USD/CHF al supporto dopo i dati modesti su inflazione e disoccupazione in Svizzera

By: Crispus Nyaga
Crispus Nyaga
Crispus è un trader attivo, dove è seguito e copiato su Capital.com. Vive a Nairobi con sua moglie, suo… read more.
on Giu 7, 2021
  • La coppia USD/CHF è scesa a un livello chiave di supporto dopo i deboli dati svizzeri.
  • L'inflazione al consumo svizzera è salita allo 0,6% a maggio; il tasso di disoccupazione è sceso al 3,0%.
  • La coppia ha formato un canale ascendente sul grafico a quattro ore.

La coppia USD/CHF è variata solo leggermente dopo i dati relativamente blandi sull’inflazione svizzera e sul tasso di disoccupazione. Viene scambiata a 0,900, che è leggermente superiore al minimo intraday di 0,8982.

USD/CHF
Azione di prezzo USD/CHF

Tasso di disoccupazione e inflazione in Svizzera

Il mercato del lavoro svizzero ha continuato a restringersi a maggio mentre il Paese continua a riaprire. Secondo l’agenzia di statistica svizzera, il tasso di disoccupazione è sceso dal 3,2% di aprile al 3,0% di maggio.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Senza destagionalizzazione, il tasso è sceso dal 3,3% di aprile al 3,1% ed è sostanzialmente migliore di quello di altre nazioni. Ad esempio, nel Regno Unito, il tasso di disoccupazione si attesta al 4,8% mentre la Germania ha un tasso superiore all’8%. Gli Stati Uniti hanno un tasso di disoccupazione del 5,8%.

I dati forniscono ulteriori prove del fatto che l’economia svizzera sta andando relativamente bene mentre il Paese continua a riaprire. Nel frattempo, i dati hanno mostrato che l’indice dei prezzi al consumo (CPI) è passato dallo 0,2% di aprile allo 0,3% di maggio. Su base annua, il CPI principale è passato dallo 0,3% di aprile allo 0,6% di maggio, in linea con le aspettative. L’inflazione svizzera è ancora sostanzialmente al di sotto dell’obiettivo della BNS del 2%.

I dati sono arrivati due settimane dopo che il governatore della BNS, Thomas Jordan, ha affermato che la banca potrebbe estendere il proprio bilancio se necessario. La banca detiene oltre 1,1 trilioni di dollari di valuta estera nel tentativo di abbassare il valore del franco svizzero.

Alla fine di questa settimana, il più grande impulso per l’USD/CHF saranno i dati sull’inflazione negli Stati Uniti che usciranno giovedì. I dati dell’agenzia di statistica dovrebbero mostrare che l’indice dei prezzi al consumo (CPI) è aumentato del 4,7% a maggio, mentre il CPI core è salito sopra il 3%. I dati arriveranno una settimana dopo i libri paga non agricoli relativamente misti degli Stati Uniti.

Previsioni tecniche USD/CHF

USD/CHF
Analisi tecnica USD/CHF

Il grafico a quattro ore mostra che la coppia USD/CHF ha tentato di rimbalzare dopo essere scesa a 0,8930 a maggio. La coppia viene scambiata lungo la linea inferiore del canale ascendente mostrato in rosso. È anche lungo la media mobile a 25 giorni (MA) ed è al livello psicologico di 0,900. Pertanto, a breve termine, non possiamo escludere una situazione in cui il prezzo salga nella parte superiore del canale ascendente.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro