USD/RUB: la forza del rublo aumenta dopo la severa decisione della CBR

By: Crispus Nyaga
Crispus Nyaga
Crispus è un trader attivo, dove è seguito e copiato su Capital.com. Vive a Nairobi con sua moglie, suo… read more.
on Giu 11, 2021
  • L'USD/RUB è sceso al minimo di due mesi dopo la decisione severa della banca centrale russa.
  • La banca ha aumentato i tassi di interesse per il secondo mese consecutivo.
  • Ha anche migliorato le prospettive per l'economia russa.

Il rublo russo (USD/RUB) è salito al livello più alto da luglio 2020 dopo la decisione sui tassi di interesse della Banca centrale russa (CBR). La coppia è scambiata a 71,66, che è dell’8,8% al di sotto del livello più alto di aprile.

USD/RUB
Grafico USD/RUB

Decisione della banca centrale russa

La CBR ha concluso venerdì la sua riunione di politica monetaria di due giorni e ha deciso di aumentare i tassi di interesse per il secondo mese consecutivo. La banca ha aumentato i tassi di interesse dal 5% al 5,5% in linea con la stima mediana degli analisti. L’aumento di 50 punti base è stato inferiore ai 75 punti base che gli analisti di Goldman Sachs si aspettavano.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

La decisione è arrivata in un momento importante per l’economia russa. I prezzi del greggio sono aumentati, il che è positivo poiché il Paese è il terzo produttore più grande dopo gli Stati Uniti e l’Arabia Saudita. Anche l’inflazione nazionale è salita al 6,15% con l’impennata dei prezzi dei generi alimentari. Nella sua dichiarazione, la banca ha dichiarato:

“L’attività economica si sta riprendendo più velocemente del previsto dalla Banca di Russia. Gli indicatori ad alta frequenza indicano una crescita costante della domanda di consumatori e investimenti. Secondo le stime della Banca di Russia, l’attività dei consumatori ha generalmente raggiunto i livelli pre-pandemia”.

Inoltre, la decisione è arrivata prima di un importante incontro tra Vladimir Putin e Joe Biden. Biden farà pressione su Putin su diverse questioni come i diritti umani e il leader dell’opposizione incarcerato. Anche Putin farà pressioni sul Presidente USA circa le recenti sanzioni.

L’USD/RUB sta reagendo ai recenti dati sull’inflazione degli Stati Uniti. Secondo il Bureau of Labor Statistics (BLS), l’indice dei prezzi al consumo (CPI) è salito a un massimo del 5% nel 2008 mentre il CPI core è aumentato del 3,8% a maggio. Questi numeri sono importanti perché tendono ad avere un impatto sulla politica monetaria della Fed.

Analisi tecnica USD/RUB

USD/RUB
Grafico tecnico USD/RUB

Il grafico giornaliero mostra che la coppia USD/RUB è stata in caduta libera nelle ultime settimane. Questo lo ha visto diminuire di oltre l’8% negli ultimi due mesi. È anche scesa al di sotto dell’importante supporto a 72,65, che era il livello più basso di dicembre e marzo, oltre a scendere al di sotto delle medie mobili esponenziali a 25 e 50 giorni e alla nuvola di Ichimoku. Pertanto, la coppia continuerà con il trend in calo poiché i ribassisti prenderanno di mira il prossimo supporto a 71,00.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro