La pandemia di COVID-19 provoca un “perfetto” trambusto nelle borse europee

By: Damian Wood
Damian Wood
Essendo un operatore di borsa esperto, gestisco da solo il mio piccolo portafoglio di azioni e investo in diversi… read more.
on Mar 10, 2020
  • I mercati dell'UE si stanno riprendendo dalla bufera dell'avversione al rischio con l'aggravarsi della crisi del Coronavirus.
  • Gli investitori sono ora costretti ad abbandonare gli asset a rischio e a ripiegare sui titoli di Stato.
  • In una dichiarazione, l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato che il Coronavirus sta rapidamente perturbando l'economia globale e rischia di danneggiare i principali mercati se la situazione attuale resta invariata.

Mentre il Coronavirus si sta rapidamente trasformando in una pandemia, i mercati dell’UE si stanno riprendendo dalla bufera dell’avversione al rischio. Gli investitori stanno rapidamente eliminando ogni asset rischioso dal proprio wallet e stanno invece ripiegando sui titoli di stato. Il bond tedesco, è un obiettivo soprattutto per gli investitori dell’Unione Europea, per motivi di sicurezza, anticipando al contempo una spinta da parte della Banca Centrale Europea.

All’inizio di questa settimana, i rendimenti dei titoli della periferica area euro sono crollati, con l’Italia che ha registrato il maggior numero di casi nella nazione, aggravando i timori di una possibile contrazione.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Rispetto alla settimana scorsa, i mercati monetari stanno attualmente valutando con una probabilità del 30% di una riduzione del tasso di 10 punti base questo mese, anche se si prevede un taglio totale del tasso nel settembre di quest’anno.

Una dichiarazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato che il Coronavirus sta rapidamente perturbando l’economia globale e rischia di danneggiare i principali mercati se la situazione attuale rimane invariata.

Mentre si parlava di massicci spostamenti da asset rischiosi ad asset sicuri, Marco Meijer, senior rates strategist di BNP Paribas SA, ha detto: “E’ un vero e proprio balzo verso la qualità ora. Il ritorno del capitale è ora più importante del rendimento del capitale”.

Il rendimento delle obbligazioni tedesche a 10 anni è sceso al di sotto del -0,50% del tasso di deposito overnight della banca centrale, dopo un calo dello -0,55%. Meijer ha detto che la riduzione significa che il mercato si aspetta un taglio del tasso a breve.

In un’intervista pubblicata dal Financial Times, la presidente della Banca Centrale Europea Christine Lagarde ha dichiarato che il regolatore sta monitorando attentamente l’impatto del virus e che non è ancora arrivato al punto di richiedere una risposta di politica monetaria.

La scorsa settimana l’indice Markit iTraxx Europe Crossover Index dei credit-default swap sulle società ad alto rendimento ha fatto registrare un balzo in avanti rispetto all’agosto dello scorso anno, con il premio di rendimento decennale dell’Italia che si è ampliato rispetto al tedesco di un massimo di 166 punti base da 16, segnando il massimo da oltre un mese.

“Paura” è il modo appropriato per descrivere i mercati azionari e creditizi. I premi per il rischio di credito si stanno ampliando in tutti i mercati, il che sta causando un repricing degli spread periferici”, ha detto Peter Chatwell di Mizuho International Plc.

Ieri l’ONU ha riferito che la minaccia del Coronavirus rischia di costare all’economia globale oltre 1,5 trilioni di sterline solo nel 2020. Tuttavia, Richard Kozul-Wright, Direttore della Divisione sulle strategie di globalizzazione e sviluppo dell’UNCTD, ha dichiarato che pochi Paesi potrebbero rimanere indenni dalla ramificazione finanziaria dell’epidemia.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro