7 recenti sviluppi che potrebbero aver messo alla prova la fiducia di Janet Yellen nel dollaro

Di:
su Jun 14, 2023
Listen
  • Ieri il segretario al Tesoro Yellen ha testimoniato davanti al comitato per i servizi finanziari per gli alloggi.
  • I rapporti suggerivano che Yellen avesse affermato che lo stato di valuta di riserva del dollaro avrebbe continuato a diminuire gradualmente.
  • Ci sono fattori sia nazionali che internazionali che possono indebolire la posizione globale del dollaro.

Segui Invezz su TelegramTwitter e Google Notizie per restare aggiornato >

Il segretario al Tesoro Janey Yellen ha testimoniato ieri davanti al Comitato per i servizi finanziari per gli alloggi.

Stai cercando segnali e avvisi da parte di trader professionisti? Iscriviti a Invezz Signals™ GRATIS. Richiede 2 minuti.

Da notare, secondo quanto riferito, i suoi commenti relativi alla capacità di resistenza del dollaro come valuta di riserva globale.

Dopo la guerra in Ucraina, i paesi sono diventati sempre più desiderosi di diversificare le proprie attività, il commercio e gli insediamenti transfrontalieri in valute diverse dal dollaro.

Questa tendenza è stata notevolmente accelerata dall’impegno dell’amministrazione Biden a lanciare sanzioni unilaterali aggressive.

Nei suoi commenti, ha osservato,

Dovremmo aspettarci nel tempo una quota gradualmente aumentata di altre attività nelle riserve dei paesi… Ma il dollaro è di gran lunga l’attività di riserva dominante.

Un altro rapporto riguardante il procedimento della Yellen ha suggerito che dovremmo,

…aspettatevi un lento declino del dollaro come valuta di riserva.

Sebbene i venti globali anti-dollaro non siano un segreto, le parole del Segretario al Tesoro, proprio come il Governatore della Federal Reserve, hanno un peso incredibile nei mercati finanziari globali.

Nell’annuncio della Fed previsto per la giornata odierna, è ampiamente previsto che il FOMC annunci una pausa negli aumenti dei tassi sulla scia del rapporto sull’IPC ampiamente positivo di ieri.

Un rapporto sul numero dell’IPC e sui probabili passi della Fed è disponibile qui.

Dato che la Fed potrebbe segnalare uno spostamento significativo dello slancio verso un ritorno più sostenibile a livelli del 2%, i commenti di Yellen hanno sollevato le sopracciglia e potrebbero essere un tempismo sfortunato.

Sviluppi globali

Copy link to section

L’accordo bilaterale Cina-Brasile

Copy link to section

Cina e Brasile, due pesi massimi delle esportazioni globali, hanno firmato un memorandum nel 2023 per ridurre la loro dipendenza dal biglietto verde e passare al commercio in valute locali.

Nel 2022, i flussi commerciali tra i due paesi ammontavano a 150 miliardi di dollari, un aumento di quasi 40 volte rispetto al 2001.

Con la partnership che dovrebbe solo andare sempre più rafforzandosi, questo potrebbe certamente svolgere un ruolo nell’erodere l’influenza del dollaro.

Per entrambi i due paesi, l’operatività di tali linee aiuterebbe anche a proteggere le transazioni da un indebito rischio di cambio.

In un precedente articolo per Invezz, ho notato che nel 2023 la Cina si è impegnata in accordi simili con diversi partner tra cui,

…Argentina, Kazakistan, Bangladesh, Pakistan e Laos, e sta cercando di rendere operative nuove linee in Medio Oriente.

La crescente influenza della Cina in Medio Oriente

Copy link to section

Il Medio Oriente è stato fondamentale per il mantenimento dello status di valuta di riserva del dollaro, in particolare a causa del suo utilizzo come standard per la determinazione dei prezzi dell’energia globale.

Tuttavia, a dimostrazione del loro crescente peso diplomatico, il presidente Xi ha recentemente visitato la regione ed è stato determinante nel mediare un accordo diplomatico tra Iran e Arabia Saudita.

L’anno scorso, l’Iran aveva scelto di diventare un membro a pieno titolo dell’Organizzazione per la cooperazione di Shanghai.

Quest’anno anche l’Arabia Saudita ha accettato di integrarsi nell’organizzazione.

Questa è una forte dimostrazione di potere esterno, non americano, che potrebbe arrivare a rivaleggiare con gli Stati Uniti nella regione.

Lo slancio dei BRICS in Occidente?

