Problemi in vista per il dollaro, avverte l’MD della Wells Fargo

By: Gannicus Oliver
Gannicus Oliver
Gannicus Oliver è un autore, consulente, appassionato di economia digitale e investitore. Vanta oltre tre anni di esperienza nei… read more.
on Ago 7, 2020
  • Il declino del dollaro potrebbe intensificarsi.
  • È probabile che la Fed mantenga il livello degli attuali acquisti di obbligazioni.
  • Gli esperti dubitano che ora gli investitori stranieri si affrettino ad acquistare asset statunitensi.

Secondo Michael Schumacher, il Managing Director (MD) della principale società multinazionale americana di servizi finanziari, la Wells Fargo, il dollaro perderà ulteriormente il suo valore. Ad ogni modo, prevede che il legame si rafforzerà.

Schumacher incolpa la più recente decisione della Federal Reserve in merito ai tassi di interesse insieme alla sua posizione negativa per l’indebolimento del dollaro.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

L’amministratore delegato di Wells Fargo ha parlato dello stimolo fiscale e all’enorme moneta delineata per mitigare l’influenza della pandemia COVID-19 sull’economia degli Stati Uniti come motore principale.

Schumacher ha dichiarato:

“Il dollaro potrebbe plausibilmente ottenere una piccola ripresa”

Ha inoltre aggiunto:

“Ma se cerchi, diciamo, un titolo su cui investire per i prossimi quattro o cinque mesi, pensiamo che il dollaro sarà debole”.

L’indice del dollaro si trova al livello più basso degli ultimi due anni, da giugno 2018. Il suo declino è ormai un argomento regolare tra le notizie finanziarie multimediali della CNBC. Non solo su Trading Nation, ma gli esperti continuano a discuterne su qualunque altro canale finanziario.

Nel giugno di quest’anno, Stephen Roach, ex presidente di Morgan Stanley Asia, ha avvertito che il dollaro avrebbe potuto innescare l’inflazione dopo essere sceso del 35% nei prossimi due anni.

Tuttavia, l’MD di Wells Fargo sospetta che il calo causerà svariati slittamenti nel rendimento della nota del tesoro decennale standard. Schumacher continua a sostenere che il punto di base aumenterà.

La Fed manterrà il livello di acquisti di obbligazioni

Secondo Schumacher, la Fed continuerà ad acquistare obbligazioni allo stesso livello che fa attualmente. L’MD di Wells Fargo richiama l’attenzione sull’importanza di più acquirenti locali affinché i rendimenti rimangano bassi.

Schumacher è scettico riguardo agli investitori stranieri che si precipitano ad acquistare asset statunitensi mentre il dollaro continua a indebolirsi.

Gli investitori possono trarre vantaggio dal calo del dollaro?

A mio parere personale, mentre la caduta del dollaro è negativa sotto vari aspetti, gli investitori possono approfittarne, per così dire.

Ad esempio, indipendentemente dal fatto se sei o meno un investitore statunitense, investi in azioni di società multinazionali con sede negli Stati Uniti, che guadagnano una parte significativa dei loro ricavi all’estero.

E, naturalmente, tentare investimenti sulle obbligazioni sembra una cosa appropriata date le circostanze attuali.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro