BioNTech afferma che il vaccino COVID-19 ha aumentato le entrate del Q1

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong… read more.
on Mag 11, 2021
  • BioNTech riporta entrate migliori del previsto nei primi tre mesi del 2021.
  • L'azienda tedesca prevede quest'anno un fatturato di £10,67 miliardi dal vaccino COVID-19.
  • BioNTech sceglie Singapore come quartier generale dell'Asia meridionale per la produzione di vaccini a mRNA.

BioNTech (NASDAQ: BNTX) ha dichiarato lunedì che il suo vaccino COVID-19 sviluppato in collaborazione con Pfizer Inc. con sede negli Stati Uniti ha contribuito ad aumentare significativamente le sue entrate nel primo trimestre. BioNTech è stato il primo vaccino contro il Coronavirus che ha ottenuto l’autorizzazione dalle autorità di regolamentazione.

Lunedì, le azioni di BioNTech quotate al Nasdaq sono aumentate di circa il 6,5% nel trading premarket. Compresa l’azione dei prezzi, il titolo è ora scambiato a £140,67 per azione. In confronto, aveva iniziato l’anno 2021 a un prezzo molto più basso di £60,66 per azione.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

I ricavi di BioNTech nei primi tre mesi del 2021 si sono attestati a 1,76 miliardi di sterline rispetto alla cifra di un anno fa di ben 23,84 milioni di sterline. La stima di FactSet per le sue entrate nel primo trimestre è stata pari a 1,46 miliardi di sterline.

L’utile netto dell’azienda biotecnologica nell’ultimo trimestre è stato di 970 milioni di sterline, rispetto ai 45,95 milioni di sterline dello scorso anno. I dati aggiornati nella prima settimana di aprile hanno mostrato che il vaccino BioNTech ha avuto un’efficacia di oltre il 91% dopo sei mesi.

BioNTech sceglie Singapore come quartier generale dell’Asia meridionale

Lunedì BioNTech ha scelto Singapore come quartier generale dell’Asia meridionale, dove produrrà i suoi vaccini a mRNA. Il CEO Ugur Sahin ha dichiarato:

“La presenza di più nodi nella nostra rete di produzione è un passo strategico importante nella costruzione della nostra impronta e capacità globali. Con questo impianto di produzione di mRNA pianificato, aumenteremo la nostra capacità di rete complessiva ed espanderemo la nostra capacità di produrre e fornire i nostri vaccini e terapie a base di mRNA a persone in tutto il mondo”.

BioNTech ha ribadito oggi che la sua capacità produttiva raggiungerà i 3 miliardi di dosi quest’anno e più di quella nel 2022. Lunedì, l’Unione Europea ha deciso di utilizzare il vaccino BioNTech-Pfizer rispetto a quello prodotto da AstraZeneca.

BioNTech prevede £10,67 miliardi di entrate dal vaccino COVID-19

Biontech ha fornito oltre 450 milioni di dosi di vaccini suoi Coronavirus, a partire dal 6 maggio, a circa 91 nazioni. L’azienda tedesca ha firmato accordi per fornire altri 1,8 milioni di dosi nel resto del 2021.

Sulla base di questi contratti, le entrate relative al vaccino COVID-19 sono previste a 10,67 miliardi di sterline. La BioNTech ha anche espresso la fiducia lunedì che il suo vaccino contro il Coronavirus è efficace anche contro le nuove varianti del virus simil-influenzale.

BioNTech si è comportata in modo massicciamente ottimista nel mercato azionario lo scorso anno con un guadagno annuo di circa il 100%. Al momento, la società biotech tedesca ha un valore di 31,40 miliardi di sterline e un rapporto prezzo/utili di 2.517,27.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro