USD/CAD: perché il dollaro canadese è crollato al minimo di 6 mesi

By: Crispus Nyaga
Crispus Nyaga
Crispus è un trader attivo, dove è seguito e copiato su Capital.com. Vive a Nairobi con sua moglie, suo… read more.
on Lug 19, 2021
  • La coppia USD/CAD è salita al livello più alto da febbraio.
  • Questo è successo dopo l'ultimo accordo OPEC+ per aumentare la produzione.
  • La coppia è aumentata anche con l'aumento del numero di casi di Covid in Australia, Stati Uniti e Francia.

Il prezzo USD/CAD è salito lunedì dopo che l’ultimo accordo OPEC+ ha coinciso con le crescenti preoccupazioni per i crescenti casi di Covid-19. La coppia è salita a 1,2785, il livello più alto dal 5 febbraio. Il prezzo è anche del 6,50% al di sopra del livello più basso di quest’anno.

Dollaro canadese in calo

Il dollaro canadese è sceso dopo che i membri dell’OPEC+ hanno raggiunto un accordo per aumentare la produzione di 400.000 barili al giorno. Questo è stato un importante passo avanti dopo che le due parti hanno lottato per raggiungere un accordo nel loro incontro formale due settimane fa.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

La decisione di aumentare la produzione di petrolio è arrivata in un momento in cui sono emerse preoccupazioni per la domanda. Gli investitori temono che l’aumento del numero di casi di Covid porterà a un calo della domanda. Ciò è dovuto principalmente al fatto che nazioni come Australia, Thailandia e Francia hanno iniziato a pensare a nuovi lockdown.

Di conseguenza, la confluenza di una maggiore produzione in un momento in cui ci sono preoccupazioni per l’offerta significa che gli investitori temono uno squilibrio petrolifero. Successivamente, il prezzo del greggio è diminuito drasticamente oggi, con il Brent e il West Texas Intermediate (WTI) che oggi sono scesi di oltre il 2%.

I prezzi del petrolio sono importanti per il dollaro canadese a causa della grande quantità di petrolio che il Canada esporta poiché è il quarto produttore mondiale. In calo, infatti, anche altre valute legate al petrolio come il peso messicano e la corona norvegese.

L’USD/CAD è salito anche dopo i recenti dati economici forti dagli Stati Uniti. Venerdì, i dati hanno mostrato che le vendite al dettaglio negli Stati Uniti sono aumentate dello 0,1% a giugno, il che è stato migliore del previsto. I dati precedenti hanno mostrato che il numero di richieste di disoccupazione iniziali è sceso a 360.000 mentre l’indice dei prezzi al consumo è aumentato del 5,4%.

Più tardi questa settimana, la coppia reagirà agli ultimi permessi di costruzione degli Stati Uniti e ai dati sugli inizi di case e ai numeri sulle vendite di nuove case canadesi.

Previsioni USD/CAD

USD/CAD

Il grafico giornaliero mostra che la coppia USD/CAD ha avuto una forte tendenza al rialzo ultimamente. Ciò lo ha visto superare le medie mobili a 50, 100 e 200 giorni, segnalando che i rialzisti hanno il controllo. Anche il Relative Strength Index (RSI) della coppia ha registrato una tendenza al rialzo ed è attualmente vicino al livello di ipercomprato. Pertanto, la coppia continuerà probabilmente a salire poiché i rialzisti mirano al prossimo livello di resistenza chiave a 1,300. D’altro canto, un calo al di sotto di 1.2500 invaliderà il trend ribassista.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro