Cos’è un indice azionario?

Cos’è un indice azionario?

By: Harry Atkins
Harry Atkins
Harry si è unito a noi nel 2019, grazie a più di dieci anni di esperienza nella scrittura, redazione… read more.
Updated: Gen 14, 2021
0/5 Star rating
Principiante
Tempo di lettura: 4 minuti

L’ampiezza del mercato azionario potrebbe far sembrare che ci siano troppe informazioni da gestire per gli investitori. Fortunatamente, esistono dei metodi alternativi che consentono ai trader di identificare le tendenze all’interno del mercato facilmente. Uno di questi metodi alternativi è analizzare il mercato azionario tramite indice azionario.

I. Spiegazione indici azionari

Un indice azionario misura e riporta le variazioni di valore di un gruppo di azioni selezionate. Un indice azionario cerca di rappresentare l’andamento generale di un mercato azionario nazionale, regionale o internazionale. Di solito, un indice impiega una media ponderata dei prezzi delle azioni in cui le aziende con un limite di mercato più ampio hanno un peso maggiore. In altre parole, l’indice azionario valuta il polso di un intero mercato azionario.

Gli indici azionari forniscono agli investitori un eccellente strumento per misurare gli indicatori chiave di prestazione (KPI) degli exchange su cui operano. I trader hanno l’opportunità di confrontare la prestazione dei titoli che detengono (o che desiderano detenere) con la prestazione generale del mercato. Esempi di indici azionari sono Dow Jones Industrial Average, FTSE, S&P 500 e molti altri.

II. Tipi di indici azionari

Esistono diversi tipi di indici, a seconda del loro scopo e della sezione del mercato azionario su cui si concentrano:

Indici globali/mondiali

Un indice globale copre i titoli provenienti da tutto il mondo. Un esempio lampante di tale indice è il Morgan Stanley Capital International (MSCI). Questo indice copre almeno un’azione di ogni continente ed è ponderato in base alla capitalizzazione di mercato. Un indice di questo tipo è fondamentale per gli investitori che desiderano diversificare il proprio portafoglio.

Indici regionali

Gli indici regionali coprono le azioni tratte da regioni definite geograficamente o in base al reddito. In quanto tali, alcuni indici coprono azioni provenienti dall’Asia o dall’Europa, mentre altri coprono regioni come mercati emergenti o mercati di frontiera. Un esempio di indice regionale è il FTSE Developed Asia Pacific Index.

Indici nazionali

Gli indici nazionali includono titoli all’interno di confini nazionali come Stati Uniti, Regno Unito, Canada, Giappone o Cina. Questi indici riflettono l’andamento dell’economia della nazione in cui operano. Gli indici nazionali sono tra i più seguiti all’interno e all’esterno delle nazioni a cui fanno riferimento. Esempi di questi indici sono Nikkei 225 in Giappone e S&P 500 negli Stati Uniti.

Indici di settore

Gli indici di settore sono abbastanza specializzati in quanto coprono azioni di una specifica industria o settore. Altri indici di questa categoria coprono certi tipi di azioni, come azioni a grande capitalizzazione, azioni di crescita o azioni di valore. Ad esempio, il Morgan Stanley Biotech Index copre i titoli provenienti esclusivamente dall’industria biotecnologica. Invece, il S&P 500 Value Index traccia i titoli sulla base di una misura del loro valore.

Indici di exchange

Gli indici di exchange tengono traccia dell’andamento di specifici titoli in un determinato exchange. Ad esempio, il SSE Composite Index traccia la prestazioni di tutti i titoli con cui vengono svolte operazioni di trading nel Chinese Shanghai Stock Exchange, mentre NASDAQ-100 segue i primi 100 titoli con cui vengono svolte operazioni di trading sul NASDAQ. È interessante notare che alcuni indici seguono un certo numero di azioni con cui viene fatto trading su un gruppo di exchange. Alcuni esempi di tali indici sono OMX Nordic 40 ed Euronext 100.

III. Conclusione

Gli indici azionari sono strumenti fondamentali su cui gli investitori possono fare affidamento per ridurre i rischi a cui espongono i portafogli. Inoltre, esistono exchange-traded fund (ETF) che tengono traccia della prestazione di alcuni indici, offrendo agli investitori l’opportunità di sfruttare i rischi ridotti associati a tali indici. In questo caso, un investitore non dovrà acquistare singoli titoli all’interno di un indice, ma l’intero indice. In definitiva, l’investitore può guadagnare dalla crescita collettiva dell’intero indice senza subire perdite da singole componenti che potrebbero perdere valore.


Fact-checked

I nostri redattori controllano tutti i contenuti per garantire la conformità con la nostra rigorosa politica editoriale. Le informazioni in questo articolo sono supportate dalle seguenti fonti affidabili.

Avvertenza sui rischi

Invezz è un luogo in cui le persone possono trovare informazioni affidabili e imparziali su finanza, trading e investimenti, ma non offriamo consulenza finanziaria e gli utenti dovrebbero sempre svolgere le proprie ricerche. Le attività trattate su questo sito web, comprese azioni, criptovalute e materie prime, possono essere altamente volatili e i nuovi investitori spesso perdono denaro. Il successo sui mercati finanziari non è garantito e gli utenti non dovrebbero mai investire più di quanto possono permettersi di perdere. Dovresti considerare le tue condizioni personali e prenderti il ​​tempo per esplorare tutte le opzioni a disposizione prima di fare qualsiasi investimento. Leggi la nostra liberatoria sui rischi >

Harry Atkins
Financial Writer
Harry si è unito a noi nel 2019, grazie a più di dieci anni di esperienza nella scrittura, redazione e gestione di contenuti di alto profilo… read more.

Corsi correlati

Investire nel mercato azionario è uno dei modi migliori per guadagnare e far aumentare la propria ricchezza. L’investimento in azioni può servire come un affidabile flusso di reddito passivo che protegge il capitale dall’inflazione. Inoltre, molte aziende condividono con gli investitori una parte dei loro profitti sotto forma di dividendi…
Lo spread betting finanziari sono una forma di investimento che consiste nel scommettere sul movimento dei mercati finanziari globali. In altre parole, è il trading sui mercati, piuttosto che il trading nei mercati. In termini molto generali, lo spread betting fa una previsione sul movimento del mercato, sia verso l’alto…
Quali azioni acquistare Trovare le azioni giuste in cui investire non è un’impresa facile. Anche se alcuni potrebbero dire che le azioni blue-chip sono la scommessa migliore, non si può mai essere troppo sicuri. Anche le aziende più forti, come Coca Cola e Apple, sono ancora vulnerabili a condizioni…