Previsioni GBP/USD: la sterlina inglese è da comprare o vendere a giugno?

By: Crispus Nyaga
Crispus Nyaga
Crispus è un trader attivo, dove è seguito e copiato su Capital.com. Vive a Nairobi con sua moglie, suo… read more.
on Mag 31, 2021
  • La coppia GBP/USD ha registrato un forte slancio rialzista negli ultimi mesi.
  • Si attesta vicino al livello più alto dal 2018.
  • Il focus sarà sulle azioni della Banca d'Inghilterra e della Fed.

La coppia GBP/USD è sulla buona strada per il secondo mese consecutivo di guadagni poiché gli investitori scommettono sulla ripresa dell’economia del Regno Unito. Viene scambiata a 1,4176, vicino al suo livello più alto da aprile 2018. È anche balzata di oltre il 24% dal suo livello più basso nel 2020.

GBP/USD
Azione di prezzo GBP/USD

La sterlina britannica sale

La sterlina britannica ha registrato una forte tendenza negli ultimi mesi poiché gli investitori prevedono che il Regno Unito avrà una forte ripresa economica.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

In effetti, i numeri recenti dal Regno Unito sono stati relativamente forti. Ad esempio, il tasso di disoccupazione è sceso al 4,9% mentre le vendite al dettaglio e l’inflazione sono aumentate dato che il Paese ha continuato a riaprire.

Anche le attività nel settore manifatturiero e terziario hanno continuato a crescere nelle ultime settimane. In effetti, aziende come Cineworld, che gestisce centinaia di cinema negli Stati Uniti, hanno segnalato una forte domanda per i loro servizi.

Anche il Regno Unito dovrebbe riaprire completamente nel giugno di quest’anno. Salvo una recrudescenza della pandemia, il Paese potrebbe vedere una forte domanda per l’economia.

Questo mese, la coppia GBP/USD reagirà a ulteriori dati dal Regno Unito. Questi includono numeri come vendite al dettaglio, inflazione e numeri del PIL. Soprattutto, reagirà alla decisione sui tassi di interesse da parte della Bank of England (BOE) che verrà presa il 24 giugno. Questa sarà una decisione importante poiché gli analisti si aspettano che la banca inizierà a liquidare il suo ampio programma di quantitative easing.

Nel frattempo, la coppia GBP/USD reagirà anche agli avvenimenti negli Stati Uniti. Il più grande motore sarà la decisione sui tassi di interesse della Federal Reserve che avverrà il 16 giugno. Sulla base dei recenti commenti, la banca probabilmente manterrà le sue politiche invariate. La coppia reagirà anche all’ultima occupazione negli Stati Uniti, all’inflazione, alle vendite al dettaglio e alle discussioni in corso sugli stimoli.

Previsione GBP/USD

GBP/USD
Grafico GBP/USD

Il grafico settimanale mostra che la coppia GBP/USD ha registrato una costante tendenza al rialzo nelle ultime settimane. La coppia ha formato un canale ascendente che viene mostrato in rosso e si sta anche avvicinando all’importante livello di resistenza a 1,4380, che era il livello più alto da aprile 2018. È inoltre supportata dalle medie mobili esponenziali a 25 giorni e 50 giorni (EMA).

Pertanto, la coppia manterrà probabilmente lo slancio a giugno poiché i rialzisti puntano alla resistenza a 1,4380. Tuttavia, un calo al di sotto di 1,3670 invaliderebbe questa tendenza.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro