Antofagasta rivela che la produzione di rame è stata in linea con le aspettative nel Q4

Scritto da: Wajeeh Khan
Gennaio 20, 2021
  • Antofagasta afferma che la produzione di rame è stata in linea con le aspettative nel Q4.
  • La produzione annuale della multinazionale britannica cala del 4,7%.
  • Antofagasta stima da 730.000 a 760.000 di produzione di rame nel 2021.

In un annuncio mercoledì, Antofagasta plc (LON: ANTO) ha affermato che la sua produzione di rame nel quarto trimestre è stata in linea con quanto previsto dagli analisti. La produzione di rame, ha aggiunto, è stata migliore rispetto al trimestre precedente (Q3). Antofagasta ha anche evidenziato che i costi unitari nell’ultimo trimestre si sono attestati sotto la guidance.

In notizie separate dal Regno Unito, la società di pub JD Wetherspoon ha espresso l’intenzione di raccogliere circa £93,60 milioni dagli investitori che segna la sua seconda chiamata in contanti dall’inizio della pandemia di Coronavirus nel 2020.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

La crisi COVID-19 ha finora infettato più di 3,4 milioni di persone nel Regno Unito e causato oltre 91.000 morti. Oggi, le azioni di Antofagasta hanno aperto circa dello 0,5% in ribasso, ma sono aumentate di oltre l’1% all’apertura del mercato.

Compresa l’azione dei prezzi, il titolo è ora quotato a £15,20 per azione dopo aver recuperato da un minimo di £6,18 per azione nell’ultima settimana di marzo 2020, quando la pandemia era al suo apice. Se vuoi investire nel mercato azionario online, avrai bisogno di un agente di borsa affidabile: ecco un confronto tra i migliori per semplificarti la selezione.

La produzione annuale di Antofagasta cala del 4,7%

Per i tre mesi che si sono conclusi il 31 dicembre, la produzione di rame di Antofagasta si è attestato a 192.600 tonnellate che rappresenta un aumento del 14% rispetto 169.600 tonnellate l’ultimo trimestre. La produzione annuale, secondo quanto dichiarato mercoledì, è stata di 733.900 tonnellate, un calo del 4,7% rispetto al 2019. Nella sua precedente guida, Antofagasta si aspettava quasi 725.000 tonnellate di produzione per l’intero anno.

Da ottobre a dicembre, la multinazionale britannica ha registrato un calo del 4,2% su base trimestrale dei suoi costi di cassa netti che si sono attestati a $1,14 per libbra. Anche i costi di cassa netti per l’intero anno sono stati in media di $1,14. In una guidance fornita nell’ottobre 2020, Antofagasta aveva previsto meno di $1,20 per libbra di costi di cassa netti.

Un consiglio: cerchi un'app per investire oculatamente? Fai trading in tutta sicurezza iscrivendoti alla nostra preferita, eToro: visita e crea un account

La guidance di Antofagasta per la produzione di rame nel 2021

La società con sede a Londra si aspetta $1,25 per libbra di costi in contanti nel 2021 dopo i crediti di sottoprodotto e £1,17 miliardi di spese in conto capitale. La sua stima è compresa tra 730.000 e 760.000 tonnellate per la produzione di rame quest’anno.

L’anno scorso Antofagasta si è comportato in gran parte ottimista in borsa con un guadagno annuo di oltre il 55%. Al momento, la società mineraria multinazionale britannica ha una capitalizzazione di mercato di £14,93 miliardi e un rapporto prezzo/utili di 60,62.