Potrebbe esserci una correzione del 10% in S&P 500 quest’anno?

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong… leggi di piú.
on Gen 18, 2022
  • Jim Lebenthal prevede una correzione del 10% nell'indice S&P 500.
  • Dice che una correzione non significa la fine del mercato rialzista.
  • L'indice di riferimento ha chiuso il 2021 con un guadagno di oltre il 25%.

L’indice S&P 500 ha avuto un inizio d’anno difficile e Jim Lebenthal di Cerity Partners afferma che il benchmark potrebbe essere sulla buona strada per vedere una correzione del 10%.

La prospettiva di Lebenthal su SPX

Secondo Lebenthal, i rialzi dei tassi in sospeso e una Fed meno accomodante significano maggiori possibilità di una correzione maggiore nei prossimi mesi. Su “Halftime Report” della CNBC, ha detto:

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Sono passati 15 mesi da quando hai visto un calo di oltre il 5,0% dell’S&P 500. Ogni calo durante quei 15 mesi è stato comprato a causa del denaro che la Fed ha iniettato nei mercati finanziari. Ora che la banca centrale si sta ritirando, potrebbe essere questo.

Lebenthal è concentrato sul livello di 4530, una rottura al di sotto della quale, ha aggiunto, potrebbe aprire la strada a una correzione del 10%. All’inizio di questo mese, Lee Baker di Apex Financial ha affermato che è improbabile che SPX continui a crescere altrettanto fortemente nel 2022 come ha fatto l’anno scorso.

Il mercato rialzista non è finito

Lebenthal, tuttavia, ha ribadito che una correzione non significava la fine del caso rialzista; infatti era “sano” per il mercato azionario. Ha aggiunto:

Credo sia salutare. È giunto il momento che gli investitori si rendano conto che le valutazioni contano e la volatilità si manifesta sotto forma di correzione almeno una volta all’anno. Ma il mercato rialzista non è affatto finito. L’espansione economica è ancora presto. Quindi, il mercato rialzista rimarrà intatto.

Anche il Nasdaq Composite è in calo dell’8,0% per l’anno poiché gli investitori continuano a rinunciare alla tecnologia a causa dell’inflazione persistente e parlano di almeno quattro rialzi dei tassi nel 2022.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
10/10
67% of retail CFD accounts lose money