Next plc afferma che le sue vendite trimestrali sono diminuite molto meno del previsto

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong nel suo… read more.
on Mag 6, 2021
  • Next plc afferma che le sue vendite trimestrali sono diminuite dell'1,5% rispetto al 10% previsto.
  • Il rivenditore alza la guidance per l'utile ante imposte per l'intero anno a £740 milioni.
  • Giovedì, le azioni di Next plc sono aumentate di oltre l'1% all'apertura del mercato.

Next plc (LON: NXT) ha dichiarato giovedì che la sua performance ha mostrato resilienza nell’ultimo trimestre che le ha dato la fiducia necessaria per alzare ancora una volta la sua previsione per l’intero anno.

Le azioni Next plc hanno aperto giovedì a £82,06 in borsa e sono attualmente scambiate a un prezzo per azione di £83,12. In confronto, la società con sede a Leicester aveva iniziato l’anno 2021 a un prezzo molto inferiore pari a £69,12 per azione. Ecco cosa sapere sul motivo per cui i prezzi aumentano e diminuiscono nel mercato azionario.

Next plc prevede ora un utile ante imposte di £740 milioni quest’anno

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Le vendite a prezzo pieno, secondo Next plc, sono scese dell’1,5% nelle tredici settimane concluse l’1 maggio rispetto allo stesso periodo del 2019. Nella precedente stima, il rivenditore si aspettava invece un calo nettamente più ampio pari al 10%.

Next plc prevede ora che il suo utile ante imposte si attesterà a circa 740 milioni di sterline quest’anno contro i 720 milioni di sterline previsti. La multinazionale britannica ha espresso la fiducia che le sue vendite digitali vedranno probabilmente una crescita del 24% nel 2021 rispetto a due anni fa. Sebbene le vendite al dettaglio rimarranno in calo del 20% rispetto al 2019, le vendite complessive per l’intero anno aumenteranno comunque del 3%.

Nelle ultime tredici settimane, l’azienda di abbigliamento ha registrato un aumento del 65% delle vendite online totali poiché le restrizioni COVID-19 hanno continuato ad alimentare l’eCommerce. Le vendite al dettaglio nel Regno Unito e in Irlanda sono diminuite del 76% durante il periodo poiché i negozi sono rimasti chiusi al pubblico nelle prime dieci settimane.

In notizie separate dal Regno Unito, Superdry ha dichiarato di aver rilevato una crescita dei ricavi nel quarto trimestre.

UBS ha aumentato il suo target price su Next plc a 8.300 pence

Rispetto al 2019, la crescita delle vendite nelle ultime tre settimane è stata del 19%. Dopo i risultati trimestrali, UBS ha annunciato un obiettivo di prezzo di 8.300 pence su Next plc, in aumento rispetto al precedente obiettivo di prezzo di 8.200 pence. Gli analisti di Peel Hunt hanno anche commentato l’aggiornamento finanziario e hanno dichiarato:

“Riteniamo che ci sia un significativo ribasamento alla normalità man mano che le restrizioni si allentano. Next rimane una delle piattaforme britanniche più rilevanti, completamente orientata alla ripresa dei consumatori ”.

All’inizio di questo mese, Next plc aveva dichiarato che il suo profitto per l’intero anno prima delle tasse è sceso a 342 milioni di sterline. Next plc ha registrato un andamento leggermente positivo sul mercato azionario lo scorso anno con un guadagno annuo di circa il 2,5%. Al momento, ha un valore di £11,06 miliardi e ha un rapporto prezzo/utili di 37,48.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro