GBP/USD sotto pressione in vista dei chiave del Regno Unito e del prolungato lockdown

By: Crispus Nyaga
Crispus Nyaga
Crispus è un trader attivo, dove è seguito e copiato su Capital.com. Vive a Nairobi con sua moglie, suo… read more.
on Giu 14, 2021
  • La coppia GBP/USD è inclinata al ribasso in vista di un discorso chiave di Boris Johnson.
  • Secondo Reuters, il lockdown verrà esteso di circa un mese.
  • L'ONS pubblicherà i dati chiave del Regno Unito su occupazione e inflazione.

La coppia GBP/USD è in una fascia ristretta in vista di un discorso chiave di Boris Johnson sul ritardo delle riaperture in Inghilterra, mentre la variante Delta del coronavirus continua a diffondersi. La coppia viene scambiata a 1,4100, che è circa l’1% al di sotto del punto più alto di maggio.

GBP/USD
Azione di prezzo GBP/USD

Esteso il lockdown nel Regno Unito

Il Regno Unito ha compiuto notevoli progressi nella lotta al vaccino contro il coronavirus. L’UK ha già vaccinato milioni di persone ed è uno dei migliori sotto questo punto di vista. Pertanto, il Paese era sulla buona strada per una totale riapertura alla fine di questo mese.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Tuttavia, di recente, la variante Delta del vaccino è diventata un grosso problema. La nuova variante è del 60% più trasmissibile rispetto ad altre varianti ed è più resistente ai vaccini. In totale, il Regno Unito ha recentemente segnalato migliaia di nuovi casi di virus.

Pertanto, secondo Reuters, il premier Boris Johnson si rivolgerà al Paese ed eventualmente posticiperà la riapertura di un mese. Questo probabilmente porrà fine alla tendenza in corso di dati economici relativamente forti dal Regno Unito.

Più tardi questa settimana, la coppia GBP/USD reagirà agli ultimi dati dal Regno Unito e dagli Stati Uniti. Martedì, il Regno Unito pubblicherà gli ultimi numeri sull’occupazione nel Regno Unito. Gli analisti si aspettano che i dati mostrino che il tasso di disoccupazione è sceso dal 4,8% al 4,7%.

Questi numeri saranno seguiti dagli ultimi dati sull’inflazione nel Regno Unito che verranno pubblicati mercoledì. Gli analisti si aspettano che i dati mostrino che l’inflazione nel Regno Unito ha continuato a raggiungere l’obiettivo del 2% della BOE.

Il più grande catalizzatore per GBP/USD sarà l’ultima decisione sui tassi di interesse della Federal Reserve che uscirà giovedì. Gli analisti si aspettano che la banca lasci invariati i tassi di interesse e la politica di allentamento quantitativo. Staranno valutando se la Fed insisterà sul fatto che i recenti dati economici sono transitori. La prossima settimana si riunirà anche la Bank of England (BOE).

Analisi tecnica GBP/USD

GBP/USD
Grafico tecnico GBP/USD

Il grafico a quattro ore mostra che la coppia GBP/USD è stata recentemente in un intervallo ristretto. La coppia è leggermente al di sopra del lato inferiore del modello rettangolare i cui livelli di supporto e resistenza sono rispettivamente a 1,4097 e 1,4215. Si è anche spostato al di sotto delle medie mobili a 25 e 15 giorni e alla spalla destra del pattern head and shoulders. Pertanto, la coppia continuerà probabilmente a scendere poiché i ribassisti prendono di mira il prossimo supporto chiave a 1,4050.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro