Comprendere gli investimenti securities

Comprendere gli investimenti securities

0/5 Star rating
Principiante
Tempo di lettura: 4 minuti
Scritto da: Harry Atkins
Giugno 9, 2020
Update: Gennaio 14, 2021

Il mercato dei titoli è uno dei più grandi e liquidi di tutti i mercati finanziari del mondo. Questo mercato offre un’alternativa attraverso la quale le aziende possono raccogliere capitali per le loro operazioni. Tuttavia, molte persone non capiscono i titoli, che sono alla base del mercato dei titoli. Questo articolo spiega i titoli e i tipi che sono disponibili sul mercato.

I. Capire i titoli

Come investitore, potreste già avere familiarità con i titoli. I titoli sono strumenti di finanziamento che le aziende utilizzano per raccogliere capitali sui mercati finanziari. Le società attribuiscono valore a questi strumenti e fungono da prova della proprietà per i trader che li acquistano. La prova della proprietà di un titolo potrebbe essere un pezzo di carta o (più comune al giorno d’oggi) un file digitale che ne attesta la proprietà.

Ci sono due lati di una sicurezza. Da un lato, il detentore del titolo considera lo strumento come un investimento. Dal lato dell’emittente, lo strumento è un debito o un’obbligazione. Pertanto, l’emittente del titolo si impegna a pagare una certa somma in un determinato momento, mentre il proprietario del titolo spera di ottenere un profitto. Esempi di titoli includono azioni, note, obbligazioni, warrant e opzioni.

Le azioni e le obbligazioni costituiscono la classe primaria dei titoli. Tuttavia, esiste una classe secondaria chiamata derivati. I derivati sono strumenti finanziari il cui valore dipende dal valore di un benchmark. Lo strumento nasce dopo la stipula di un contratto finanziario tra l’acquirente e il venditore. L’acquirente assume l’obbligo di acquistare il benchmark ad un prezzo concordato ad una data concordata. I derivati comportano un rischio maggiore rispetto ai titoli primari.

II. Diversi tipi di titoli

I titoli si dividono in tre grandi categorie, a seconda della loro natura. Le categorie sono:

Titoli di capitale

I titoli azionari comprendono azioni di società che operano sul mercato azionario. Le società dichiarano l’intenzione di quotarsi in borsa attraverso un’offerta pubblica iniziale (IPO), che comporta la cessione di un pezzo della sua proprietà agli investitori pubblici. Dopo di che, gli investitori possono negoziare le azioni sul mercato secondario, dove un investitore può vendere ad un altro investitore secondo i prezzi prevalenti. Gli azionisti percepiscono un reddito regolare sotto forma di dividendi. Inoltre, gli azionisti guadagnano un profitto quando vendono le azioni ad un prezzo più alto di quello che hanno pagato per acquistarle. Il prezzo dei titoli azionari dipende dall’andamento della società e dall’andamento generale dei mercati finanziari.

Titoli di debito

I titoli di debito sono titoli che consentono alle organizzazioni di prendere in prestito denaro dai mercati finanziari. Il titolo più comune che rientra in questa sezione sono le obbligazioni. I governi, gli enti governativi e le società private o pubbliche possono emettere obbligazioni per raccogliere capitali. Questa forma di raccolta di capitali può rivelarsi particolarmente proficua quando le organizzazioni hanno difficoltà a ottenere prestiti bancari. Gli investitori che acquistano obbligazioni sono chiamati creditori perché prestano denaro a quella particolare organizzazione per finanziare i suoi progetti. Il più grande vantaggio dei titoli di debito è che c’è poca o nessuna volatilità, il che li rende meno rischiosi.

Derivati

I derivati includono tutti gli altri tipi di titoli che derivano il loro valore da asset di riferimento. Gli attivi di riferimento comprendono titoli come azioni e obbligazioni. I derivati si differenziano dagli altri titoli in quanto hanno un prezzo di acquisto e di rimborso specifico e maturano ad una scadenza concordata. Gli hedge fund e altri investitori sofisticati trattano i derivati per ripartire ulteriormente il rischio all’interno del loro portafoglio. Tra gli esempi di derivati vi sono, tra gli altri, i titoli garantiti da ipoteca e i titoli certificati.

Corsi correlati

Investire nel mercato azionario è uno dei modi migliori per guadagnare e far aumentare la propria ricchezza. L’investimento in azioni può servire come un affidabile flusso di reddito passivo che protegge il capitale dall’inflazione. Inoltre, molte aziende condividono con gli investitori una parte dei loro profitti sotto forma di dividendi…
Lo spread betting finanziari sono una forma di investimento che consiste nel scommettere sul movimento dei mercati finanziari globali. In altre parole, è il trading sui mercati, piuttosto che il trading nei mercati. In termini molto generali, lo spread betting fa una previsione sul movimento del mercato, sia verso l’alto…
Quali azioni acquistare Trovare le azioni giuste in cui investire non è un’impresa facile. Anche se alcuni potrebbero dire che le azioni blue-chip sono la scommessa migliore, non si può mai essere troppo sicuri. Anche le aziende più forti, come Coca Cola e Apple, sono ancora vulnerabili a condizioni…