Come investono gli europei in azioni? Un’analisi del 2020 influenzata dal Covid

By: Invezz
Invezz
Invezz è il nostro profilo di team per gli Editori, che garantisce costantemente la massima qualità dei nostri contenuti.… read more.
on Nov 24, 2020
  • Amazon, Apple e Tesla sono le scelte più popolari e quest'ultima è il titolo più ricercato in Europa.
  • Gli europei sono pronti a ricominciare a investire e hanno sfruttato il crollo.
  • Il mercato azionario globale è tornato rialzista dopo il crollo causato dalla pandemia nel febbraio 2020.

Il 2020 è stato un anno che la comunità degli investitori non dimenticherà in fretta. La pandemia coronavirus ha causato il 20 febbraio 2020 un crollo dell’intero mercato (chiamato “Coronavirus Crash”), in cui il mondo è stato testimone della caduta più rapida nei mercati azionari globali nella storia finanziaria. Durante questo periodo, i mercati azionari sono crollati in tutto il mondo e in poche settimane le azioni sono scese talmente tanto da entrare in un mercato ribassista.

Ma ora che la ripresa è in corso e i mercati azionari globali sono rientrati in un mercato rialzista, qui a Invezz eravamo curiosi di scoprire in quali titoli gli europei sono più interessati a investire. Per indagare, abbiamo analizzato le ricerche di Google in ogni Paese europeo per identificare le azioni che ogni nazione ha cercato di più per iniziare il proprio viaggio di investimento .

In quali azioni gli europei vogliono investire di più?

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

La nostra analisi delle ricerche su Google può rivelare che le aziende più popolari in cui gli europei vogliono investire sono Amazon, Apple e Tesla. Di tutti i 31 Paesi che abbiamo analizzato, 30 presentano questi tre asset tra i primi 10 titoli azionari più ricercati.

Tuttavia, sembra che Tesla sia la più popolare tra gli europei, poiché la società è stata la borsa più ricercata in 26 nazioni (84%), rispetto ad Apple e Amazon che si sono posizionate al primo posto solo una volta (rispettivamente a Cipro e in Italia). L’analisi di mercato suggerisce che questa è una mossa saggia per molti investitori, poiché le azioni della casa automobilistica elettrica sono aumentate di oltre il 13% dopo l’annuncio che la società dovrebbe essere inserita nell’S&P 500 il mese prossimo.

Menzioni degne di nota:

Il gigante della tecnologia, Microsoft, ha mostrato una capacità di recupero impressionante negli ultimi tre decenni e ha attirato l’attenzione di molti investitori in tutto il mondo. Infatti, questa azienda figura tra i primi 10 titoli più ricercati in 15 -Paesi europei (48%).

Anche il sito di streaming video, Netflix, è tra i primi 10 in 11 nazioni europee (35%), forse a seguito della pandemia di coronavirus che ha visto aumentare gli utenti di ben 16 milioni durante i lockdown.

Anche Nvidia figura tra le azioni più popolari in cui gli europei stanno cercando di investire (in nove paesi diversi: 29%), e anche un’altra saggia scelta. L’azienda fa parte dell’industria in continua crescita dei microchip, che al momento è uno dei settori più importanti dell’industria tecnologica.

CORRELATI: I migliori titoli growth da acquistare nel 2020

Le 20 azioni più popolari in Europa:

TitoloNazioni in cui la società è nella Top 10
Amazon30
Apple30
Tesla30
Facebook27
Advanced Micro Devices24
Boeing23
Microsoft15
Netflix11
Alibaba10
NIO10
Nvidia 9
Activision Blizzard8
Shell6
Uber6
Beyond Meat5
Google5
Disney4
Nokia3
BMW2
Swedbank2

Le migliori azioni per Paese europeo

Secondo la nostra analisi, possiamo rivelare che le principali azioni della società per ciascuno dei 31 paesi europei studiati sono le seguenti:

