La coppia GBP/USD stabile in attesa dei dati finali del PIL UK del Q4

Scritto da: Crispus Nyaga
Marzo 11, 2021
  • La coppia GBP/USD si mantiene stabile in attesa dei dati del PIL del Q4 del Regno Unito.
  • La coppia è in aumento anche dopo gli ultimi dati sull'inflazione al consumo negli USA.
  • L'attenzione si sposta sulla decisione della Banca d'Inghilterra.

La coppia GBP/USD sta aumentando per il quarto giorno consecutivo con l’accelerazione del sell-off del dollaro e i trader forex attendono gli ultimi dati sul PIL del Regno Unito. Viene scambiato a 1,3950, che è dell’1,30% sopra il minimo di venerdì scorso di 1,3775.

GBP/USD
Azione di prezzo GBP/USD

La debolezza del dollaro USA è il fattore chiave

La coppia GBP/USD è in calo principalmente a causa della debolezza in corso del dollaro. Il dollaro USA è sceso negli ultimi tre giorni consecutivi quando i timori sull’inflazione hanno iniziato ad allentarsi. Ieri, i dati dell’ufficio statistico statunitense hanno mostrato che il titolo e l’indice dei prezzi al consumo (CPI) di base non sono aumentati come la maggior parte degli analisti si aspettava.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Di conseguenza, le azioni statunitensi sono salite alle stelle mentre il recente rally dei rendimenti obbligazionari è diminuito. Questo perché, con l’inflazione in aumento a un ritmo più lento, c’è la possibilità che le politiche di denaro accomodanti permangono.

La coppia GBP/USD è aumentata anche dopo che i rendimenti dei gilt britannici hanno iniziato a diminuire. Il rendimento dei decennali è sceso allo 0,709% mentre quello dei quinquennali è sceso allo 0,315%. Tuttavia, i rendimenti a più lungo termine sono aumentati, con il rendimento dei trentennali che è salito all’1,230%.

La coppia reagirà successivamente ai dati del PIL del Regno Unito che verranno pubblicati venerdì mattina. La lettura finale dell’Ufficio di statistica nazionale (ONS) dovrebbe mostrare che l’economia è aumentata di circa l’1% nel quarto trimestre. Questa è stata una performance migliore considerando che il Paese ha attraversato vari lockdown durante il trimestre. Tuttavia, l’impatto dei dati sul GBP sarà relativamente contenuto poiché gli investitori hanno già la gamma della performance.

L’ONS pubblicherà anche gli ultimi dati relativi al commercio, produzione edilizia, produzione e produzione industriale. Gli economisti intervistati da Bloomberg si aspettano che i dati mostrino che la produzione industriale e manifatturiera è diminuita del 4% e del 3,6% a gennaio. Inoltre, l’attenzione sarà rivolta alla decisione sui tassi di interesse della Banca d’Inghilterra (BOE) della prossima settimana.

Previsioni tecniche GBP/USD

GBP/USD
Grafico GBP/USD

Sul grafico a quattro ore, vediamo che la coppia GBP/USD ha raggiunto un massimo di 1,4240 a febbraio. Da allora, la coppia è scesa di oltre il 3% a 1,3778 e da allora si è mossa verso l’alto. La coppia ha formato un canale ascendente ed è leggermente al di sotto del livello di ritracciamento di Fibonacci del 23,6% a 1,4000. È anche all’interno della nuvola di Ichimoku. Pertanto, la coppia potrebbe continuare a salire mentre i rialzisti tentano di superare il livello di resistenza di 1,400.