USD/JPY cala mentre il divario tra BOJ e Fed si allarga

By: Crispus Nyaga
Crispus Nyaga
Crispus è un trader attivo, dove è seguito e copiato su Capital.com. Vive a Nairobi con sua moglie, suo… read more.
on Giu 18, 2021
  • L'USD/JPY è sceso per due giorni consecutivi dopo la decisione sui tassi di interesse della BOJ.
  • La BOJ ha lasciato invariati i tassi di interesse e le altre misure adottate.
  • Ha esteso il suo programma di acquisto di asset di altri 6 mesi.

La coppia USD/JPY è scesa per il secondo giorno consecutivo mentre gli investitori riflettevano sull’ultima decisione sui tassi di interesse della Bank of Japan (BOJ). La coppia è scesa a 110,18, che era dello 0,60% al di sotto del livello più alto di giovedì.

USD/JPY
Grafico USD/JPY

Decisione della Banca del Giappone

I recenti dati economici dal Giappone sono stati relativamente forti, aiutati dalla forte domanda internazionale. Le vendite al dettaglio del Paese sono andate bene, mentre la produzione manifatturiera e industriale è migliorata.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

È in questo contesto che la BOJ ha tenuto la sua riunione di politica monetaria. Nella dichiarazione che ne è seguita, la banca ha votato all’unanimità per mantenere bassi i tassi di interesse, oltre a votare a favore di continuare il programma di acquisto di asset di altri 6 mesi fino a marzo 2022.

La BOJ continuerà anche con il suo programma di controllo della curva dei rendimenti: la banca sta acquistando titoli di stato senza un limite massimo per garantire che il rendimento del decennale rimanga intorno allo 0%.

Inoltre, la banca prevede che l’inflazione del Paese rimarrà intorno allo 0% nel breve periodo e poi aumenterà gradualmente. La decisione è arrivata poche ore dopo che il Giappone ha pubblicato gli ultimi dati sull’inflazione. I numeri hanno rivelato che l’indice nazionale dei prezzi al consumo è aumentato dal -0,4% di aprile al -0,1% di maggio. Il CPI core che esclude gli elementi volatili è aumentato da -0,1% a 0,1% nello stesso periodo.

L’USD/JPY è sceso quando ha iniziato a emergere un divario tra la Fed e la BOJ. Nella sua decisione sui tassi di interesse di questa settimana, la Fed ha lasciato invariati i tassi di interesse e la politica di allentamento quantitativo. Si prevede inoltre di iniziare ad aumentare i tassi nel 2023. La riduzione degli acquisti di asset dovrebbe avvenire entro la fine dell’anno. Questa divergenza è naturale poiché l’economia giapponese è emersa dalla pandemia a un ritmo relativamente più lento rispetto agli Stati Uniti e alla Cina.

Analisi tecnica USD/JPY

USD/JPY
Grafico tecnico USD/JPY

Il grafico a quattro ore mostra che la coppia USD/JPY è diminuita negli ultimi due giorni. La coppia si è spostata al di sotto del lato superiore del canale ascendente ed è ancora al di sopra delle medie mobili a 25 e 50 giorni. È anche leggermente al di sopra della nuvola di Ichimoku, mentre lo Stochastic and Relative Strength Index (RSI) si è spostato al di sotto del livello di ipervenduto. Pertanto, la coppia continuerà probabilmente a scendere poiché i ribassisti prendono di mira il prossimo supporto chiave a 110, che è un livello psicologico.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro