Come investire nel mercato azionario

Come investire nel mercato azionario

0/5 Star rating
Principiante
Tempo di lettura: 12 minuti
Scritto da: Harry Atkins
Giugno 9, 2020
Update: Gennaio 27, 2021

Investire nel mercato azionario è uno dei modi migliori per guadagnare e far aumentare la propria ricchezza. L’investimento in azioni può servire come un affidabile flusso di reddito passivo che protegge il capitale dall’inflazione. Inoltre, molte aziende condividono con gli investitori una parte dei loro profitti sotto forma di dividendi periodici. Infine, i tuoi investimenti contribuiscono ad alimentare la crescita delle aziende. Le aziende possono utilizzare il capitale raccolto dalle azioni vendute per finanziare nuove iniziative, progetti, ricerca, aggiornamento delle attrezzature e altre attività.

Se apprezzi gli effetti positivi degli investimenti sul mercato azionario, continua a leggere. In questo articolo, ti diciamo tutto quello che c’è da sapere su come investire nel mercato azionario.

I. Cosa sono le azioni?

Un’azione è una partecipazione proporzionale nella società che sta vendendo le sue azioni o il suo patrimonio netto. L’azionista può avere diritto al patrimonio o agli utili della società emittente a seconda del numero di azioni possedute.

Le azioni hanno molto valore. Ti danno il diritto di voto nelle assemblee degli azionisti e, in alcuni casi, il diritto di ricevere parte degli utili della società sotto forma di dividendi. Inoltre, il tuo investimento azionario pubblico può essere venduto attraverso il trading in borsa. L’obiettivo è quello di vendere le azioni a un prezzo più alto rispetto a quello per cui le hai acquistate, in questo modo otterrai un profitto attraverso l’apprezzamento del capitale.

Molte persone sono diventate notevolmente più ricche grazie al trading azionario. Questo è il motivo per cui la gente compra e vende azioni su base giornaliera.

II. Cos’è il mercato azionario?

La definizione del mercato azionario è semplice: è un luogo o una piattaforma in cui le persone acquistano e vendono azioni di società quotate in borsa. È anche il luogo in cui le aziende emettono azioni e raccolgono capitali attraverso offerte pubbliche iniziali (IPO).

Per fare un investimento efficace sul mercato azionario, ci sono alcune regole e condizioni che bisogna conoscere. In primo luogo, i mercati azionari non operano 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Devi conoscere gli orari del mercato azionario della tua regione o del Paese preferito. Ad esempio, a che ora apre il mercato azionario a New York? La Borsa di New York apre alle 9:30 EST e chiude alle 16:00 EST.

Quando il mercato è aperto, spesso si vedono i numeri che corrono accanto ai ticker azionari. Si tratta di quotazioni azionarie che rappresentano il valore di un’azione di una determinata società. Per esempio, l’AAPL è il ticker di Apple Inc e 277,97 dollari è il prezzo corrente di ogni azione; quel numero sarà già cambiato al momento della lettura. Questo perché i prezzi delle azioni si muovono su e giù ogni secondo. I movimenti dei prezzi avvengono per molte ragioni, tra cui il numero di persone che vogliono comprare o vendere le azioni, i rapporti sui guadagni, le cause legali delle aziende, i lanci di prodotti, l’analisi tecnica nei grafici, lo stato del mercato in generale, lo stato dell’economia e molte altre ragioni.

Infine, un titolo ordinario è il titolo che la maggior parte degli investitori ordinari compra e vende sul mercato azionario. E ancora una volta, le azioni danno il diritto di voto sulla politica aziendale, oltre a guadagnare dividendi.

III. Come investire in azioni

È possibile affrontare il mercato azionario investendo in due modi. Uno è quello di comprare e vendere azioni autonomamente. Non è necessario essere un esperto per farlo, ma è necessario comprendere alcuni principi fondamentali di investimento. Molte persone sono cresciute con poca esperienza nel trading azionario.

L’altro modo è avere qualcuno che gestisca il tuo capitale e puoi farlo investendo fondi in istituzioni finanziarie come gli hedge fund e i consulenti finanziari, che acquisteranno azioni e le venderanno a pagamento per conto tuo. In questo modo, non avrai bisogno di imparare a fare trading di azioni. Attenzione: queste organizzazioni addebitano queste commissioni anche se i tuoi investimenti non sono redditizi.

Per questo motivo, ci concentreremo sul primo approccio, che è il metodo fai-da-te. In questo modo, si può imparare a fare trading di azioni e capire cosa succede quando si sentono le notizie del mercato azionario.

Deposita il tuo capitale

Prima di poter investire in azioni, è necessario raccogliere il capitale che si intende investire. Non ci sono regole rigide e veloci per quanto si dovrebbe iniziare, ma sarebbe saggio investire solo ciò che ci si può permettere di perdere. Inoltre, suggeriamo di iniziare in piccolo con l’intenzione di farsi un’idea di come funziona il mercato. Puoi sempre aumentare il tuo capitale quando ti senti più a tuo agio.

Definisci il tuo limite per il rischio e l’obiettivo di guadagno

Prima di procedere a un’operazione di acquisto, è necessario stabilire la propria tolleranza al rischio, quindi attenersi ad essa. Nel trading azionario, il rischio si presenta in tre forme principali:

  • Perdita percentuale – Quante perdite puoi gestire prima di accettare che l’investimento non funzioni?
  • Tipo di azioni – Fai trading esclusivamente con azioni blue-chip come Apple, o sei disposto a giocare anche con azioni di qualità inferiore come quelle da un centesimo?
  • Tempo – Quanto tempo sei disposti ad aspettare che il prezzo delle azioni si muova in tuo favore?

Tra questi tre fattori, molti investitori al dettaglio (investitori medi) considerano solo il primo e il secondo rischio. Tuttavia, il tempo è anche un fattore di rischio a causa del costo delle opportunità. Quando il tuo capitale è vincolato in un’azione non mobile, perderai centinaia di opportunità che possono far aumentare il denaro.

Considera anche per cosa stai investendo. Quali sono i tuoi obiettivi finanziari? Investi per poter andare in pensione prima del tempo oppure per risparmiare soldi per l’istruzione dei tuoi figli? Ci possono essere molte ragioni per cui qualcuno vorrebbe accrescere la propria ricchezza. Scopri quali sono le tue ragioni e capirai di quale tipo di rendimento avrai bisogno per raggiungere i tuoi obiettivi finanziari entro un certo periodo di tempo. Questo può anche avere un ruolo nella tua tolleranza al rischio. Questo perché più alto è il rendimento atteso, più alto è il rischio dell’investimento.

Considera qualsiasi altro vincolo di investimento che potresti avere, come ad esempio se avrai bisogno di prelievi regolari di denaro contante e liquidità, la tua tempistica, le preoccupazioni fiscali e legali, così come qualsiasi altra circostanza unica.

Apri un conto di investimento

Quando hai già il capitale e avrai definito la propensione al rischio, gli obiettivi di rendimento e altri fattori, sei pronto ad aprire un conto di investimento. Ci sono centinaia di broker online che offrono una vasta gamma di prodotti di investimento. Alcuni consentono di acquistare azioni alla Borsa di Londra, altri alla Borsa di New York (NYSE), altri offrono l’accesso a più borse.

Scegliere il broker giusto potrebbe sembrare un compito scoraggiante. Siamo qui per semplificare il tutto. Oltre all’accesso al mercato, ecco alcuni dei fattori che dovresti considerare:

Commissioni di trading

I broker addebitano una commissione ogni volta che si acquista o si vende un’azione. Ad esempio, Ally Invest addebita una commissione di trading di 4,95 dollari mentre Merrill e e*Trade prendono 6,95 dollari.

Acconto minimo

Alcuni broker richiedono un deposito minimo prima di poter creare un conto. Ad esempio, l’acconto minimo per e*Trade è di 500 dollari. D’altra parte, Ally Invest e Merrill ti permetteranno di aprire un conto senza alcun minimo.

Rapporti e approfondimenti dei broker

Molti investitori si affidano ai rapporti e alle raccomandazioni dei broker per guidare le loro decisioni di investimento. Quindi, prima di scegliere tra i diversi broker, controlla i loro siti web per vedere che tipo di materiale offrono. Ad esempio, Merrill comunica ai visitatori del sito web che essi forniscono ai loro clienti una guida agli investimenti e alla pensione.

Prodotti offerti

Alcuni broker online offrono prodotti finanziari diversi dalle azioni. Ad esempio, è possibile scommettere su futures e opzioni su e*Trade, considerando anche i fondi negoziati in borsa (ETF), i fondi comuni d’investimento e le obbligazioni.

Queste sono le basi che dovresti considerare prima di scegliere un broker.

Depositare fondi sul conto

Dopo aver aperto un conto d’investimento, il passo successivo per un investitore è quello di finanziarlo. È possibile farlo sia firmando un assegno alla società di intermediazione, depositando denaro sul conto bancario di intermediazione, sia inviando denaro per via elettronica. Ti preghiamo di tenere presente che la maggior parte, se non tutti i broker, non accettano carte di credito.

Inizia ad acquistare azioni

Una volta che il conto è finanziato, sei pronto ad acquistare azioni. Prima di acquistare le tue prime azioni, tieni conto del lotto del consiglio di amministrazione. Questo è il numero standardizzato di azioni che puoi acquistare per un determinato titolo che è definito dalla borsa. Il numero di solito è di multipli di 100, ma può anche essere di 1.000 o 10. Lo scopo di questo lotto è quello di facilitare il trading eliminando le cifre dispari. Ciò significa che non è possibile, ad esempio, acquistare 17 azioni di un’azione quando il lotto del consiglio di amministrazione è 10, 100 o 1.000.

Diversifica

Visto che hai appena iniziato, sarebbe meglio non puntare tutto su un unico paniere. In altre parole, non investire tutto in un unico titolo, come Alphabet (GOOGL e GOOGL), la società che possiede Google. Ti suggeriamo di fare le dovuto ricerche e di considerare l’acquisto delle migliori azioni di ogni settore e/o industria. Per esempio, alcuni grandi nomi includono Amazon (AMZN) nel settore tecnologico, Northrop Grumman (NOC) nell’industria della difesa e Netflix (NFLX) nell’intrattenimento.

Questa strategia ti aiuterà a superare la tempesta nel caso in cui succeda qualcosa di brutto in un particolare settore.

IV. Come utilizzare il supporto di base e la resistenza

Ora che sei meglio preparato ad investire nel mercato azionario, ti aiuterà a conoscere le basi dell’analisi tecnica. L’analisi tecnica è lo studio dell’azione storica dei prezzi, che può essere appresa guardando i grafici azionari. Essa presuppone che ciò che è accaduto in precedenza è probabile che accada di nuovo in futuro. Vediamo un esempio per illustrare questo presupposto.

Nel grafico sottostante, si può notare come Unilever (ULVR) si sia tenuta sopra 3700 da quando ha superato quel livello all’inizio del 2017. Il titolo ha testato quel livello all’inizio del 2018, ma ha recuperato rapidamente. Il livello di prezzo di 3700 è considerato un supporto, ovvero l’area di prezzo in cui le persone pensano che il titolo sia a buon mercato e che ci sia un potenziale per guadagni considerevoli.

This image has an empty alt attribute; its file name is screen-shot-2020-11-28-at-7-24-47-pm-1024x459.png

Grazie a questa informazione, possiamo dedurre che è probabile che il titolo si mantenga al di sopra di 3700 nei giorni a venire. È anche possibile che il prezzo delle azioni possa salire rapidamente se o quando toccherà quota 3700.

Dall’altra parte del grafico troviamo la resistenza. Questo è il livello di prezzo in cui ci si aspetta che il titolo smetta di salire. I partecipanti credono che il titolo sia già costoso a quel livello, ed è per questo che iniziano a vendere azioni. Nel caso di Unilever, quel numero potrebbe essere appena sopra i 5000 per azione, un livello che ha raggiunto brevemente a fine estate 2020, prima di scendere.

Puoi utilizzare le aree di supporto e di resistenza per guidare le tue decisioni di trading. Per trovare il supporto, basta tracciare una linea orizzontale dove il prezzo sotto cui il prezzo delle azioni non scende. Per trovare la resistenza, tracciate una linea orizzontale dove il prezzo si rifiuta sempre di andare sopra.

Comprare il supporto e poi vendere la resistenza. Naturalmente, ci sono anche altri fattori da considerare quando si investe, ma affronteremo la questione un’altra volta.

V. In conclusione

Sì, l‘investimento in azioni può essere un modo semplice per generare un reddito passivo e allo stesso tempo aiutare le aziende in cui si è investito ad avere successo. Basta essere sicuri di scegliere il broker giusto per le proprie esigenze di investimento sul mercato azionario. Si può anche contare su livelli di supporto e di resistenza per aiutare a guidare le tue decisioni di investimento, a condizione che si considerino anche altri fattori. Come dice il proverbio, “il momento migliore per investire era ieri, il secondo miglior momento è oggi”.

Corsi correlati

Quali azioni acquistare Trovare le azioni giuste in cui investire non è un’impresa facile. Anche se alcuni potrebbero dire che le azioni blue-chip sono la scommessa migliore, non si può mai essere troppo sicuri. Anche le aziende più forti, come Coca Cola e Apple, sono ancora vulnerabili a condizioni…