read more.
on Feb 4, 2020
Updated: Mar 14, 2020
  • Ex dirigente Goldman suggerisce che Bictoin sarà la prossima grande realtà.
  • Il prezzo Bitcoin sta attualmente consolidando i suoi recenti guadagni superiori a 9.000 dollari.
  • La formazione della bandiera rialzista punta verso 10.500 dollari.

Il prezzo di Bitcoin si sta consolidando grazie alla recente crescita oltre la soglia dei 9.000 dollari. Una particolare formazione tecnica potrebbe portare il prezzo oltre i 10.000 dollari nei prossimi giorni e nelle prossime settimane.

Analisi fondamentale: a un ex dirigente della Goldman piace molto la Bitcoin

Bitcoin continua ad essere un argomento scottante tra la comunità degli investitori. Raoul Pal, ex dirigente della Goldman Sachs, ritiene che Bitcoin sia la prossima grande realtà.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

“Se potessi possedere un solo asset per i prossimi 10 anni, sarebbero i BTC di Bitcoin. Racchiude tutte le mie macro visioni più ampie e sembra il punto verso il quale ci stiamo dirigendo, in una forma o in un modo o nell’altro. Sì, come l’oro e molte altre cose, ma il rischio/ricompensa di BTC batte tutto”, ha dichiarato Pal.

Si ritiene che Pal sia uno dei primi investitori in Bitcoin in quanto risulta che abbia acquistato la valuta digitale mentre veniva scambiata a circa 200 dollari. Nel 2017, Pal ha confermato di aver venduto tutti i suoi crypto asset quando il prezzo era di circa 2500 dollari.

“Non vedo alcuna ragione di conservare certi titoli. Me ne sono tirato fuori”, ha detto Pal nel 2017.

Tuttavia, Pal ha cambiato idea su Bitcoin nel 2019, quando ha detto che vale la pena investire in Bitcoin.

“Conosco tutti questi operatori di macroeconomia, ci sono tutti dentro. Loro lo capiscono. Hanno la possibilità di scegliere. Possono crederci del tutto, in parte, o parzialmente. Ma anche così, se c’è l’1% di possibilità di avere ragione e il vantaggio sarà 100 volte tanto, investirei in Bitcoin di sicuro”, ha aggiunto Pal.

Analisi tecnica: un modello rialzista per facilitare il prossimo passo verso l’alto

La Bitcoin ha guadagnato circa il 15% nell’ultima settimana di gennaio, il che è stato sufficiente per porre il più grande asset digitale del mondo al di sopra della resistenza chiave di circa 9.000 dollari. La scorsa settimana circa, Bitcoin ha speso per consolidare i suoi guadagni e per scambiare tra i 9.100 e i 9.600 dollari.

Come si vede nel grafico sottostante, l’azione del prezzo ha formato un modello rialzista. Questa formazione è il risultato di un aumento verticale dell’azione del prezzo, mentre il modello è il risultato di un periodo di consolidamento. Il breakout da una situazione simile spesso si traduce in un potente rialzo del prezzo.

Grafico giornaliero BTC/USD (TradingView)

Valutando il percorso del modello precedente, abbiamo calcolato che Bitcoin può raggiungere i 10.500 dollari nei prossimi giorni e nelle prossime settimane, se esce dalla fase di consolidamento. Lo stesso livello ospita anche il massimo di ottobre. L’aspetto negativo è che i bulls sono ancora sostenuti dalla vecchia resistenza, ora a 9.000 dollari.

In sintesi

Il modello rialzista può portare il prezzo di Bitcoin oltre i 10.000 dollari nei prossimi giorni e settimane. Se si decide di acquistare Bitcoin, dopo un breakout dalla fase di consolidamento, allora quei 10.500 dollari dovrebbero essere il target iniziale.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro