EUR/USD sotto pressione mentre continuano le divergenze tra le riprese USA-UE

Scritto da: Crispus Nyaga
Aprile 9, 2021
  • La coppia EUR/USD è sulla buona strada per salire per la prima settimana dopo 4 settimane in calo.
  • Oggi è in calo dopo i deboli dati di Germania, Francia e Spagna.
  • Il prezzo ha incontrato una grande resistenza sul grafico giornaliero e potrebbe ritirarsi più velocemente.

La coppia EUR/USD ha subito un calo quest’oggi con l’aumento dei rendimenti delle obbligazioni statunitensi e i dati deboli delle esportazioni tedesche. Tuttavia, la coppia è sulla buona strada per il suo primo guadagno settimanale dopo quattro settimane. Viene scambiata a 1,1890, che è leggermente al di sotto del massimo settimanale di 1,1927.

EUR/USD
Azione di prezzo EUR/USD

Il surplus commerciale della Germania si restringe

Il surplus commerciale tedesco si è ridotto a febbraio quando il Paese ha implementato un lockdown per frenare la pandemia. Secondo l’agenzia di statistica nazionale, le esportazioni sono aumentate dello 0,9% dopo essere aumentate dell’1,6% a gennaio. Questo aumento è stato leggermente inferiore alla stima mediana dell’1,0%. Precisamente, il Paese ha esportato merci per un valore di oltre 89,7 miliardi di euro.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Nello stesso periodo, le importazioni sono aumentate poiché la maggior parte delle persone utilizzava merci di fabbricazione straniera. Le importazioni sono aumentate del 3,6% a febbraio a 89,7 miliardi. Questo aumento è stato migliore del calo del 3,6% registrato a gennaio e del previsto rimbalzo del 2,4%. Di conseguenza, il surplus commerciale tedesco si è ridotto a 19,1 miliardi rispetto ai 21,5 miliardi di gennaio.

Tuttavia, gli analisti si aspettano che le esportazioni riprenderanno entro la fine dell’anno con la fine dei lockdown. In effetti, il settore automobilistico ha guidato la ripresa poiché più persone all’estero acquistano automobili.

La coppia EUR/USD è diminuita anche dopo i deboli numeri industriali francesi. La produzione industriale del Paese è diminuita del 4,2% a febbraio, dopo essere aumentata del 3,2% a gennaio. In Spagna, la produzione è diminuita del 2,1%. In generale, gli analisti prevedono che l’economia europea avrà una ripresa più lenta a causa del lento rilascio del vaccino.

La coppia EUR/USD si è ritirata a causa dei rendimenti dei bond statunitensi più forti. Il rendimento dei titoli a 10 anni è salito all’1,66% mentre il rendimento a 30 anni è salito al 2,33%. Rendimenti più forti negli Stati Uniti è un segno che gli investitori forex si aspettano che l’economia si riprenderà più velocemente.

Prospettive tecniche EUR/USD

EUR/USD
Grafico tecnico EUR/USD

Sul grafico giornaliero, vediamo che il prezzo EUR/USD si è ritirato in un punto chiave. Si è spostato leggermente al di sotto del lato superiore del canale discendente. Nell’analisi tecnica, un prezzo può salire al di sopra di tale resistenza o ritirarsi poiché i ribassisti prendono di mira il lato inferiore del canale. Inoltre, si è spostato al di sotto del livello di ritracciamento di Fibonacci del 23,6% ed è al di sotto della nuvola di Ichimoku. Pertanto, la coppia probabilmente si ritirerà poiché i ribassisti mirano proprio al lato inferiore del canale e al ritracciamento del 38,2% a 1,1690.