Copy link to section

Secondo Lena Petrova, CPA, popolare YouTuber e commentatrice finanziaria,

…La Francia (potrebbe) diventare il primo paese europeo ad aderire ai BRICS…Macron ha chiesto al presidente sudafricano Ramaphosa un invito al prossimo vertice BRICS che si terrà a Pretoria in Sudafrica.

Se approvata, la Francia sarebbe il primo paese occidentale a entrare a far parte del blocco in crescita, sempre più alla ricerca di alternative al dollaro.

All’inizio di marzo, la francese TotalEnergies ha completato il suo primo scambio di GNL regolato in yuan, probabilmente dando il via a una tendenza di transazioni diverse dal dollaro.

Per le nazioni BRICS, il prossimo vertice è potenzialmente molto significativo.

In un precedente articolo riguardante il prossimo incontro, è stato affermato,

Poiché uno dei punti in discussione è un quadro monetario alternativo, il vertice BRICS dell’agosto 2023 potrebbe offrire una potenziale tabella di marcia.

Ansioso di rompere con la dipendenza dal dollaro, Schectman si aspetta che questi paesi negozino probabilmente uno spostamento verso la moneta-merce, o la creazione di valuta fissa ancorata a un’unità della merce scelta.

Se un tale spostamento si materializzasse, il dollaro perderebbe senza dubbio una parte significativa del suo fascino sui mercati globali.

È molto probabile che l’incontro affronti la questione della mancanza di mercati obbligazionari profondamente liquidi sulla diversificazione dal dollaro.

Così,

…qualsiasi tentativo di nuova valuta richiederà il consenso su un modello di raccolta di capitali e un solido quadro che offra la protezione dei meccanismi moneta-merce.

L’indiano rifiuta l’invito degli Stati Uniti alla NATO

Copy link to section

L’ascesa del biglietto verde ha ampiamente beneficiato della supremazia delle capacità militari degli Stati Uniti.

In un precedente articolo per Invezz intitolato ‘Prospettive per l’oro e l’argento mentre 23 stati si muovono per recuperare i metalli preziosi come moneta a corso legale’, si faceva riferimento a David Graeber, antropologo e noto autore di ‘Debt – The first 5,000 years’, in cui egli dichiarato,

…Predominio militare USA…Nessun altro governo ha mai avuto qualcosa di lontanamente simile a questo tipo di capacità. In effetti, si potrebbe sostenere che è proprio questo potere a tenere insieme l’intero sistema monetario mondiale, organizzato intorno al dollaro.

Tuttavia, nonostante questa posizione, la diplomazia militare combinata degli Stati Uniti e della NATO ha incontrato una battuta d’arresto significativa all’inizio di questa settimana.

In risposta a un invito rivolto all’India ad aderire all’alleanza, il ministro degli affari esteri S. Jaishankar ha osservato :

… la realtà è che non è un modello che si applica all’India.

Una visione diversa della guerra in Ucraina?

Copy link to section

In un’intervista resa disponibile il 13 giugno 2023, il colonnello Douglas Macgregor, Ph.D., ha parlato con il Centro per l’interesse nazionale di Washington DC.

Lui crede,

…contrattacchi che sono costati un numero enorme di vite alle forze ucraine. Non possiamo nemmeno iniziare a immaginare quanto debba essere disperato l’esercito ucraino a questo punto avendo perso quasi centomila… stanno lanciando questi attacchi senza sosta nella speranza che possano creare l’illusione del successo.

Per quanto riguarda il ruolo degli Stati Uniti, ha aggiunto,

… presumevano di poter schiacciare la Russia finanziariamente ed economicamente… hanno anche cercato di isolare la Russia dal resto del mondo quando in realtà il resto del mondo meno Europa e Nord America è in gran parte schierato con la Russia… (supporto da) Stati Uniti (e) alleati europei è ridotto a un rivolo. Si sta prosciugando e ora stiamo raggiungendo la fine delle nostre scorte di guerra

I suoi commenti sono in linea con un interessante grafico pubblicato da The Economist nel 2022, che mostrava che i paesi che rappresentavano oltre il 60% della popolazione mondiale (esclusa la Russia) erano favorevoli o neutrali alla posizione della Russia sull’Ucraina.

The Economist (2022)

Essendo una storia incredibilmente complessa e in via di sviluppo con prospettive contrastanti, Macgregor sembra implicare che mentre il conflitto si protrae, ciò potrebbe avere ripercussioni negative sull’immagine degli Stati Uniti.

Questo a sua volta potrebbe avere un ulteriore effetto a catena sulla fiducia globale nel dollaro.