NazioneTitolo più ricercatoMedia delle ricerche mensili online
United Kingdom Tesla231,000
Netherlands Tesla99,300
TurkeyTesla95,900
SwedenTesla89,500
DenmarkTesla67,300
GermanyTesla43,600
PolandTesla36,700
NorwayTesla34,400
FinlandTesla30,800
BelgiumTesla30,000
SpainTesla22,000
GreeceTesla19,500
Portugal Tesla18,100
SwitzerlandTesla17,100
Czech Republic Tesla13,500
BulgariaTesla13,500
FranceTesla12,000
Romania Tesla11,700
LithuaniaTesla10,850
IrelandTesla9,600
HungaryTesla9,100
Austria Tesla8,050
SloveniaTesla6,050
SlovakiaTesla4,050
LatviaTesla3,720
MaltaTesla2,350
Italy Amazon18,500
EstoniaSwedbank3,600
Croatia Advanced Micro Devices (AMD)3,100
BelarusEPAM Systems1,500
Cyprus Apple1,050

I primi 10 titoli per nazione: un’analisi completa

Austria

  1. Tesla – 8.050
  2. Amazon – 5.200
  3. Mela – 2.200
  4. Microsoft – 1.500
  5. AMD – 1.400
  6. Google – 1.200
  7. Inno – 1.200
  8. Activision Blizzard – 500
  9. Facebook – 500
  10. Boeing – 450

Belgio

  1. Tesla – 30.000
  2. Johnson & Johnson – 18.000
  3. Boeing – 9.900
  4. Oltre la carne – 8.700
  5. Facebook – 7.600
  6. Mela – 6.900
  7. Amazon – 6.500
  8. NIO – 6.400
  9. Microsoft – 5.300
  10. BMW – 5.000

Bulgaria

  1. Tesla – 13.500
  2. Apple – 3.000
  3. Amazon – 1.200
  4. AMD – 800
  5. Facebook – 700
  6. Alibaba – 600
  7. Boeing – 500
  8. Nvidia – 450
  9. Netflix – 400
  10. Nokia – 350

Croazia

  1. AMD – 3.100
  2. Mela – 1.200
  3. Facebook – 1.200
  4. Tesla – 1.150
  5. Amazon – 500
  6. Activision Blizzard – 450
  7. Nvidia – 450
  8. Electronic Arts (EA) – 400
  9. Alibaba – 250
  10. Google – 200

Cipro

  1. Mela – 1.050
  2. Tesla – 1.000
  3. AMD – 350
  4. Facebook – 260
  5. Microsoft – 150
  6. Pfizer – 150
  7. Activision Blizzard – 150
  8. Amazon – 150
  9. Gap – 100
  10. Alibaba – 100

Repubblica Ceca

  1. Tesla – 13.500
  2. Mela – 3.700
  3. Boeing – 3.200
  4. Amazon – 2.600
  5. Avast – 2,100
  6. AMD – 2.000
  7. Activision Blizzard – 700
  8. Facebook – 700
  9. Google – 600
  10. General Electric – 500

Danimarca

  1. Tesla – 67.300
  2. Mela – 14.000
  3. Crescita del baldacchino – 13.000
  4. Danske Bank – 10.000
  5. Boeing – 9.600
  6. Teva Pharmaceuticals – 6.600
  7. Amazon – 6.350
  8. Facebook – 5.850
  9. Oltre la carne – 5.700
  10. Disney – 5.100

Estonia

  1. Swedbank – 3.600
  2. Tesla – 3.050
  3. AMD – 2.300
  4. Mela – 700
  5. Boeing – 600
  6. Nvidia – 400
  7. Facebook – 620
  8. Uber – 300
  9. Amazon – 300
  10. Netflix – 250

Finlandia

  1. Tesla – 30.800
  2. Nokia – 17.000
  3. Apple – 7.600
  4. Gruppo Sampo – 6.700
  5. Facebook – 4.300
  6. Oltre la carne – 4.200
  7. Amazon – 4.100
  8. Wärtsilä – 3.600
  9. AMD – 3.500
  10. Nordea – 3.400

Francia

  1. Tesla – 12.000
  2. Mela – 7.100
  3. Amazon – 6.300
  4. Facebook – 3.200
  5. Boeing – 2.500
  6. Peugeot – 2.200
  7. Alibaba – 2.100
  8. JD.com – 1.900
  9. Netflix – 1.900
  10. Uber – 1.600

Germania

  1. Tesla – 43.600
  2. Amazon – 25.400
  3. Apple – 10.400
  4. Netflix – 9.300
  5. AMD – 8.100
  6. Boeing – 6.300
  7. Microsoft – 5.300
  8. Disney – 5.300
  9. Nvidia – 4.600
  10. Facebook – 4.400

Grecia

  1. Tesla – 19.500
  2. Mela – 10.000
  3. Alfabeto – 3.500
  4. Boeing – 2.400
  5. Adidas – 1.700
  6. Nike – 1.500
  7. Amazon – 1.400
  8. AMD – 1.300
  9. Alibaba – 1.000
  10. Microsoft – 1.000

Ungheria

  1. Tesla – 9.100
  2. Amazon – 2.350
  3. Activision Blizzard – 1.900
  4. Netflix – 1.700
  5. Mela – 1.450
  6. Disney – 1.100
  7. Boeing – 1.100
  8. Facebook – 1.000
  9. AMD – 700
  10. Twitter – 450

Irlanda

  1. Tesla – 9.600
  2. Facebook – 4.300
  3. Amazon – 3.500
  4. Mela – 2.500
  5. Boeing – 1.900
  6. AMD – 1.600
  7. Netflix – 1.500
  8. Medtronic – 1.300
  9. Google – 1.300
  10. Vodafone – 1.200

Italia

  1. Amazon – 18.500
  2. Microsoft – 11.800
  3. AT&T – 9.800
  4. Tesla – 9.600
  5. Facebook – 8.900
  6. Verizon – 8.500
  7. UniCredit – 7.800
  8. Apple – 7.800
  9. Saipem – 5.900
  10. Alibaba – 5.400

Lettonia

  1. Tesla – 3.720
  2. Adobe – 600
  3. Amazon – 500
  4. Mela – 500
  5. AMD – 400
  6. NIO – 150
  7. Facebook – 100
  8. Alibaba – 80
  9. Nvidia – 70
  10. Swedbank – 70

Lituania

  1. Tesla – 10.850
  2. Mela – 1.700
  3. Amazon – 1.600
  4. Facebook – 1.400
  5. AMD – 1.100
  6. NIO – 800
  7. Nvidia – 600
  8. Boeing – 600
  9. Microsoft – 500
  10. Conchiglia – 450

Malta

  1. Tesla – 2.350
  2. Mela – 800
  3. NIO – 400
  4. Facebook – 400
  5. AMD – 350
  6. Alibaba – 350
  7. Netflix – 300
  8. Amazon – 200
  9. Microsoft – 200
  10. Boeing – 200

Olanda

  1. Tesla – 99.300
  2. Apple – 47.300
  3. Amazon – 28.700
  4. Shell – 24.300
  5. Netflix – 20.000
  6. Microsoft – 18.300
  7. Boeing – 16.000
  8. AMD – 15.000
  9. NIO – 12.000
  10. Gilead Sciences – 11.000

Norvegia

  1. Tesla – 34.400
  2. Mela – 5.100
  3. Amazon – 3.900
  4. Activision Blizzard – 3.300
  5. Nvidia – 2.600
  6. Facebook – 2.600
  7. Boeing – 2.400
  8. Microsoft – 2.100
  9. Nikola Corporation – 1.900
  10. AMD – 1.700

Polonia

  1. Tesla – 36.700
  2. Apple – 8.600
  3. Amazon – 6.900
  4. Soluzioni Motorola – 5.700
  5. Nokia – 2.800
  6. Boeing – 2.700
  7. Facebook – 2.200
  8. Activision Blizzard – 1.700
  9. Sciabola – 1.500
  10. Conchiglia – 1.400

Portogallo

  1. Tesla – 18.100
  2. Mela – 2.800
  3. Amazon – 2.700
  4. NIO – 2.500
  5. Microsoft – 1.700
  6. Boeing – 1.600
  7. Facebook – 1.550
  8. AMD – 1.500
  9. Bayer – 1.300
  10. Conchiglia – 900

Romania

  1. Tesla – 11.700
  2. Mela – 6.800
  3. Amazon – 4.500
  4. NIO – 4.300
  5. Facebook – 2.600
  6. AMD – 1.400
  7. Uber – 1.000
  8. Boeing – 1.000
  9. Google – 800
  10. Hertz Global Holdings – 800

