USD/CAD: il dollaro canadese ai minimi del 2018 dopo la decisione della BOC

By: Crispus Nyaga
Crispus Nyaga
Crispus è un trader attivo, dove è seguito e copiato su Capital.com. Vive a Nairobi con sua moglie, suo… read more.
on Dic 10, 2020
  • L'USD/CAD è al livello più basso dal 2018 dopo che la Bank of Canada ha scelto la sua decisione sui tassi.
  • La banca centrale ha lasciato invariate le politiche sui tassi di interesse e l'allentamento quantitativo.
  • Anche il prezzo più elevato del petrolio greggio ha contribuito a spingere al rialzo il dollaro canadese.

L’USD/CAD è sceso al minimo pluriennale di 1,2778 dopo che la Banca del Canada ha emesso la sua decisione finale sui tassi di interesse dell’anno. Anche i prezzi relativamente più alti del petrolio hanno contribuito.

USD/CAD
USD/CAD ha mostrato un trend decrescente

Decisione sui tassi di interesse della Banca del Canada

In una dichiarazione, la Bank of Canada ha deciso ieri di lasciare i tassi di interesse invariati allo 0,25%. Ciò era in linea con le aspettative generali degli investitori forex e degli analisti. Era anche in linea con le precedenti indicazioni della banca centrale.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Oltre ai tassi, la banca ha lasciato intatte le sue politiche di quantitative easing. Continuerà ad acquistare obbligazioni per un valore di almeno 4 miliardi di dollari fino al 2021. Questo lo rende il più grande detentore dei titoli di stato canadesi.

La decisione sul tasso di interesse è arrivata in un momento importante per l’economia canadese. Il dollaro canadese è salito al livello più alto da maggio 2018 in parte a causa di un dollaro più debole. Ciò sta mettendo gli esportatori del Paese in una posizione di svantaggio.

Allo stesso tempo, il numero di casi Covid nel Paese ha continuato a crescere, sollevando preoccupazioni per un significativo rallentamento nel Q4.

Nel frattempo, il governo ha continuato a contrarre ampiamente prestiti nel suo tentativo di sostenere l’economia. Solo quest’anno, il deficit di bilancio dovrebbe essere circa il 20% dell’economia totale.

L’USD/CAD è in calo anche a causa dei prezzi complessivamente più elevati del petrolio greggio. Oggi, il prezzo del Brent e del West Texas Intermediate (WTI) sono aumentati di oltre lo 0,50% mentre si avvicinano al livello importante di 50$. Ciò è in parte dovuto all’ottimismo su un vaccino Covid e alla recente decisione dell’OPEC+ di aumentare gradualmente la produzione

Analisi tecnica USD/CAD

USD/CAD
Grafico tecnico USD/CAD

L’USD/CAD ha registrato una forte tendenza al ribasso dopo aver raggiunto il massimo da inizio anno di 1,4670. Al prezzo attuale di 1,2778, la coppia è scesa del 12,87%. Sul grafico giornaliero, è al di sotto delle medie mobili esponenziali a 25 e 50 giorni. È anche al di sotto dell’importante linea di tendenza discendente mostrata in verde.

Ancora più importante, l’indice di movimento direzionale medio (ADX) è salito a un massimo di settembre di 30. Come puoi leggere nei nostri corsi di trading forex gratuiti, questo è un segno della forza della tendenza al ribasso.

Anche il Relative Strength Index, che è un oscillatore popolare, è sceso a un minimo di 28, che è un segnale che sta diventando ipervenduto.

Pertanto, sebbene la tendenza al ribasso possa continuare, esiste la possibilità di un’inversione rialzista nelle prossime settimane.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro