Punti salienti del rapporto sugli utili del Q1 di Zoom

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong… read more.
on Giu 2, 2021
  • Zoom supera le stime di Wall Street nel primo trimestre fiscale.
  • L'azienda statunitense alza le previsioni per l'intero anno finanziario.
  • Martedì, le azioni Zoom sono aumentate del 2% nel trading esteso.

Zoom Video Communications Inc. (NASDAQ: ZM) ha riportato martedì risultati finanziari per il primo trimestre fiscale che hanno superato le stime di Wall Street. Sulla scia della performance trimestrale positiva, la società ha anche aumentato la sua previsione per l’intero anno.

Performance finanziaria

Zoom ha registrato un utile netto di 227,4 milioni di dollari nel primo trimestre, che si traduce in 74 centesimi per azione. Nello stesso trimestre dello scorso anno, il suo reddito netto è stato pari a soli 27 milioni di dollari, o 9 centesimi per azione.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Su base rettificata, la società di videoconferenza ha guadagnato $1,32 per azione nel primo trimestre rispetto alla cifra di 20 centesimi per azione dell’anno scorso. Zoom ha generato entrate per 956,2 milioni di dollari nell’ultimo trimestre, un aumento rispetto ai 382,2 milioni di dollari dello scorso anno.

A detta di FactSet, gli esperti avevano previsto che la società avrebbe registrato 908 milioni di dollari di entrate e 99 centesimi per azione di EPS rettificato.

Guidance per l’intero anno finanziario

Per l’intero anno finanziario, Zoom prevede ora che i suoi utili per azione scenderanno tra $4,56 e $4,61. Si aspetta fino a 3,99 miliardi di dollari di entrate quest’anno. In confronto, gli analisti prevedono 3,8 miliardi di dollari di entrate per l’intero anno e 3,77 dollari di utili per azione. Zoom ha anche superato le stime degli analisti nel trimestre precedente (Q4).

Zoom non sarà irrilevante dopo le restrizioni COVID-19

Su “Trading Nation” della CNBC, l’amministratore delegato di Vios Advisors Michael Bapis e il fondatore di TradingAnalysis.com Todd Gordon hanno espresso la fiducia che Zoom non sarà irrilevante anche dopo che le restrizioni COVID-19 saranno state allentate.

Commentando il rapporto sugli utili, il CEO Eric Yuan di Zoom Video Communications ha dichiarato:

“Abbiamo aperto il nostro portafoglio tecnologico agli sviluppatori e alle aziende tramite il nostro potente SDK video per espandere la loro portata tramite Zoom Events. Il lavoro non è più un luogo, è uno spazio in cui Zoom consente ai tuoi team di connettersi e dare vita alle loro migliori idee. Siamo pronti a guidare l’evoluzione verso un mondo del lavoro ibrido che consente maggiore flessibilità, produttività e felicità alle connessioni sia di persona che virtuali”.

Impatto sul prezzo delle azioni

Martedì, le azioni di Zoom sono aumentate di circa il 2% nel trading fuori orario. Compresa l’azione dei prezzi, il titolo è ora scambiato a $335 per azione. In confronto, aveva iniziato l’anno 2021 con un aumento di $360 per azione. Al momento, la società con sede a San Jose è valutata 96,50 miliardi di dollari e ha un rapporto prezzo/utili di 145,49.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
10/10
67% of retail CFD accounts lose money