USD/JPY potrebbe scendere a 107 secondo il pattern head and shoulders

Scritto da: Crispus Nyaga
Aprile 19, 2021
  • La coppia USD/JPY è scesa dopo le forti esportazioni e importazioni del Giappone.
  • Le esportazioni sono aumentate del 16,1% a marzo, mentre le importazioni sono aumentate del 4,5%.
  • La coppia è diminuita anche a causa dell'indebolimento del dollaro USA

Il prezzo USD/JPY è sceso al livello più basso dal 5 marzo a causa dell’accelerazione del sell-off del dollaro USA. È anche diminuito a causa dei forti numeri economici giapponesi. È sceso a 108,04, il 2,60% al di sotto del livello più alto di quest’anno.

USD/JPY
Grafico dello yen giapponese

La forza dello yen giapponese continua

La forza dello yen giapponese è continuata oggi dopo i numeri economici relativamente forti del Paese. Secondo il ministero delle Finanze, le esportazioni sono aumentate del 16,1% a marzo, l’aumento più veloce dal 2017. È stato migliore del calo del mese precedente del 4,5% ed è stato ottenuto grazie ad automobili, plastica e semiconduttori.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Nello stesso periodo, le importazioni sono aumentate del 5,7% su base annua, migliore della stima mediana del 4,7% ma inferiore all’11,8% del mese precedente. Queste dinamiche hanno spinto il surplus commerciale da oltre 215 miliardi di yen a 663 miliardi.

Tuttavia, il confronto su base annua è leggermente distorto poiché le esportazioni e le importazioni sono crollate nel marzo 2020 dopo che l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha dichiarato il coronavirus una pandemia globale.

Tuttavia, la sfida più grande per il Giappone è che è in corso una carenza globale di chip che potrebbe avere un impatto sulle esportazioni. Inoltre, il Paese sta assistendo a un notevole aumento di contagi da coronavirus dato che il governo è in ritardo nelle vaccinazioni.

La coppia USD/JPY è diminuita anche a causa dell’indebolimento complessivo del dollaro USA. L’indice del dollaro è sceso di oltre lo 0,50% dato che i trader forex sono compiacenti riguardo alla Federal Reserve. Sebbene i numeri recenti dagli Stati Uniti siano stati relativamente forti, ritengono che la banca lascerà i tassi di interesse invariati per qualche altro anno. Anche il dollaro USA è sceso dello 0,55% contro la sterlina britannica, dello 0,50% contro l’euro e dello 0,72% contro il franco svizzero.

Previsioni USD/JPY

USD/JPY
Grafico tecnico USD/JPY

Sul grafico a quattro ore, vediamo che la coppia USD/JPY ha avuto recentemente un forte slancio al ribasso. La coppia ha formato un pattern head and shoulders, che di solito è un segno ribassista. La coppia si è anche spostata al di sotto delle medie mobili a 25 e 50 giorni, mentre l’indice di forza relativa (RSI) ha continuato a scendere. Pertanto, probabilmente continuerà a diminuire poiché i ribassisti puntano al prossimo stop chiave a 107,00, che è dell’1% al di sotto del livello attuale. Questa è una continuazione della tendenza di cui ho scritto la scorsa settimana.