Target supera le stime degli analisti per profitti e vendite nel Q4

Di:
su Mar 2, 2021
Aggiornato: Jun 1, 2022
Listen
  • Target supera le stime degli analisti per profitti e vendite nel Q4.
  • Il rivenditore segnala una crescita del 118% nelle vendite digitali.
  • Si astiene dal fornire indicazioni future a causa dell'incertezza del COVID-19.

Segui Invezz su TelegramTwitter e Google Notizie per restare aggiornato >

Target Corp. (NYSE: TGT) ha riportato martedì i suoi risultati finanziari per il quarto trimestre fiscale che hanno superato le stime degli analisti per profitti e vendite. La società ha attribuito la sua performance rialzista alle vendite digitali che sono aumentate di oltre il 100% negli ultimi mesi.

Stai cercando segnali e avvisi da parte di trader professionisti? Iscriviti a Invezz Signals™ GRATIS. Richiede 2 minuti.

Le azioni target sono aumentate di circa il 2,5% sul mercato aperto martedì, ma sono scese di quasi l’8% nell’ora successiva. Il titolo è ora scambiato vicino al prezzo per azione al quale ha iniziato l’anno 2021. Target ha guadagnato poco meno del 100% dal minimo nell’ultima settimana di marzo 2020: un’ottima notizia per gli investitori di value investing.

Risultati finanziari del Q4 di Target rispetto alle stime degli analisti

Copy link to section

Target Corp ha detto che il relativo reddito netto nel trimestre che si è concluso il 30 gennaio si è attestato a 990 milioni di sterline, che si traduce a 1,96 sterline per azione. Nello stesso trimestre dell’anno scorso, il suo utile netto è stato limitato a 597,88 milioni di sterline, o 1,17 sterline per azione.

Adeguato per gli articoli una tantum, la società di vendita al dettaglio ha guadagnato 1,91 sterline per azione rispetto alla cifra di un anno fa di 1,21 sterline per azione. Target ha affermato di aver generato 20,32 miliardi di sterline di entrate nel quarto trimestre, il che rappresenta una crescita su base annua del 21,1%.

Secondo FactSet, gli esperti avevano previsto che la società avrebbe registrato un fatturato di 19,65 miliardi di sterline nell’ultimo trimestre. La loro stima per l’utile per azione rettificato era di 1,82 sterline. In confronto, Target ha registrato entrate per 17,03 miliardi di sterline nel trimestre precedente.

L’azienda con sede a Minneapolis ha notato un aumento del 20,5% anno su anno nelle vendite di negozi comparabili del quarto trimestre contro una crescita più limitata del 17,1% prevista. Secondo l’obiettivo, il biglietto medio è aumentato del 13,1% nell’ultimo trimestre mentre il traffico è aumentato del 6,5%.

Target riporta una crescita del 118% nelle vendite digitali nello stesso negozio

Copy link to section

L’ottavo più grande rivenditore statunitense ha visto un’enorme crescita del 118% nelle vendite digitali dello stesso negozio, che a suo dire rappresentavano circa il 66% delle sue vendite trimestrali totali. Target non ha riacquistato alcuna azione nel quarto trimestre. Alla fine del trimestre, il suo programma di riacquisto aveva a disposizione 3,23 miliardi di sterline.

La componente S&P 500 si è astenuta dal fornire la sua guida per il futuro lunedì a causa delle incertezze relative al COVID-19. In notizie separate dagli Stati Uniti, la società di abbigliamento Kontoor Brands ha anche pubblicato lunedì il suo rapporto sugli utili trimestrali.

Target Corp. ha avuto un andamento in gran parte ottimista nel mercato azionario lo scorso anno con un guadagno annuo vicino al 40%. Al momento, la società è quotata a 63,60 miliardi di sterline e ha un rapporto prezzo/utili di 23,47.

USA Borsa Mondo Nord America Retail