USD/JPY in pattern double-top indica un’ulteriore debolezza

By: Crispus Nyaga
Crispus Nyaga
Crispus è un trader attivo, dove è seguito e copiato su Capital.com. Vive a Nairobi con sua moglie, suo… read more.
on Lug 30, 2021
  • La coppia USD/JPY ha faticato dopo i dati relativamente deboli del PIL statunitense.
  • La coppia ha formato un pattern double-top sul grafico a 4 ore.
  • Successivamente reagirà agli ultimi dati PCE statunitensi.

Il tasso di cambio USD/JPY è sceso dopo i dati relativamente deboli del PIL statunitense e il forte tasso di disoccupazione giapponese e i dati sulla produzione industriale. La coppia è scesa a 109,36, il livello più basso dal 20 luglio.

Dati economici del Giappone

L’economia giapponese è andata relativamente bene a giugno, mentre la nazione ha intensificato i preparativi per le Olimpiadi estive. Di conseguenza, il tasso di disoccupazione del Paese è sceso dal 3,0% di maggio al 2,9% di giugno. Parallelamente, il rapporto tra posti di lavoro e domande è passato da 1,09 a 1,13. Questo aumento è stato migliore della stima mediana di 1,10.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Storicamente, il Giappone ha un mercato del lavoro più ristretto rispetto ad altri paesi come il Regno Unito e gli Stati Uniti. Il suo attuale tasso di disoccupazione è paragonabile al 5,9% degli Stati Uniti e al 4,9% del Regno Unito. Questo perché molte persone in Giappone tendono a lavorare nelle stesse aziende. Inoltre, con l’invecchiamento della popolazione, le aziende di solito sono desiderose di trattenere i lavoratori.

Anche l’USD/JPY è sceso dopo i dati sulla produzione industriale. Secondo l’agenzia di statistica, la produzione industriale del Paese è salita al 6,2% a giugno, dopo essere scesa del 6,5% nel mese precedente. Questo aumento è stato migliore della stima mediana del 5,0%. L’agenzia prevede che la produzione diminuirà dell’1,1% a luglio e riprenderà dell’1,7% ad agosto.

Ulteriori dati hanno mostrato che le prime case in Giappone sono aumentate del 7,3% nel mese di giugno, mentre gli ordini di costruzione sono aumentati del 7,5%.

La coppia è scesa anche perché giovedì sono stati pubblicati i dati relativamente deboli del PIL statunitense. I dati hanno rivelato che l’economia è cresciuta del 6,5% nel secondo trimestre. Si tratta di un miglioramento marginale rispetto al precedente 6,4%. È stato anche peggiore della stima mediana dell’8,5%.

Guardando al futuro, la coppia reagirà all’ultima spesa per consumi degli acquirenti statunitensi (PCE). I numeri dovrebbero mostrare che l’inflazione nazionale è aumentata sostanzialmente a giugno.

Previsioni USD/JPY

USD/JPY

Il grafico a quattro ore mostra che la coppia USD/JPY ha formato un pattern double-top a 110,60 a luglio. La neckline di questo modello era a 109.05. Nell’analisi dell’azione dei prezzi, un doppio massimo è solitamente un segno che il prezzo si abbasserà. La coppia rimane al di sotto delle medie mobili a 25 e 50 giorni, mentre il Relative Strength Index (RSI) è sceso. Pertanto, la coppia continuerà probabilmente a scendere poiché i ribassisti prendono di mira il prossimo supporto chiave a 109,00.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro