Ecco cosa ci dice il rapporto sugli utili del Q2 di T-Mobile US

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong… read more.
on Lug 30, 2021
  • T-Mobile US batte le stime di Wall Street nel Q2 fiscale.
  • La società di telecomunicazioni ha alzato la guidance su tutta la linea, giovedì.
  • Il CEO, Mike Sievert, ha parlato dei risultati trimestrali a "Closing Bell" della CNBC.

T-Mobile US Inc (NASDAQ: TMUS) ha pubblicato giovedì i suoi risultati finanziari per il secondo trimestre che hanno battuto le stime di Wall Street. L’azienda statunitense ha alzato la sua guidance futura per tutte le metriche, anche per cash flow, EBITDA e ricavi, ma le azioni sono comunque diminuite di oltre il 2% nel trading after-hour

Performance finanziaria

T-Mobile ha dichiarato che il suo reddito netto nel secondo trimestre è stato di $978 milioni, che si traduce in 78 pence per azione, superando le stime degli analisti. Nello stesso trimestre dello scorso anno, il suo reddito netto si è attestato al totale nettamente inferiore di $110 milioni o 9 centesimi per azione.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

La società di telecomunicazioni ha generato $19,95 miliardi di entrate nell’ultimo trimestre, il che rappresenta una crescita annualizzata del 13%. Secondo FactSet, gli esperti avevano previsto $19,36 miliardi di entrate nel Q2.

Altre figure di rilievo

L’azienda dell’operatore di rete mobile ha aggiunto 1,35 milioni di nuovi clienti netti nel secondo trimestre. La stima di Wall Street per la crescita dei nuovi conti è stata molto più bassa, pari a 1,18 milioni. Con $14,5 miliardi, anche i ricavi dei servizi sono aumentati del 10% su base annua.

T-Mobile ha superato le stime anche nel trimestre precedente (Q1). La società con sede a Washington spera di far crescere la sua base di abbonati di 5,3 milioni quest’anno.

Le osservazioni del CEO Mike Sievert a “Closing Bell” della CNBC

Commentando il rapporto sugli utili, il CEO Mike Sievert ha dichiarato durante “Closing Bell” della CNBC:

“La crescita del nostro nuovo account è stata la più alta nella storia della nostra azienda: 349.000 nuovi rapporti di fatturazione solo in questo trimestre. Questo deriva dal prendere quote da AT&T, Verizon e altri luoghi. Abbiamo la migliore rete 5G del Paese ed è ora che l’America lo sappia”.

Secondo T-Mobile, la fusione di Sprint sta dando i suoi frutti, con l’80% del traffico Sprint ora trasportato sulla rete T-Mobile. Al momento in cui scriviamo, la società da $180 miliardi ha un rapporto prezzo/utili di 59,40.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro