Le entrate di Associated British Foods scendono a £6,31 miliardi nell’H1 fiscale

Scritto da: Wajeeh Khan
Aprile 20, 2021
  • Le entrate di Associated British Foods scendono a £6,31 miliardi nell'H1 fiscale.
  • L'azienda britannica dichiara 6,2 pence per azione di dividendo provvisorio.
  • Martedì, Associated British Foods ha aperto con un ribasso del 4% in borsa.

Associated British Foods plc (LON: ABF) ha dichiarato martedì che il suo profitto ante imposte ha subito un duro colpo nel primo semestre fiscale poiché la crisi COVID-19 ha pesato sulle entrate di Primark. La pandemia ha finora contagiato più di 4,3 milioni di persone nel Regno Unito e causato oltre 127.000 morti.

Le azioni Associated British Foods, che puoi imparare ad acquistare online qui, hanno aperto il 4% martedì ma hanno recuperato la maggior parte della perdita infragiornaliera nell’ora successiva. Il titolo è ora scambiato a £24 per azione. In confronto, aveva iniziato l’anno 2021 a un prezzo inferiore pari a £22,26 per azione.

Associated British Foods riporta £275 milioni di utile ante imposte

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Associated British Foods ha registrato 275 milioni di sterline di utile ante imposte nelle 24 settimane concluse il 27 febbraio. In confronto, l’anno scorso aveva registrato 298 milioni di sterline di utile ante imposte nello stesso periodo.

La multinazionale britannica ha valutato le sue entrate a 6,31 miliardi di sterline nel primo semestre rispetto alla cifra più alta di un anno fa di 7,65 miliardi di sterline. L’emergenza sanitaria in corso che ha spinto Primark a chiudere temporaneamente i suoi negozi e, secondo quanto riferito da ABF, ha provocato un calo delle vendite di 1,10 miliardi di sterline. Le vendite comparabili nel settore dell’abbigliamento sono diminuite del 15% su base annua.

Secondo Associated British Foods, un altro successo alle vendite del valore di 700 milioni di sterline è previsto nell’H2. I ricavi del rivenditore di moda nel primo semestre si sono attestati a 2,23 miliardi di sterline. In un precedente rapporto pubblicato a gennaio, la società di trasformazione e vendita al dettaglio di alimenti ha affermato che le sue entrate sono scese a 4,08 miliardi di sterline nelle prime sedici settimane dell’anno fiscale 2021.

Associated British Foods dichiara 6,2 pence per azione di dividendo provvisorio

La società con sede a Londra ha annunciato martedì 6,2 pence per azione di un dividendo provvisorio. ABF non aveva dichiarato un dividendo lo scorso anno per il primo semestre a causa dell’incertezza relativa al Coronavirus.

Nella sua dichiarazione ufficiale di martedì, Associated British Foods ha evidenziato:

“Il grado di incertezza è ora sostanzialmente inferiore rispetto allo scorso anno a causa di un’ampia percentuale della popolazione adulta del Regno Unito che è stata vaccinata e della riapertura con successo dei negozi in Inghilterra e Galles di Primark”.

In notizie separate dal Regno Unito, la società di estrazione mineraria Rio Tinto ha riportato un aumento del 7% nelle spedizioni australiane di minerali ferrosi.

Lo scorso anno Associated British Foods ha registrato un andamento piuttosto negativo nel mercato azionario con un calo annuo di oltre il 10%. Al momento, ha un valore di 19,10 miliardi di sterline e un rapporto prezzo/utili di 41,84.