Sfide domestiche del dollaro

Copy link to section

Metalli preziosi come corso legale

Copy link to section

Ironia della sorte, forse la sfida più importante al dollaro USA si è materializzata in patria.

Un numero sempre crescente di stati ha iniziato a mostrare una mancanza di fiducia nel dollaro.

L’articolo di cui sopra che si riferisce allo status di moneta a corso legale dell’oro e dell’argento rileva tre ragioni principali per il malcontento della birra,

In primo luogo, l’inflazione continua a devastare i bilanci delle famiglie e minaccia l’accesso a beni di prima necessità come carburante e cibo.

In secondo luogo, a luglio di quest’anno, il governo degli Stati Uniti dovrebbe lanciare la sua Central Bank Digital Currency (CBDC).

Data la natura programmabile di questo strumento, Robert E. Wright, Senior Research Fellow presso l’American Institute for Economic Research, mette in guardia contro un’eccessiva centralizzazione del controllo sulle decisioni di acquisto dei comuni cittadini.

Wright aggiunge che i CBDC potrebbero non essere considerati denaro ai sensi della Costituzione.

In terzo luogo, con il sanguinamento delle obbligazioni negli ultimi due anni, un numero crescente di stati ha trovato i propri fondi pensione in gravi difficoltà.

Scavando più a fondo nella crisi delle pensioni in dollari,

In questo contesto, gli stati sono costretti a liquidare importi sempre maggiori delle loro partecipazioni per coprire gli obblighi, mentre le passività continuano a crescere a un ritmo allarmante.

Di conseguenza, i fondi pensione registrano perdite sostanziali di capitale, un calo del reddito derivante dalla vendita di obbligazioni, maggiori rischi di credito e maggiori possibilità di intervento normativo.

Source: Equable (2022)

In un precedente articolo, ho notato che il fiasco del tetto del debito ha avuto anche un effetto a catena sui bilanci delle amministrazioni locali, dove,

…il Tesoro ha deciso di sospendere l’emissione di titoli del Tesoro della serie di governi statali e locali (SLGS), che vengono emessi agli enti locali per rispettare specifici codici fiscali e facilitare la gestione delle finanze pubbliche.

Di conseguenza, diversi stati hanno già riconosciuto o stanno accelerando i processi legali per consentire il trattamento legale di oro e argento.

In sostanza, i governi locali si stanno proteggendo dalla potenziale ricaduta del dollaro.

Tetto del debito e crisi bancaria

Copy link to section

Janet Yellen denuncia da tempo la situazione del tetto del debito e il danno che provoca alla credibilità globale degli obblighi di debito degli Stati Uniti.

In una lettera al Congresso all’inizio di quest’anno, il segretario al Tesoro ha scritto:

…mentre la prima fase del problema bancario è probabilmente finita, nelle banche sta emergendo un’angoscia lenta, poiché scoprono di avere prestiti a lungo termine concessi a tassi di interesse bassi e i depositi stanno rivedendo tassi di interesse molto più alti, quindi la loro redditività, in particolare il settore piccolo e medio, sta subendo danni… (l’incertezza del limite del debito potrebbe) aumentare i costi di prestito a breve termine per i contribuenti e avere un impatto negativo sul rating creditizio degli Stati Uniti… causare gravi difficoltà alle famiglie americane, danneggiare il nostro sistema globale posizione di leadership e sollevare interrogativi sulla nostra capacità di difendere i nostri interessi di sicurezza nazionale.

Maggiori informazioni sulla lettera di Yellen al Congresso sono disponibili qui.

Un cambio di tono?

Copy link to section

Come accennato in precedenza, i commenti del Segretario al Tesoro possono avere un impatto significativo sui mercati globali.

Un articolo di Bloomberg del 2022 affermava:

…(Yellen) ha affermato che il dollaro USA non corre il rischio di perdere il suo status di valuta di riserva dominante a livello mondiale a causa delle sanzioni imposte alla Russia per la sua invasione dell’Ucraina.

Tuttavia, durante i suoi commenti riportati dalla sua testimonianza questa settimana, la Yellen ha affermato che c’era,

…un naturale desiderio di diversificare…

Ciò suggerisce che ci sono molte motivazioni per allontanarsi dal biglietto verde, mentre la politica estera degli Stati Uniti nell’ultimo anno è stata certamente fonte di ansia per una serie di importanti partner commerciali.

Questo articolo è stato tradotto dall'inglese con l'aiuto di strumenti AI, e successivamente revisionato da un traduttore locale.

Argento Petrolio Ukraine USA USD Nord America Pensioni