GBP/USD scende per 4 giorni consecutivi in attesa della decisione della BOE

By: Crispus Nyaga
Crispus Nyaga
Crispus è un trader attivo, dove è seguito e copiato su Capital.com. Vive a Nairobi con sua moglie, suo… read more.
on Giu 18, 2021
  • La coppia GBP/USD è scesa per quattro giorni consecutivi.
  • Venerdì, la coppia ha reagito ai dati relativamente deboli delle vendite al dettaglio in UK.
  • La coppia è in calo anche a causa della decisione rigida della Fed.

La coppia GBP/USD è in calo per il quarto giorno consecutivo poiché gli operatori reagiscono alla recente decisione rigida della Fed e alle vendite al dettaglio relativamente deboli nel Regno Unito. La coppia è scesa a 1,3853, che è di oltre il 2,7% al di sotto del livello più alto di maggio.

Calo delle vendite al dettaglio nel Regno Unito

Il settore al dettaglio del Regno Unito ha registrato una certa debolezza a maggio dopo il rimbalzo dei mesi precedenti. Secondo l’Office of National Statistics (ONS), le vendite sono diminuite dell’1,4% a maggio dopo essere aumentate del 9,2% nel mese precedente. Questo calo è stato peggiore della stima mediana di un aumento dell’1,6%. Le vendite sono aumentate del 24,6% su base annua da una base bassa nel 2020.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Le vendite al dettaglio principali, che escludono cibo ed energia, sono diminuite del 2,1% a maggio dopo essere aumentate del 9,1% nel mese precedente. Questo calo è stato peggiore della stima mediana di un aumento dell’1,5%. Secondo l’ONS, il carburante per autoveicoli è cresciuto del 6,2% a maggio poiché le persone hanno iniziato a viaggiare di più. Anche le vendite di abbigliamento sono diminuite del 2,5% dopo l’impennata di aprile. Anche le vendite dei grandi magazzini sono diminuite notevolmente.

Tuttavia, gli analisti di ING ritengono che le vendite al dettaglio nel Paese siano rimaste solide nonostante il forte calo. Hanno evidenziato:

“Il calo di maggio delle vendite al dettaglio nel Regno Unito segna solo una modesta correzione dopo l’impennata di aprile, quando i negozi hanno riaperto i battenti. I rivenditori saranno aiutati nei prossimi mesi dall’aumento della fiducia e dai risparmi repressi”.

I deboli numeri delle vendite al dettaglio nel Regno Unito sono arrivati pochi giorni dopo che l’ONS ha pubblicato forti dati sull’inflazione al consumo. I numeri hanno rivelato che l’indice generale dei prezzi al consumo (CPI) è aumentato del 2% a maggio, in linea con l’obiettivo della BOE. Un giorno prima, i numeri hanno mostrato che il tasso di disoccupazione nel Regno Unito è sceso al 4,8%. Ancora più importante, i dati sono arrivati due giorni dopo la decisione relativamente dura della Fed.

Analisi tecnica GBP/USD

GBP/USD
Grafico tecnico GBP/USD

Il grafico a quattro ore mostra che la coppia GBP/USD ha recentemente formato un pattern double-top a 1,4245. Da allora, la coppia è scesa di oltre il 2%. La coppia è anche scesa al di sotto delle medie mobili esponenziali (EMA) a 50 e 25 giorni, mentre anche l’istogramma e due linee dell’indicatore MACD sono scesi al di sotto della linea neutra. Ha anche attraversato la nuvola Ichimoku. La coppia continuerà probabilmente a scendere poiché gli investitori puntano al prossimo obiettivo di 1,3500 in vista della decisione della BOE della prossima settimana.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro