USD/NOK a un punto di svolta poiché Norges Bank rimane cautamente ottimista

By: Crispus Nyaga
Crispus Nyaga
Crispus è un trader attivo, dove è seguito e copiato su Capital.com. Vive a Nairobi con sua moglie, suo… read more.
on Ago 20, 2020
  • USD/NOK è aumentata dopo che la Norges Bank ha emesso la sua decisione sui tassi di interesse.
  • La banca lascia i tassi di interesse invariati come indicato nel documento di politica monetaria di giugno.
  • Sembrava anche cautamente ottimista, a differenza di altre grandi banche centrali.

La coppia USD/NOK ha registrato un picco dopo che la Norges Bank ha emesso la sua decisione sui tassi di interesse. La coppia è salita dal minimo intraday di 8,9025 a un massimo di 8,9593, il massimo dal 12 agosto.

USD/NOK
USD/NOK in salita dopo la decisione della Norges Bank

Norges Bank lascia i tassi invariati

La banca centrale norvegese ha lasciato il tasso di interesse invariato allo zero per cento come la maggior parte degli analisti si aspettava. Ha anche lasciato il tasso sui prestiti overnight all’1% e il tasso di riserva a meno 1%.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Nella sua più recente dichiarazione di politica monetaria, la banca aveva stabilito che i tassi sarebbero rimasti al livello attuale per i prossimi anni, seguito da un graduale inasprimento.

Nella dichiarazione rilasciata oggi, la banca ha lamentato che l’economia norvegese sta attraversando una “profonda recessione”. Tuttavia, ha affermato che i dati recenti hanno dimostrato che l’economia ha iniziato a riprendersi. Ad esempio, i consumi delle famiglie, i servizi alla persona, la produzione e l’attività dei servizi sono ripresi. Allo stesso modo, i prezzi del petrolio greggio si sono ripresi dai minimi di marzo. Secondo il governatore Oystein Olsen:

“La valutazione del Comitato delle prospettive e dell’equilibrio dei rischi suggerisce che il tasso di riferimento rimarrà molto probabilmente al livello attuale per qualche tempo a venire”.

Tuttavia, la banca ha avvertito che il mercato del lavoro sembra essere più debole di quanto previsto. A luglio, il tasso di disoccupazione del Paese è aumentato principalmente a causa degli effetti stagionali. Inoltre, l’occupazione è diminuita poiché più aziende si adattano alla nuova normalità. Inoltre, i prezzi al consumo sono stati sotto pressione mentre l’inflazione complessiva è bassa. Tuttavia, l’inflazione sottostante è aumentata al di sopra dell’obiettivo della banca.

Lasciando invariati i tassi di interesse, la Norges Bank ha fatto quello che hanno fatto le altre banche centrali. All’inizio di oggi, la Banca popolare cinese ha lasciato il tasso ufficiale al 3,85%. La Federal Reserve, la Banca centrale europea e la Reserve Bank of Australia hanno tutte lasciato i tassi invariati. In una nota, gli analisti di ING hanno affermato:

“La Norges Bank si distingue come una delle banche centrali più cautamente ottimiste al momento. La loro ultima previsione pubblicata a giugno ha visto i politici rivedere le loro previsioni per il PIL 2020 a un calo “solo” del 3,5%”.

Fortunatamente per la Norvegia, il numero di casi di Coronavirus ha iniziato a diminuire nel Paese. Inoltre, l’attività commerciale nei paesi limitrofi ha iniziato a riprendersi. Inoltre, il prezzo del petrolio greggio si è stabilizzato a circa 45 dollari.

Prospettive tecniche USD/NOK

USD/NOK
Analisi tecnica USD/NOK

La coppia USD/NOK ha raggiunto il massimo da inizio anno di 12,1252 a marzo di quest’anno. Da allora, il prezzo ha registrato una forte tendenza al ribasso e questa settimana ha raggiunto un minimo di 8,7900, il livello più basso da gennaio. Sul grafico giornaliero, il prezzo è inferiore alle medie mobili esponenziali di 50 e 100 giorni.

Inoltre, si è spostato leggermente al di sopra della linea di tendenza discendente mostrata in nero. Pertanto, a causa del pattern Doji che la coppia ha creato martedì, si sospetta che il prezzo continuerà a salire mentre i rialzisti mirano alla prossima resistenza a 9.200.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro