Comprare azioni Nike dopo che UBS ha aumentato il target price a $183?

By: Stanko Iliev
Stanko Iliev
Stanko si dedica a fornire agli investitori informazioni rilevanti che possono utilizzare per prendere decisioni di investimento. Ama la vita all'aria… read more.
on Mar 29, 2021
  • UBS ha aumentato il suo target price a $183 su Nike.
  • RBC ha assegnato un obiettivo di prezzo a $165 su Nike.
  • Se il prezzo supera la resistenza di $150, il prossimo obiettivo potrebbe essere di circa $160.

Le azioni Nike (NYSE: NKE) continuano a essere scambiate in un mercato rialzista dopo che la società ha riportato i risultati degli utili del terzo trimestre a marzo. Anche con la pandemia COVID-19, la vendita dei prodotti dell’azienda sta andando bene e Wall Street rimane rialzista su Nike in quanto la vede ben posizionata per il successo nel 2021.

Analisi fondamentale: UBS ha aumentato il suo target price a $183 su Nike

Nike ha riportato i risultati del terzo trimestre a marzo: i ricavi totali sono aumentati del 2,6% su base annua a $10,36 miliardi, mentre l’utile per azione GAAP del Q3 è stato di $0,90 (battuto di $0,14). I ricavi totali sono aumentati al di sotto delle aspettative (stima mancata di 610 milioni di dollari), ma un margine lordo è aumentato di 130 punti base al 45,6% nel Q3.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

“I nostri team hanno dimostrato la loro agilità nell’operare nell’incertezza rimanendo concentrati sul lungo termine, e abbiamo dimostrato ancora una volta tale agilità nel terzo trimestre. Durante la pandemia, siamo rimasti concentrati sui nostri vantaggi unici e siamo stati risoluti nel alimentando l’innovazione e il nostro marchio è più forte che mai”, ha affermato John Donahoe, Presidente e CEO di Nike.

L’attività dell’azienda si è dimostrata resiliente durante la pandemia e Wall Street rimane ottimista su Nike in quanto la vede ben posizionata per il successo nel 2021. UBS ha alzato il suo obiettivo di prezzo a $183 su Nike dopo il rapporto sugli utili del Q3, supportato dalle aspettative che l’azienda continuerà a generare una forte crescita nei prossimi mesi.

Morgan Stanley ha riferito che Nike ha fornito un beat “di alta qualità”, mentre Kate Fitzsimons di RBC ha assegnato un obiettivo di prezzo a $165 su Nike. La crescita e le dimensioni di Nike rappresentano vantaggi competitivi strutturali e gli analisti concordano sul fatto che un ritiro delle azioni Nike rappresenta un’opportunità di acquisto.

Le azioni Nike potrebbero avanzare al di sopra del livello di resistenza di $150 ad aprile. Tuttavia, se il mercato azionario statunitense entrasse in una fase di correzione più significativa, il prezzo delle azioni potrebbe essere a livelli molto più bassi.

Analisi tecnica: $150 rappresenta il forte livello di resistenza

Wall Street rimane “rialzista” su Nike in quanto la vede ben posizionata per il successo nel 2021 e le azioni della società continuano a essere scambiate in una zona di acquisto.

Fonte dei dati: tradingview.com

Le azioni Nike si sono indebolite dai loro massimi recenti sopra i $146 registrati nella terza settimana di marzo e il prezzo attuale si attesta intorno ai $132. I livelli di supporto critici sono $130 e $120, mentre invece $140, $150 e $160 rappresentano i livelli di resistenza importanti.

Se il prezzo supera i $150, sarebbe un segnale per comprare azioni Nike, e il prossimo obiettivo potrebbe essere intorno ai $160, ma se il prezzo scende al di sotto del livello di supporto di $120, sarebbe un segnale di “vendita” fermo.

In sintesi

Le azioni Nike continuano a essere scambiate in un mercato rialzista ed è importante dire che UBS ha aumentato il suo obiettivo di prezzo dopo il rapporto sugli utili del terzo trimestre. L’attività dell’azienda si è dimostrata resistente durante la pandemia e gli analisti concordano sul fatto che qualsiasi ritiro delle azioni Nike rappresenta un’opportunità di acquisto. Se il prezzo supera i $150, il prossimo obiettivo potrebbe essere intorno ai $160, ma se il prezzo scende al di sotto del livello di supporto di $120, sarebbe un segnale di “vendita” fermo.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro