USD/CHF risale mentre i rendimenti USA spingono l’USD al rialzo

By: Crispus Nyaga
Crispus Nyaga
Crispus è un trader attivo, dove è seguito e copiato su Capital.com. Vive a Nairobi con sua moglie, suo figlio e… read more.
on Mar 12, 2021
  • La coppia USD/CHF si è ripresa dopo le ultime previsioni economiche della SECO.
  • La coppia sta anche reagendo al dollaro USA più debole dopo che Biden ha firmato il pacchetto di stimoli.
  • La coppia potrebbe continuare la tendenza al rialzo nel breve termine.

Il prezzo USD/CHF è salito venerdì dopo le ultime previsioni economiche del governo svizzero e dopo che Joe Biden ha firmato il nuovo pacchetto di stimoli da $1,9 trilioni, spingendo al rialzo i rendimenti degli Stati Uniti.

USD/CHF
Grafico USD/CHF

Modesta ripresa per l’economia svizzera

L’economia svizzera dovrebbe riprendersi quest’anno dopo una contrazione del 2,9% nel 2020. Secondo la Segreteria di Stato dell’economia (SECO), l’economia vedrà una piccola contrazione nel primo trimestre di quest’anno e poi salirà per il resto l’anno. In totale, il comitato prevede che l’economia crescerà del 3% quest’anno e del 3,3% nel 2022.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Questa crescita è attribuibile a diversi fattori. In primo luogo, il governo ha già avviato il processo di vaccinazione e si prevede che la popolazione totale sarà vaccinata nei prossimi mesi. Ciò porterà a più attività commerciali e aumenterà il consumo personale, che è il maggior contributore al PIL.

Inoltre, il comitato prevede che una maggiore spesa all’estero porterà a una maggiore crescita delle esportazioni nel paese. Questa domanda ha già iniziato a salire, come evidenziato dai recenti dati PMI manifatturieri e servizi svizzeri.

La coppia USD/CHF si mantiene stabile anche perché Joe Biden ha firmato l’ultimo pacchetto di stimoli da $1,9 trilioni. Ciò significa che i fondi inizieranno a essere distribuiti a privati, aziende e stati nelle prossime settimane.

Mercoledì, i dati del Bureau of Labor Statistics (BLS) hanno rivelato che l’inflazione americana complessiva è passata dall’1,4% di gennaio all’1,7% di febbraio, in linea con le aspettative. Il CPI core è aumentato dell’1,4% durante il mese.

Pertanto, mentre l’inflazione salirà al di sopra del 2,0% nel breve termine, gli analisti ritengono che la crescita sarà limitata. In effetti, il punto di pareggio a cinque anni prevede che l’inflazione salirà al 2,5% per poi scendere a circa il 2% entro la fine dell’anno. Ciò ha visto il dollaro USA raffreddarsi rispetto alle valute chiave nel breve termine.

Previsioni USD/CHF

USD/CHF
Grafico tecnico USD/CHF

Il prezzo USD/CHF ha registrato una forte tendenza al rialzo. In effetti, la coppia ha raggiunto un massimo di 0,9763, il livello più alto da luglio 2020 a causa del dollaro forte. Nelle ultime sessioni, tuttavia, il prezzo è sceso a 0,9235.

Sul grafico giornaliero, il prezzo è ancora al di sopra delle medie mobili esponenziali a 25 e 50 giorni (EMA). Sono anche pochi pips al di sotto dell’importante livello di resistenza a 0,9300, mentre l’indice di forza relativa (RSI) ha continuato a salire. Pertanto, a mio avviso, la coppia potrebbe riprendere la tendenza al rialzo dato che i trader rialzisti del forex mirano all’importante resistenza a 0,9400.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro