I risultati dell’intero anno del Berkeley Group battono le stime

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong… read more.
on Giu 23, 2021
  • Il Berkeley Group afferma che i suoi profitti e ricavi sono aumentati nell'anno fiscale 2021.
  • Lo sviluppatore immobiliare restituirà agli azionisti £450 milioni quest'anno.
  • Berkeley Group è attualmente in ribasso di circa l'1,5% sul grafico intraday.

Berkeley Group Holdings plc (LON: BKG) ha pubblicato mercoledì i risultati finanziari dell’intero anno che hanno superato le stime degli analisti. Nella sua dichiarazione di mercoledì, il CEO Rob Perrins ha evidenziato:

“I buoni risultati di oggi riflettono l’applicazione coerente e mirata del modello di business a lungo termine unico di Berkeley, la qualità delle case e dei luoghi che creiamo e la nostra abilità nell’adattarci alle sfide della pandemia, sostenendo la produzione”.

Risultati finanziari dell’intero anno del Berkeley Group

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Berkeley ha registrato entrate per 2,20 miliardi di sterline nell’anno fiscale 2021. In confronto, le sue entrate erano state limitate a 1,92 miliardi di sterline nell’anno finanziario precedente. L’utile ante imposte per l’anno che si è concluso il 30 aprile si è attestato a 518,1 milioni di sterline rispetto al dato dell’anno precedente di 503,7 milioni di sterline.

A detta di FactSet, gli esperti avevano previsto 2,02 miliardi di sterline di entrate per l’intero anno per Berkeley e 514,1 milioni di sterline di utile ante imposte. L’utile ante imposte di Berkeley è sceso del 17% nel primo semestre.

Nell’anno fiscale 2022, ha affermato il Berkeley Group, prevede di restituire 450 milioni di sterline in totale agli azionisti, il che si traduce in 3,70 sterline per azione. Lo sviluppatore immobiliare britannico ha consegnato 2.825 case nell’anno appena concluso a un prezzo medio di 700.000 sterline. Nell’anno finanziario precedente, aveva consegnato 2.723 case a un prezzo medio di 677.000 sterline.

In una notizia separata dal Regno Unito, AstraZeneca ha affermato che il suo vaccino è efficace contro le varianti Delta e Kappa del Coronavirus.

Il CEO Perrins afferma che Londra tornerà a prosperare

A Londra, Berkeley ha costruito solo il 10% di nuove case nell’anno fiscale 2021. Ma il CEO Perrins ha espresso fiducia che il capitale si riprenderà gradualmente nel mondo post-pandemia.

“Questa è una piattaforma molto forte da cui continuare a servire i mercati immobiliari più sottoforniti del Paese una volta che l’interruzione causata dalla pandemia si sarà dissipata e Londra sarà di nuovo in grado di fiorire come destinazione globale per la cultura, l’intrattenimento, l’istruzione, il tempo libero e gli affari. Londra è una delle più grandi città aperte e accoglienti del mondo, ed è stato meraviglioso assistere al ritorno della sua vitalità nelle ultime settimane, con la graduale revoca delle restrizioni. Le persone prosperano grazie alla sua energia, opportunità e attributi senza pari”, ha aggiunto Perrins.

Berkeley Group è attualmente in ribasso di circa l’1,5% sul grafico intraday. Il titolo viene ora scambiato a 45,50 sterline per azione contro un minimo da inizio anno di 40,53 sterline per azione, toccato nell’ultima settimana di febbraio. La società con sede a Cobham è valutata 5,53 miliardi di sterline e ha un rapporto prezzo/utili di 16,28.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro