USD/CNY ai minimi del 2018 con il surplus commerciale record della Cina

By: Crispus Nyaga
Crispus Nyaga
Crispus è un trader attivo, dove è seguito e copiato su Capital.com. Vive a Nairobi con sua moglie, suo figlio e… read more.
on Dic 7, 2020
  • La coppia USD/CNY è scesa al livello più basso dal 2018 dopo che la Cina ha rilasciato forti dati commerciali.
  • Le esportazioni sono aumentate di oltre il 22% su base annua; le importazioni sono aumentate del 4,5%.
  • Di conseguenza, il surplus commerciale è aumentato a oltre $75 miliardi.

La coppia USD/CNY è oggi sotto pressione poiché il mercato reagisce agli impressionanti dati commerciali provenienti dalla Cina. La coppia è quotata a 6,5360, il minimo da giugno 2018.

USD/CNY
USD/CNY scende dopo i forti dati della Cina

Dati commerciali impressionanti in Cina

I dati recenti dalla Cina forniscono ulteriori prove che l’economia del Paese procede a gonfie vele. Il Paese è diventato la prima grande economia a uscire dalla pandemia quando è cresciuto del 5,2% nel secondo trimestre. Ha continuato questa tendenza nel Q3.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

La scorsa settimana, i dati provenienti dalla Cina hanno mostrato che il PMI manifatturiero e non del Paese hanno continuato a salire a novembre.

E oggi, i dati dell’ufficio statistico nazionale hanno mostrato che le esportazioni e le importazioni del Paese sono andate bene a novembre.

Le esportazioni sono aumentate del 21,1% su base annua, l’aumento più rapido in tre anni. È stato anche un forte balzo dall’aumento dell’11,4% di ottobre e migliore della stima di Bloomberg del 12%. Novembre è stato il sesto mese consecutivo di guadagni.

Le importazioni sono aumentate del 4,5% a novembre dal 4,7% del mese precedente. Questo aumento è stato leggermente inferiore alla stima del 7%.

Di conseguenza, il surplus commerciale cinese è salito a oltre $75,42 miliardi a novembre, il dato più alto mai registrato. In ottobre, il surplus commerciale cinese è stato di circa $58,4 miliardi.

Questi numeri mostrano che la Cina ha capitalizzato i blocchi nei Paesi occidentali per aumentare la sua macchina di esportazione. Mostrano anche che le guerre commerciali statunitensi non hanno avuto alcun impatto sulle imprese cinesi.

In particolare, i dati ottimistici arrivano due giorni dopo che gli Stati Uniti hanno rilasciato dati sui salari non agricoli deboli. In totale, l’economia degli Stati Uniti ha aggiunto solo 245.000 posti di lavoro a novembre, in calo rispetto ai 610.000 del mese precedente. Questo era significativamente al di sotto dei 440.000 che Wall Street si aspettava.

Previsioni tecniche USD/CNY

USD/CNY
Grafico tecnico USD/CNY

Passando al grafico settimanale, vediamo che la coppia USD/CNY ha formato un pattern double-top a 7,1830. Da maggio di quest’anno, la coppia è scesa di oltre il 9%, rendendola la performance più forte dello yuan da anni. In particolare, la banca centrale cinese non si è mossa per guadagnare grazie allo yuan più forte.

La coppia è anche al di sotto delle medie mobili a 25 e 50 settimane, mentre l’indice di forza relativa (RSI) è sceso al livello più basso da gennaio 2018. Come scoprirai nel nostro corso di trading forex, questa situazione è nota come ipervenduta.

Pertanto, nel breve termine, il percorso di minor resistenza per l’USD /CNY sembra più basso. Tuttavia, a causa delle condizioni di ipervenduto, esiste la possibilità che si verifichi un ritiro nel breve termine.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro