GBP/USD cala mentre la paura lockdown pesa sui forti dati sull’occupazione in UK

By: Crispus Nyaga
Crispus Nyaga
Crispus è un trader attivo, dove è seguito e copiato su Capital.com. Vive a Nairobi con sua moglie, suo… read more.
on Giu 15, 2021
  • Il GBP/USD è diminuito dopo i dati sull'occupazione nel Regno Unito relativamente forti.
  • Il tasso di disoccupazione in UK è arrivato un giorno prima degli ultimi dati sull'inflazione.
  • La coppia reagirà anche alle ultime vendite al dettaglio negli USA e alla decisione della Fed.

Il tasso di cambio GBP/USD è leggermente diminuito dopo i dati sull’occupazione nel Regno Unito relativamente forti in vista dei dati sull’inflazione di maggio del paese. La coppia è scesa a 1,4095, leggermente al di sotto del massimo di questa settimana di 1,4127.

GBP/USD
Grafico GBP/USD

Numeri di posti di lavoro nel Regno Unito

Il mercato del lavoro nel Regno Unito ha continuato a restringersi ad aprile mentre il Paese ha continuato a riaprire dopo diversi giorni di lockdown. Secondo l’Office of National Statistics (ONS), il tasso di disoccupazione nazionale è sceso dal 4,8% di marzo al 4,7% di marzo. Questo era in linea con le aspettative.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Nello stesso periodo, i salari hanno continuato ad aumentare mentre le aziende lottavano per trovare lavoratori. Guadagno medio più bonus aumentato dal 4,3% al 5,6%. Questo è stato migliore della stima mediana del 4,9%. Senza bonus, i guadagni medi sono aumentati dal 4,6% al 5,6%.

Questi numeri sono arrivati un giorno prima degli importanti dati sull’inflazione del Regno Unito che daranno il tono alla prossima decisione sui tassi di interesse della Bank of England (BOE). Gli economisti intervistati da Reuters si aspettano che i dati mostrino che l’indice dei prezzi al consumo (CPI) è sceso allo 0,3% dallo 0,6% su base mensile. Si aspettano inoltre che aumenti dall’1,5% all’1,8% su base annua.

L’indice dei prezzi al consumo core dovrebbe aumentare dello 0,3% e dell’1,5% su base mensile e annuale. Questi numeri arrivano in un momento in cui il governo del Regno Unito ha deciso di estendere il lockdown di altre quattro settimane poiché si occupa della variante delta del virus a rapida diffusione.

Guardando al futuro, anche gli eventi economici nel Regno Unito avranno un impatto importante sulla coppia GBP/USD. Ad esempio, più tardi nella giornata di oggi, la coppia reagirà alle ultime vendite al dettaglio statunitensi e all’indice dei prezzi alla produzione (PPI). Questi numeri arriveranno un giorno prima della decisione del tasso di interesse della Fed.

Analisi tecnica GBP/USD

GBP/USD
Grafico tecnico GBP/USD

Il grafico a quattro ore mostra che la coppia GBP/USD è stata sottoposta a un’intensa pressione nelle ultime settimane. Oggi, è sceso all’importante livello di supporto a 1,4085, dove ha faticato a scendere al di sotto nelle ultime settimane. La coppia si è anche spostata tra le linee mediana e inferiore delle bande di Bollinger mentre l’oscillatore stocastico si è spostato al livello di ipervenduto di 20. Pertanto, esiste la possibilità che la coppia scoppi al ribasso poiché i ribassisti prendono di mira il prossimo supporto chiave a 1,4050.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro