USD/ZAR: ecco perché il rand sudafricano sta cadendo

Di:
su Apr 12, 2024
Listen
  • L'indice del dollaro USA è salito bruscamente questa settimana dopo i forti dati statunitensi.
  • Si è ripreso dopo che gli Stati Uniti hanno pubblicato forti dati sull’inflazione e sull’occupazione.
  • Il rimbalzo ha avuto un impatto sulla maggior parte delle valute, compreso il rand sudafricano.

Segui Invezz su TelegramTwitter e Google Notizie per restare aggiornato >

Il tasso di cambio USD/ZAR è rimbalzato questa settimana mentre l’indice del dollaro statunitense (DXY) si è ripreso e il conto alla rovescia per le elezioni sudafricane è continuato. Inizialmente la coppia è crollata al minimo plurisettimanale di 18,40 per poi risalire a 19.

Stai cercando segnali e avvisi da parte di trader professionisti? Iscriviti a Invezz Signals™ GRATIS. Richiede 2 minuti.

L’indice del dollaro USA è in forte rialzo

Copy link to section

Questa settimana il Sudafrica ha pubblicato dati economici incoraggianti. Lunedì, la banca centrale ha notato che le sue riserve estere totali sono balzate a 62,32 miliardi di dollari a marzo rispetto ai 61 miliardi di dollari del mese precedente.

Riserve più elevate sono importanti perché aiutano il governo a rispondere alle svalutazioni della valuta locale. Le riserve valutarie nette sono balzate a 57,5 miliardi di dollari nel corso del mese.

L’altro importante rapporto è uscito giovedì. Secondo l’agenzia statistica, la fiducia delle imprese sudafricane è rimbalzata a 114,7 a febbraio. Le aziende altamente fiduciose tendono ad assumere e investire di più.

Nel frattempo, la produzione mineraria del paese è aumentata del 9,9% a febbraio, battendo la stima media del 3,5%. La produzione di oro è diminuita del 3,6% nel corso del mese.

Un altro rapporto positivo ha mostrato che la produzione manifatturiera del paese è aumentata del 4,1% a febbraio, un aumento maggiore rispetto al 2,9% del mese precedente.

Nel complesso, questi numeri mostrano che l’economia sudafricana sta andando moderatamente bene. Tuttavia, l’inflazione rappresenta un grosso problema ora che è balzata al livello più alto degli ultimi quattro mesi.

La coppia USD/ZAR è rimbalzata grazie al forte indice del dollaro USA, che venerdì è balzato a 106 dollari. Questa impennata è avvenuta dopo che gli Stati Uniti hanno pubblicato una serie di forti dati economici.

Secondo BLS, gli Stati Uniti hanno creato oltre 300.000 posti di lavoro a marzo, spingendo il tasso di disoccupazione al 3,8%. Nello stesso mese, l’ inflazione del paese è balzata al 3,5%, mentre l’IPC core è rimasto al 3,8%.

L’implicazione di tutto ciò è che la Fed potrebbe non tagliare i tassi di interesse come la maggior parte degli economisti si aspettava. Alcuni analisti ritengono addirittura che la banca aumenterà i tassi mentre la sua battaglia contro l’inflazione si intensifica.

Analisi tecnica USD/ZAR

USD/ZAR

Grafico USD/ZAR di TradingView

Il grafico giornaliero mostra che il tasso di cambio USD/ZAR è stato piuttosto volatile negli ultimi mesi. È rimasto all’interno dei livelli di supporto e resistenza a 18.40 e 19.40.

Allo stesso tempo, la coppia ha formato uno schema triangolare simmetrico, che ho indicato in nero. Questo triangolo ha spazio per spostarsi poiché le sue due linee sono ancora distanti.

La coppia rimane alla media mobile a 50 giorni e al forte pivot inverso delle Murrey Math Lines. L’indicatore del Money Flow Index (MFI) ha puntato verso l’alto e ha superato il punto neutrale di 50.

Pertanto, le prospettive per il cambio del Rand USD sono leggermente rialziste, con il prossimo punto da tenere d’occhio a 19,15.

Questo articolo è stato tradotto dall'inglese con l'aiuto di strumenti AI, e successivamente revisionato da un traduttore locale.

Ad

Cerchi dei segnali di trading per criptovalute, forex e titoli facili da seguire? Semplifica il processo di trading copiando i trader professionisti del nostro team. Risultati consistenti. Registrati oggi su Invezz Signals™.

0/10
Learn more
USD ZAR Forex Trading Tips