Ad

Sto acquistando l’indice giapponese Nikkei 225 ed ecco perché

Di:
su Aug 8, 2023
Listen
  • L'indice Nikkei 225 ha formato un modello di bandiera rialzista sul grafico 4H.
  • La decisione della Banca del Giappone potrebbe portare a maggiori afflussi verso il Giappone.
  • L'indice è già balzato di oltre il 25% dal minimo YTD.

Segui Invezz su TelegramTwitter e Google Notizie per restare aggiornato >

Le azioni giapponesi hanno recentemente perso il loro slancio. Dopo essere salito al massimo pluridecennale di ¥ 33.845 a giugno, l’indice Nikkei 225 è sceso di oltre il 4,55%. Nonostante il pullback, l’indice è balzato di oltre il 25% dal livello più basso di quest’anno.

Stai cercando segnali e avvisi da parte di trader professionisti? Iscriviti a Invezz Signals™ GRATIS. Richiede 2 minuti.

Preoccupazioni per la crescita globale

Copy link to section

L’indice Nikkei è sceso negli ultimi giorni poiché gli investitori sono rimasti preoccupati per l’economia globale, gli utili e il recente cambio di tono da parte della Banca del Giappone.

I numeri più recenti hanno mostrato che le economie chiave stanno rallentando. Martedì, i dati dalla Cina hanno rivelato che le esportazioni e le importazioni sono diminuite a due cifre a luglio. Il paese è probabilmente entrato in deflazione durante il mese mentre la disoccupazione giovanile è aumentata.

Altri paesi sviluppati stanno crescendo a malapena. Ad esempio, la Germania, la più grande economia in Europa, è entrata in una recessione. Questi numeri sono importanti perché molte aziende giapponesi fanno molti affari in Cina, Europa e Nord America.

Anche l’indice Nikkei 225 è scivolato a causa delle recenti azioni della Banca del Giappone. In una dichiarazione del mese scorso, la banca ha deciso di modificare il suo programma di controllo della curva dei rendimenti. Di conseguenza, il rendimento delle obbligazioni giapponesi è balzato al livello più alto in oltre nove anni.

https://www.youtube.com/watch?v=qoqGIb50Ig4&pp=ygUNYmFuayBvZiBqYXBhbg%3D%3D

Alcuni analisti ritengono che la mossa della Banca del Giappone avrà un impatto positivo sulle azioni man mano che i fondi torneranno nel paese. In una nota recente, un analista di Pictet ha dichiarato:

“Ciò che è chiaro per noi è che con questo cambiamento di oggi ci sarà un rimpatrio di denaro dall’estero in Giappone, che influirà anche sulle azioni. Il Giappone sta ponendo fine alla deflazione, quindi il Giappone diventa un luogo più normale in cui investire”.

Anche l’indice Nikkei 225 ha vacillato mentre gli afflussi verso il Giappone diminuiscono. Questi afflussi sono aumentati all’inizio di quest’anno quando Warren Buffett si è recato nel paese e ha aumentato i suoi investimenti in sogo-shosha.

Previsioni dell’indice Nikkei 225

Copy link to section

Il grafico 4H mostra che l’indice Nikkei si è mosso lateralmente nelle ultime settimane. In questo caso, ha formato uno stretto canale discendente mostrato in verde. Il prezzo è leggermente al di sopra del lato inferiore di questo canale.

Anche l’indice Nikkei 225 si è spostato leggermente al di sotto della media mobile a 25 giorni. Ancora più importante, ha formato quello che sembra un modello di bandiera rialzista. Nell’analisi dell’azione dei prezzi, questo è uno dei segnali più popolari di una continuazione rialzista.

Pertanto, le prospettive per l’ indice Nikkei 225 sono rialziste, con l’obiettivo iniziale a 33.442¥, il lato superiore del modello di bandiera. Una rottura al di sopra di quel livello porterà in vista il massimo YTD di ¥ 33.836.

La visione rialzista non sarà valida se il prezzo si sposta al di sotto del lato inferiore del modello di bandiera rialzista. In tal caso, il prossimo punto da guardare sarà a ¥ 31.000.

Questo articolo è stato tradotto dall'inglese con l'aiuto di strumenti AI, e successivamente revisionato da un traduttore locale.

Bank of Japan Curve DAO Token Nikkei 225 Index Borsa