Capitalizzazione di mercato

Capitalizzazione di mercato

By: Harry Atkins
Harry Atkins
Harry si è unito a noi nel 2019, grazie a più di dieci anni di esperienza nella scrittura, redazione e gestione… read more.
Updated: Ago 10, 2020
0/5 Star rating
Principiante
Tempo di lettura: 5 minuti

Nel mercato azionario, non tutte le azioni sono uguali. Pertanto, se si desidera investire in azioni, si consiglia di scegliere quelle giuste che si allineano con i propri obiettivi di investimento. Nello scegliere le migliori azioni da acquistare, gli investitori di solito guardano a certe metriche per capirla meglio. La capitalizzazione di mercato è una di quelle metriche che gli investitori usano comunemente per valutare le azioni.

I. Cos’è la capitalizzazione di mercato?

La capitalizzazione di mercato (nota anche come market cap) è il valore di mercato totale di tutte le azioni in circolazione di una società. Pertanto, la capitalizzazione di mercato ci mostra il valore totale che gli investitori hanno collocato sulle azioni di una società.

II. Come si calcola la capitalizzazione di mercato?

Per calcolare la capitalizzazione di mercato di una società, si moltiplica il numero di azioni in circolazione della società per il suo prezzo corrente delle azioni.

Esempi:

  1. Una società con 50 milioni di azioni in circolazione scambiate a 20 dollari ciascuna avrebbe un limite di mercato di 1 miliardo di dollari.
  2. Una società con 10 milioni di azioni scambiate a 200 dollari ciascuna avrebbe un limite di mercato di 2 miliardi di dollari.

Nel mercato azionario, la capitalizzazione di mercato può essere utilizzata per classificare le aziende in base alle dimensioni, nell’ambito delle ricerche appropriate da fare per l’investimento azionario. Non esiste un’unica regola nella categorizzazione delle società per capitalizzazione di mercato, quindi la lista può essere lunga o corta. Tuttavia, ecco i livelli di capitalizzazione del mercato comune:

  1. Società a grande capitalizzazione: si tratta tipicamente di grandi aziende con una capitalizzazione di mercato di 10 miliardi di dollari o più. La maggior parte delle società a grande capitalizzazione sono in circolazione da molti anni, gestiscono marchi forti e operano in settori ben consolidati dove sono i principali attori. Si possono chiamare le blue chip-companies. Le società a grande capitalizzazione tendono ad essere imprese a crescita lenta che potrebbero non fornire enormi profitti in un breve periodo. Tuttavia, generalmente producono rendimenti solidi a lungo termine e sono considerate investimenti a basso rischio.
  2. Società a media capitalizzazione: si tratta di imprese con una capitalizzazione di mercato compresa tra i 2 e i 10 miliardi di dollari. Le società a media capitalizzazione sono imprese affermate che non hanno ancora realizzato il loro pieno potenziale di crescita. Pertanto, le società a media capitalizzazione tendono ad avere una crescita più rapida rispetto alle società a grande capitalizzazione. Tuttavia, sono considerate investimenti a rischio più elevato rispetto alle società a grande capitalizzazione.
  3. Piccole imprese a piccola capitalizzazione: sono imprese con capitalizzazioni di mercato tra i 300 milioni e i 2 miliardi di dollari. Sono tipicamente aziende giovani con un grande potenziale di crescita. I titoli a piccola capitalizzazione sono considerati investimenti più rischiosi rispetto ai titoli a media e grande capitalizzazione, in parte perché tendono ad avere risorse limitate. Di conseguenza, sono più vulnerabili alle crisi economiche.

III. Applicazione della capitalizzazione di mercato nella valutazione del rischio

La capitalizzazione di mercato può essere un utile parametro per valutare i rischi di potenziali investimenti azionari. Altri livelli di capitalizzazione di mercato che potreste incontrare sono il mega-cap e il microcap, che si trovano agli estremi dei livelli che abbiamo esaminato in precedenza.

IV. Cosa provoca cambiamenti nella capitalizzazione di mercato?

La capitalizzazione di mercato di un’azienda può cambiare di volta in volta. Una varietà di fattori può alterare la capitalizzazione di mercato di un’azienda. Ecco due fattori principali che possono far cambiare la capitalizzazione di mercato di un’azienda.

  • Un aumento o un calo significativo del prezzo delle azioni di un’azienda. Il prezzo delle azioni di un’azienda può registrare un grande movimento al rialzo dopo che l’azienda segnala forti guadagni o rilascia un nuovo prodotto che gli investitori ritengono possa avere un enorme successo. Ma il prezzo delle azioni può anche precipitare se l’azienda pubblica risultati di guadagno sorprendentemente deboli o viene colpita con una causa potenzialmente costosa. Poiché la capitalizzazione di mercato è legata al prezzo delle azioni, cambierebbe di conseguenza.
  • Un aumento o una diminuzione del numero di azioni in circolazione di una società. Le azioni in circolazione di una società aumenterebbero se la società vendesse più azioni per raccogliere più capitale per finanziare la sua espansione. Le azioni in circolazione diminuirebbero se la società riacquistasse alcune delle sue azioni, un processo che rimette il denaro nelle tasche degli azionisti. Ancora una volta, poiché la capitalizzazione di mercato è legata al numero di azioni in circolazione, cambierebbe di conseguenza.

Sebbene un frazionamento azionario o un reverse-split modificherebbe il conteggio delle azioni in circolazione di una società, non hanno alcun effetto sulla capitalizzazione di mercato.

V. In conclusione

La capitalizzazione di mercato aiuta gli investitori a capire meglio un’azienda rispetto a quanto farebbero se solo guardassero il prezzo delle azioni della società. Utilizzala nella valutazione delle azioni a lungo termine.


Fact-checking & references

La precisione è la nostra priorità numero uno. I nostri redattori esaminano costantemente i contenuti di Invezz, assicurando che tutte le informazioni siano aggiornate e riviste ove necessario. Ulteriori informazioni sul nostro processo di verifica dei fatti >

Risk disclaimer

Invezz è un luogo in cui le persone possono trovare informazioni affidabili e imparziali su finanza, trading e investimenti, ma non offriamo consulenza finanziaria e gli utenti dovrebbero sempre svolgere le proprie ricerche. Le attività trattate su questo sito web, comprese azioni, criptovalute e materie prime, possono essere altamente volatili e i nuovi investitori spesso perdono denaro. Il successo sui mercati finanziari non è garantito e gli utenti non dovrebbero mai investire più di quanto possono permettersi di perdere. Dovresti considerare le tue condizioni personali e prenderti il ​​tempo per esplorare tutte le opzioni a disposizione prima di fare qualsiasi investimento. Leggi la nostra liberatoria sui rischi >

Harry Atkins
Financial Writer
Harry si è unito a noi nel 2019, grazie a più di dieci anni di esperienza nella scrittura, redazione e gestione di contenuti di alto profilo… read more.

Corsi correlati

Investire nel mercato azionario è uno dei modi migliori per guadagnare e far aumentare la propria ricchezza. L’investimento in azioni può servire come un affidabile flusso di reddito passivo che protegge il capitale dall’inflazione. Inoltre, molte aziende condividono con gli investitori una parte dei loro profitti sotto forma di dividendi…
Lo spread betting finanziari sono una forma di investimento che consiste nel scommettere sul movimento dei mercati finanziari globali. In altre parole, è il trading sui mercati, piuttosto che il trading nei mercati. In termini molto generali, lo spread betting fa una previsione sul movimento del mercato, sia verso l’alto…
Quali azioni acquistare Trovare le azioni giuste in cui investire non è un’impresa facile. Anche se alcuni potrebbero dire che le azioni blue-chip sono la scommessa migliore, non si può mai essere troppo sicuri. Anche le aziende più forti, come Coca Cola e Apple, sono ancora vulnerabili a condizioni…