Slovacchia

  1. Tesla – 4.050
  2. Mela – 2.550
  3. AMD – 1.400
  4. NIO – 900
  5. Amazon – 890
  6. Conchiglia – 600
  7. Boeing – 450
  8. Wirecard – 400
  9. Microsoft – 350
  10. Facebook – 300

Slovenia

  1. Tesla – 6.050
  2. Mela – 1.600
  3. Alibaba – 1.500
  4. AMD – 800
  5. Conchiglia – 800
  6. Amazon – 680
  7. Facebook – 530
  8. BMW – 450
  9. Deutsche Bank – 300
  10. Novartis – 300

Spagna

  1. Tesla – 22.000
  2. Amazon – 21.200
  3. Apple – 14.600
  4. AMD – 11.000
  5. Facebook – 9.400
  6. Boeing – 4.800
  7. Netflix – 4.700
  8. NIO – 4.000
  9. Alibaba – 4.000
  10. Umanis NR – 3.300

Svezia

  1. Tesla – 89.500
  2. AMD – 37.000
  3. Netflix – 15.000
  4. Amazon – 11.500
  5. Mela – 8.500
  6. Activision Blizzard – 6.300
  7. Nvidia – 6.100
  8. Boeing – 5.800
  9. Microsoft – 4.100
  10. Spotify – 3.600

Svizzera

  1. Tesla – 7.100
  2. Amazon – 9.800
  3. Mela – 7.150
  4. Boeing – 4.100
  5. UBS – 3.300
  6. Facebook – 3.000
  7. Uber – 2.000
  8. Intel – 1.700
  9. Oltre la carne – 1.600

tacchino

  1. Tesla – 95.900
  2. AMD – 8.800
  3. Boeing – 8.400
  4. Amazon – 4.400
  5. Mela – 3.700
  6. Nvidia – 3.400
  7. Uber – 2.400
  8. Facebook – 1.500
  9. Microsoft – 1.450
  10. NIO – 700

Regno Unito

  1. Tesla – 231.000
  2. Amazon – 74.800
  3. Mela – 58.100
  4. Facebook – 38.700
  5. AMD – 32.900
  6. Netflix – 21.900
  7. Microsoft – 20.300
  8. Oltre la carne – 18.200
  9. Disney – 14.000
  10. Uber – 13.800

Metodologia:

  1. Interessato alle azioni della società, Invezz.com ha utilizzato lo strumento di analisi online Ahrefs per scoprire i volumi medi mensili di ricerca online per varie azioni della società in diversi paesi europei.
  2. Per ottenere ciò, il termine di ricerca “azioni” è stato inserito nel database e impostato in un Paese selezionato per identificare le principali azioni della società che le persone di quella nazione hanno cercato di più online/in cui la maggior parte desidera investire. Anche altre varianti sono state considerate tali come “prezzo delle azioni” e “azioni della società”, ma “azioni” era l’obiettivo principale per i risultati in quanto fornisce il termine di ricerca più chiaro che le persone utilizzeranno.
  3. Una volta identificate le prime dieci azioni della società per ogni Paese europeo, sono state ulteriormente analizzate poiché le persone hanno un diverso intento di ricerca quando le cercano online (ad esempio utilizzando abbreviazioni, ecc.), Quindi sono state prese in considerazione anche queste variazioni nel modo in cui cercano determinate azioni della società e i risultati per queste variazioni sono stati sommati insieme, ad esempio quando le persone cercano azioni Tesla online usano diverse varianti come “azioni Tesla”, “prezzo azioni Tesla” e “azioni Tsla”.
  4. Una volta identificate con attenzione tutte le variazioni per le diverse azioni della società nella Top 10 di ciascun Paese, i risultati sono stati adeguati dal più alto al più basso.
  5. Per avere una visione generale delle azioni in cui le persone vogliono investire di più per ogni nazione europea, è stato preso il risultato migliore per ogni Paese.
  6. I dati per i seguenti Paesi europei non sono disponibili: Lussemburgo, Georgia, Russia, Azerbaigian, Ucraina, Moldova, Andorra, Armenia, Islanda e San Marino.
  7. Tutti i volumi di ricerca online nella ricerca sono volumi medi di ricerca mensili online.
  8. I dati sono stati raccolti venerdì 20 novembre 2020 e sono corretti al momento dell’analisi.
Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro