Inflazione in Sudafrica: l’indice dei prezzi al consumo scende marginalmente al 5,2%

Di:
su May 24, 2024
Listen
  • Questa mattina, il governo sudafricano ha annunciato i dati sull’inflazione CPI per aprile 2024.
  • L'inflazione su base annua è scesa marginalmente lo scorso mese, dello 0,1%.
  • Tuttavia, è improbabile che la differenza provochi cambiamenti nei tassi di interesse.

Segui Invezz su TelegramTwitter e Google Notizie per restare aggiornato >

Gli occhi dei mercati saranno puntati sul Sudafrica a partire dalla fine di maggio, quando il paese andrà alle urne il 29 per votare le elezioni generali democratiche in cui, si dice, l’African National Congress Party ha la possibilità di essere spodestato dal potere per la prima volta in 30 anni.

Stai cercando segnali e avvisi da parte di trader professionisti? Iscriviti a Invezz Signals™ GRATIS. Richiede 2 minuti.

In questo clima politico teso, Statistics South Africa ha pubblicato questa mattina i tassi di inflazione CPI della nazione registrati nell’aprile 2024.

Dati sull’inflazione oggi

Copy link to section

Il Sud Africa ha riportato un tasso IPC leggermente più basso del 5,2% su base annua (YoY) per il mese scorso, inferiore dello 0,1% rispetto alla lettura del mese precedente.

Questo è sceso dal 5,3% nel marzo 2024.

Tuttavia, l’IPC su base mensile è aumentato dello 0,3% su base mensile per aprile 2024.

L’IPC è stato registrato all’1,1% lo scorso mese, in aumento rispetto allo 0,8% di marzo 2024.

Prospettive sull’inflazione del Sud Africa

Copy link to section

Mentre l’Europa e l’America mirano a tassi di inflazione del 2%, la realtà è diversa per il Sud Africa, che attualmente mira a un tasso di inflazione del 4,5% entro la fine del 2025.

Come ha affermato la South African Reserve Bank nel suo aggiornamento sulla politica monetaria di aprile:

In un contesto di disinflazione più lenta del previsto nel settore alimentare e di volatilità dei prezzi dei carburanti, negli ultimi sei mesi l’inflazione complessiva ha oscillato nell’ordine del 5-6%. Più recentemente, l’inflazione dei servizi è aumentata notevolmente in quanto alcune componenti si sono normalizzate. Questi insuccessi suggeriscono che il percorso verso il punto medio del 4,5% della fascia obiettivo sarà probabilmente accidentato e lungo”.

Con queste premesse, è molto improbabile che il Paese annunci eventuali modifiche ai tassi di interesse, in particolare tagli dei tassi, sia alla prossima decisione sui tassi di interesse del 30 maggio, sia in qualsiasi momento nel prossimo futuro.

Questo articolo è stato tradotto dall'inglese con l'aiuto di strumenti AI, e successivamente revisionato da un traduttore locale.

ZAR Africa Economia Inflazione