EUR/USD al rialzo dopo i forti dati sulla produzione industriale europea

By: Crispus Nyaga
Crispus Nyaga
Crispus è un trader attivo, dove è seguito e copiato su Capital.com. Vive a Nairobi con sua moglie, suo… read more.
on Giu 14, 2021
  • La coppia EUR/USD è inclinata al rialzo dopo gli ultimi dati sulla produzione industriale dell'Eurozona.
  • La produzione industriale è aumentata dello 0,8% ad aprile, dopo lo 0,4% nel mese precedente.
  • I dati sono arrivati pochi giorni dopo la decisione della BCE e prima della decisione della Fed.

La coppia EUR/USD è inclinata al rialzo dopo i dati relativamente forti sulla produzione industriale dell’Eurozona. La coppia è salita a un massimo di 1,2120, che era relativamente più alto del minimo intraday di 1,2092.

EUR/USD
Azione di prezzo EUR/USD

Dati sulla produzione industriale dell’Eurozona

Il settore della produzione industriale dell’Eurozona ha registrato buoni risultati ad aprile con la riapertura di altri Paesi. Secondo Eurostat, la produzione industriale della regione è aumentata dello 0,8% ad aprile dal precedente 0,4%. Questo aumento è stato migliore della stima mediana dello 0,4%. Di conseguenza, la produzione è aumentata a un tasso annuo del 39,3% a causa della base bassa dell’anno scorso.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

La crescita del settore industriale è stata attribuita ad un aumento del 3,4% dei beni di consumo durevoli seguito dal 3,2% dell’energia. I beni strumentali ei beni intermedi sono aumentati rispettivamente dell’1,4% e dello 0,8%. I migliori risultati nel blocco sono stati di nazioni come Belgio, Malta ed Estonia, mentre i ritardatari sono stati Danimarca, Ungheria e Lituania.

I forti dati sulla produzione industriale sono arrivati pochi giorni dopo la Banca centrale europea (BCE) ha pronunciato la sua decisione sul tasso di interesse. La banca ha lasciato invariati i tassi di interesse e le politiche di allentamento quantitativo. Si è inoltre impegnata ad accelerare il ritmo degli acquisti di asset.

Guardando al futuro, la coppia EUR/USD reagirà all’ultima decisione sui tassi di interesse della Federal Reserve che verrà annunciata giovedì. Gli analisti ritengono che la Fed lascerà intatta la sua politica monetaria. Tuttavia, non valuteranno se la banca insisterà sul fatto che i recenti numeri forti sono transitori. Un nuovo tono da falco sarà probabilmente ribassista per la coppia.

La coppia reagirà anche a una serie di dati economici provenienti dagli Stati Uniti. Alcuni di questi numeri riguarderanno, tra gli altri, le vendite al dettaglio, l’acquisto di nuove abitazioni, l’indice dei prezzi alla produzione (PPI) e le licenze edilizie.

Analisi tecnica EUR/USD

EUR/USD
Grafico tecnico EUR/USD

La coppia EUR/USD è salita da un minimo intraday di 1,2092 a 1,2121. Sul grafico a quattro ore, la coppia rimane al di sotto delle medie mobili a 25 e 15 giorni. È anche sceso al di sotto della nuvola di Ichimoku mentre l’oscillatore stocastico si è spostato al di sopra del livello di ipervenduto. Pertanto, la coppia potrebbe riprendere la tendenza al ribasso poiché i ribassisti mirano al livello di ritracciamento di Fibonacci del 50% a 1,1982. Tuttavia, una mossa al di sopra della resistenza a 1,2140 invaliderebbe questa previsione.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro