La cinese Nio Inc pensa a piani di espansione in Europa

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong… read more.
on Ago 21, 2020
  • La cinese Nio Inc esprime piani di espansione in Europa.
  • Lo scorso anno le azioni della casa automobilistica elettrica sono scese dell'80%.
  • Nio Inc ha consegnato un record di 3.740 veicoli a giugno.

In un annuncio di venerdì, Nio Inc. (NYSE: NIO) ha espresso l’intenzione di espandere le proprie operazioni in Europa. Il più grande produttore di auto elettriche della Cina quotato negli Stati Uniti nel 2018 ed è considerato un concorrente del mercato dominante, Tesla Inc.

Le azioni della società sono aumentate di circa il 7% dopo un’ora di apertura del mercato venerdì per registrare un massimo intraday di 11,11 sterline per azione. Su base annuale, Nio è attualmente in rialzo del 275% in borsa. Clicca qui per avere maggiori informazioni sul motivo per cui i prezzi aumentano e diminuiscono nel mercato azionario.

Nio Inc. era un tempo sull’orlo della bancarotta

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Nel 2019, la società ha dovuto affrontare crescenti sfide finanziarie che hanno portato a un massiccio calo dell’80% delle sue azioni. Al culmine della sua lotta, la società sarebbe stata sull’orlo del fallimento.

I problemi finanziari hanno anche spinto l’azienda a licenziamenti aggressivi mentre molti dei suoi dirigenti hanno deciso volontariamente di lasciare i loro ruoli. Il co-fondatore di Nio, Jack Cheng, si è dimesso dall’azienda nell’agosto dello scorso anno.

Durante l’epidemia di COVID-19 che gravava pesantemente sulle case automobilistiche globali, Nio si è assicurata 760 milioni di sterline di finanziamenti da investitori, molti dei quali erano entità sostenute dallo Stato. A giugno, la società cinese si è vantata che le consegne di veicoli sono aumentate fino al record di 3.740. Nel secondo trimestre, Nio ha consegnato 10.000 veicoli.

I commenti del presidente William Li

In un colloquio con la CNBC, il fondatore e presidente di Nio Inc., William Li, ha dichiarato:

“Speriamo nella seconda metà del prossimo anno di poter iniziare a fare alcuni tentativi preliminari in alcuni Paesi che sono più benvenuti nei veicoli elettrici. Speriamo di iniziare con l’Europa”.

Li si è astenuto dal nominare Paesi specifici in cui la società prevede di espandere la propria presenza, ma è fiducioso che il produttore di auto elettriche penetrerà in diversi mercati globali nei prossimi tre o quattro anni.

Al culmine, Nio aveva una forza lavoro di 600 dipendenti nel suo ufficio negli Stati Uniti. A partire da venerdì, ha una forza lavoro statunitense più piccola che comprende invece 200 dipendenti. Al momento, la società con sede a Shanghai ha una capitalizzazione di mercato di 12,94 miliardi di sterline.

In notizie separate dal settore automobilistico globale, Toyota ha affermato venerdì che la produzione di veicoli sarà probabilmente superiore dell’1% a settembre rispetto a quanto originariamente previsto, poiché i suoi stabilimenti di produzione riprenderanno le operazioni dopo mesi di interruzione causati dal COVID-19.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro